Un uomo qualunque

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Un uomo qualunque

Messaggio  mazzonrocky il Lun Mag 30, 2016 4:50 pm

Per tutta la vita mi sono sentito diverso e unico. Per tutta la vita ho cercato di imitare gli altri e di essere meglio degli altri. Ho sognato di essere migliore degli altri. In tutto. Una vita in gara. Su tutto, dallo sport, alla musica, al sesso, alle lingue, con gli animali, con la tolleranza, con il rigore, con l'onestÓ, con la furbizia, con il coraggio.....ovviamente non sono riuscito. Non sono il migliore. Sono una persona qualunque. Certo, sono unico, come tutte le persone qualunque. Partecipo, cercando di non farla diventare un ossessione, a questo e ad un altro forum sull'uso di pornografia, problema che per un pezzo ho sentito mio. Sia di qua che di lÓ, mi Ŕ capitato di incontrare virtualmente anche persone che mi pare ci sguazzino, nel loro dramma. Come se sentissero di dover sottolineare la loro unicitÓ, come anch'io ho sempre cercato di fare. Non riesci ad essere il migliore in tutto, perchŔ Ŕ impossibile, e allora ripieghi, e decidi che vuoi essere il peggior perdente della storia, quello che butta alle ortiche ogni possibilitÓ di riprovare, che rinuncia a ogni speranza perchŔ ormai...ormai...non puoi essere un eroe positivo, e allora vuoi essere il massimo della negativitÓ. ChissÓ se il padre autoritario in questi casi ha avuto un ruolo. Se non riesci a fare benissimo, allora sei una merdaxxa.

mazzonrocky

Numero di messaggi : 162
Data d'iscrizione : 18.09.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un uomo qualunque

Messaggio  richarson il Lun Mag 30, 2016 10:08 pm

Se la depressione Ŕ il frutto degli insuccessi mi pare evidente che pi¨ uno si sentiva il migliore, diventa il peggiore. Non credo che esternare la propria negativitÓ sia l'aspirazione di apparire, quanto semmai la presa di coscienza della propria situazione.

richarson

Numero di messaggi : 337
Data d'iscrizione : 30.12.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un uomo qualunque

Messaggio  mazzonrocky il Mar Mag 31, 2016 10:49 am

richarson ha scritto:Se la depressione Ŕ il frutto degli insuccessi mi pare evidente che pi¨ uno si sentiva il migliore, diventa il peggiore. Non credo che esternare la propria negativitÓ sia l'aspirazione di apparire, quanto semmai la presa di coscienza della propria situazione. á
Non capisco perchŔ, se uno non Ŕ il migliore, debba per forza essere il peggiore. Pu˛ anche essere una persona normodotata che Ŕ stata sfortunata, o che abbia commesso errori, come tutti. Solo che non fa nulla non rischia di sbagliare, ammesso che non fare nulla non possa essere un errore. Probabilmente non Ŕ il desiderio di apparire, ma il desiderio di darsi una identitÓ incisiva. Non ci piace essere persone qualunque, non ci sentiamo persone qualunque. Magari diciamo e ci diciamo che vogliamo essere persone normali, ma non ci siamo mai sentiti tali. Alla fine, come per me ora, il desiderio di pace prevale, e vorrei forse davvero essere una persona normale, tranquilla, senza pi¨ troppi sogni irrealizzabili, tollerante verso i 2 milioni di errori che ho fatto..

mazzonrocky

Numero di messaggi : 162
Data d'iscrizione : 18.09.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un uomo qualunque

Messaggio  richarson il Mar Mag 31, 2016 12:23 pm

Purtroppo o per fortuna ci rendiamo conto di essere persone qualunque ad una certa etÓ. Su un crinale di una montagna addirittura guardando la vallata non siamo nessuno. Siamo appiattiti dalla distanza. Esseri invisibili.

richarson

Numero di messaggi : 337
Data d'iscrizione : 30.12.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un uomo qualunque

Messaggio  richarson il Mar Mag 31, 2016 12:30 pm

Mi ricordo un frate molti anni fa in un santuario semisperduto, durante una conversazione tra noi due, mi disse: ma tu come uomo a cosa aspiri? Io ero nel pieno della vigoria allora ed iniziai a sparargli i miei progetti.
Lui tranquillo mi rispose: guarda devi aspirare ad una sola cosa , alla serenitÓ interiore.
Quanto aveva ragione. Oggi vorrei solo essere una persona serena.

richarson

Numero di messaggi : 337
Data d'iscrizione : 30.12.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un uomo qualunque

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum