Nei giorni più neri preferite stare soli o in compagnia?

Andare in basso

Nei giorni più neri preferite stare soli o in compagnia?

Messaggio  ardosia il Mer Nov 22, 2017 4:18 pm

Carissime e carissimi,


Quando attraversate un periodo particolarmente difficile,  più giorni senza riuscire a uscire dal letto e  in cui vi é impossiblie andare al lavoro... e che addirittura guardare il telefono e dovere rispondere a messaggi diventa qualcosa di troppo difficile...

Come reagireste se una vostroa amica (o la  vostra nuova compagna)  piombasse a casa vostra inaspettatamente ?

Positivamente?
O negativamente, perché avete bisogno di stare da soli oppure  non volete che gli altri vi vedano stare male, o altre ragioni?  


....Frequento da 4 mesi un ragazzo che é profondamente depresso (é in questo buco nero da decenni, in seguito alla perdita di sua madre e di sua sorelle e al cancro di suo padre ).

Da cinque giorni so che sta peggio del solito, non esce dal letto, non va al lavoro....  con sintomi anche fisici (nausea, confusione, problemi intestinali)... mi ha detto che quando sta tanto male può avere anche episodi psicotici in cui sente voci che gli dicono di farsi del male (ma non so se sia il caso ora).
Per la prima volta non mi risponde ai messaggi che gli scrivo, normalmente risponde rapdiamente.
...ieri sera gli ho scritto, sta mattina pure, e ancora non mi ha risposto. Nemmeno si é connesso a WhatsApp (vedo l'ora della sua ultima connessione e risale a ieri a pranzo...  in questi ultimi giorni guarda molto meno il telefono del solito), e chiaramente non risponde al telefono.

Io comincio a preoccuparmi perché so che sta peggio del solito e che non é mai successo che non rispondesse ai messaggi e che non si connettesse per così tanto tempo.  So che non é partito da nessuna parte e che non ha programmi speciali, é sicuramente a casa sua.

Vorrei presentarmi a casa sua con una buona cenetta, vedere come sta, se ha bisogno di qualcosa, tenergli compagnia, essere lì per lui...

Ma non mi sono mai presentata a casa sua senza che lui mi aspettasse. Ci frequentiamo da poco tempo, la nostra relazione é "indefinita" (tra l'amicizia e qualcosa di più...),  non so come lui possa reagire.

Più volte si é fatto paranoie (non voleva che ci vedessimo perché non si era docciato da due giorni, o non voleva che andassi a casa sua perché c'era disordine e non aveva le forze di riordinare.... ho dovuto spiegargli che non sono queste piccolezze che cambiano la mia ammirrazione nei suoi confronti! E che ho paicere a stare con lui non solo quando sta bene!).

Non vorrei sembrargli insistente /invadente ...
...magari ha bisogno di stare da solo?
...magari non vuole  che lo vedo nello stato in cui é?


Quindi chiedo a voi, come vi sentireste.

Poi chiaro che tutto può dipendere dal tipo di relazione, da persona a persona... ma sono sicura che le vostre risposte/esperienze, possono aiutarmi a capire!

Grazie mille!

Vi mando un caloroso abbraccio! I love you

ardosia

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 06.09.17

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Nei giorni più neri preferite stare soli o in compagnia?

Messaggio  Bibi89 il Gio Dic 21, 2017 12:16 pm

Se ti consola siamo nella stessa situazione

Bibi89

Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 21.12.17

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Nei giorni più neri preferite stare soli o in compagnia?

Messaggio  Lila86 il Gio Dic 21, 2017 1:19 pm

Ci sono dei momenti in cui non vuoi vedere proprio nessuno però delle volte un po’ di insistenza può andar bene. Non forzarlo ad uscire e fare lunghe passeggiate, seppur consigliato per chi è in quelle condizione risulta essere una fatica immane e spesso si pensa: ‘lui non può capire’ e cose così. Stare affianco fa bene, mi rendo conto che è faticoso e frustrante per l’altra persona ma se ci credete piccoli granelli arrivano nonostante tutto. È un processo lento e faticoso per chi la vive e per tutti quelli che gli stanno attorno. Non risponde a telefono? Mandate un piccolo messaggio. Appena può lo visualizzerà e potrà essere un conforto. Non vi aspettante per forza risposte perché l’elabor Di un messaggio seppur breve può essere molto complicato.
In quel periodo non ci si lava per giorni e non si pulisce per molto tempo è tutto un tugurio, se non c’è molta confidenza è normale che non si voglia far vedere quel lato. Io portavo gli stessi indumenti per un mese e più. Portate tanta pazienza e cercate di comportarvi nel modo più solito possibile, compatire non aiuta.

Lila86

Numero di messaggi : 37
Data d'iscrizione : 29.08.15

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Nei giorni più neri preferite stare soli o in compagnia?

Messaggio  Bibi89 il Ven Gen 05, 2018 12:28 am

Come hai risolto questa situazione??

Bibi89

Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 21.12.17

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Nei giorni più neri preferite stare soli o in compagnia?

Messaggio  Lila86 il Ven Gen 05, 2018 1:38 pm

Non è che proprio risolvi, ovvero puf sei guarito non ti può accadere più nulla, ma io sto da tre anni in psicoterapia e ancora qualche piccolo farmaco lo prendo, però impari con il tempo a gestire i momenti bui. Cioè questi momenti derivano da cose che capitano o che ti sono capitate che non accetti e non ti perdoni, quando arrivano a bomba cerchi di lasciar fluire, devi riconoscerle, quindi capire la causa di quel malessere, accettare che ti piò essere successo qualcosa, che puoi star male ed elabori. Non fai più agire il mostro. Ogni volta che si presnta, lo vedi lo accetti e lo fai fluire senza farlo agire oltre misura su di te. Impari a guardare in faccia i tuoi demoni e cominci ad averne meno paura. I processi di elaborazione sono lunghi ma man mano che li affronti si migliora.

Lila86

Numero di messaggi : 37
Data d'iscrizione : 29.08.15

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Nei giorni più neri preferite stare soli o in compagnia?

Messaggio  Bibi89 il Ven Gen 05, 2018 1:58 pm

Ho deciso di aspettarlo e vedo in lui molti migliorarenti ma ho paura che questa situazione non cambierà mai

Bibi89

Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 21.12.17

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Nei giorni più neri preferite stare soli o in compagnia?

Messaggio  Lila86 il Ven Gen 05, 2018 2:13 pm

Ci sono persone che pur andando in terapia non migliorano, perché si arriva a dei blu cchi interiori molto pesanti da digerire. Nonostante i miglioramenti ci possono essere delle retrocessioni, fa parte dei giochi. Quindi non è ne per scoraggiarti e ne per dire che presto si risolverà tutto. I processi sono lunghi e sta a te decidere se stare al finaco di quella persona o no e in che ruolo starci. Nessuno ti può giudicare ne in positivo ne in negativo per le tue scelte. Deci fare ciò che senti ti faccia stare bene. Se la cosa è troppo stressante, frustrante, complicata evita di martoriarti. Se ce la fai e sei stabile e credi in un futuro allora puoi insistere. Ripeto che però devi comunque mettere il tua felicità prima, altrimenti ti puoi ammallare similmente anche tu (magari non la stessa patologia perché non è contagiosa ma un bourn out o cose simili si)

Lila86

Numero di messaggi : 37
Data d'iscrizione : 29.08.15

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Nei giorni più neri preferite stare soli o in compagnia?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum