Sono pazzo o depresso o qualcosa del genere?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Sono pazzo o depresso o qualcosa del genere?

Messaggio  Umano2000 il Mar Gen 17, 2017 10:01 am

Sono un ragazzo di 16 anni sono nato in italia pero quando avevo 13 anni sono tornato nel mio paese perchè non c' era lavoro qui non mi piace niente nel vero senso della parola e non sono io che faccio storie o una tragedia per niente o cose cosi qui si lavora per 200 euro al mese la mentalita e indietro di 50 anni minimo l'internet e scarso una delle poche cose che mi piace fare e giocare online mi manca il cibo italiano. La gente qui non mi capiscie la cittă ĕ piccola non c'ĕ nemmeno un negozio di videogiochi non ho nemmeno un vero amico qui  vivo a 2 km di distanza dalla cittă io quando ero in italia vivevo in cittă e mi piaceva ora vado al punto qua non mi piace niente mi manca  la mia vecchia vita e non poso fare niente per riottenerla ma non voglio nemmeno abbasarmi al livello delle persone che vivono qui e avere una vita misera e spaccarmi la schiena per soldi che bastano solo per soppravivere e non per vivere mia madre lavora per delle persone che hanno milioni di euro e la pagano neanche 200 euro al mese e lei lavora 6 giorni su 7 otto ore al giorno ma mi chiedo non si vergognano e nessuno protesta per queste ingiustizie voglio dire capisco se anche loro non hanno soldi e non possono pagare ma avere soldi e pagare poco i lavoratori non e una cosa bella ma e anche colpa dei lavoratori che lo accettano io infatti ho deciso che non lavorero per quei 200 schifosi euro in futuro dovessi morire ho pure lasciato la scuola perche qui non ha senso finire la scuola per poi avere una vita misera in ogni caso non ha senso ho discusso molto con mia madre e mio fratello. Mio fratello mi dice non importa tu communque devi andare a scuola io gli rispondo perche e non mi sa rispondere  io mi chiedo sono pazzo io o tutti gli altri qui perche e capitato nella storia che tutti pensassero uno sbaglisse invece era lui ad avere ragione basta dire galileo galilei poi io mi ritengo molto intelligente puo sembrare presuntuoso ma non mi importa ĕ cio che penso e qui ce poca gente che ritento al mio livello intelletuale cummunque ho nominato un po di cose ma una di quelle che mi ha fatto piu arrabbiare e quando mio cugino e venuto a chiedermi aiuto per spostarr un sacco di legna anke pezzi grossi che pesano decine di kg e il giorno prima e stato il mio compleanno non mi hanno nemmeno fatto gli auguri e pretendevano aiuto ĕ una questione di principio vuol dire che non mi rispettano e un offesa per me per di più mio cugino si è incazzato lui e ha cominincoato con discorsi del tipo chi ti ha iscritto a scuola cosa che non gli avevo chiesto oppure anche a te servira un favore e poi non gli ho chiesto mai niente e da giorni che non esco di casa non ho amici non vedo nessuno parlo solo con mio fratello e ogni tanto con i miei 2.migliori amici su skype io odio quasi tutti qua non voglio vivere qua ma non posso nemmeno andarmene e non provo piu felicita a fare niente gioco ai videgiochi guardo cartoni serie e non faccio nient altro allora vi pongo questa domanda sono pazzo/depresso o nella mia situazione e normale contando che in italia vivevo molto meglio e sono andato verso il basso come sempre nella mia vita?

Umano2000

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 17.01.17

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum