come lo capite?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

come lo capite?

Messaggio  paolone il Mar Lug 19, 2016 11:00 pm

Come si fa a capirlo? Intendo, se si è depressi? Si, lo so, è una patologia e come tale deve essere un medico a diagnosticarla, ma nella vostra esperienza come avete fatto a capire se avevate bisogno di un esperto o se era solo un periodo negativo che faticava ad andare via?
Sono molto giovane, ma abbastanza lucido per capire che qualcosa nella mia vita sta andando storto e che non è così che andrebbero vissuti i propri vent'anni (o poco più)...

paolone

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 30.03.16

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: come lo capite?

Messaggio  Owl il Mer Lug 20, 2016 2:56 am

non credo che la consapevolezza la si prenda rapidamente, a meno che la depressione non sia provocata da un singolo e forte evento esterno. Diciamo che ci si rende conto di essere di cattivo umore con una persistenza inconsueta, tale da aver stravolto (almeno in parte) la propria quotidianità. Nell'enciclopedia medica che ho a casa, alla voce depressione, c'è anche un questionario per valutare se la depressione c'è, e a che livello di gravità è.

Owl

Numero di messaggi : 105
Data d'iscrizione : 23.06.16
Età : 33
Località : Rieti

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: come lo capite?

Messaggio  bukoski il Mer Lug 20, 2016 8:05 am

Lo si capisce quando il cattivo umore perdura per settimane o mesi e quando il pessimismo prende il sopravvento. Comunque Paolone una vita idilliaca pochi ce l'hanno. A 20 anni sei ancora in tempo a non entrare in questa spirale. Fai una attenta analisi e cerca le cause del tuo malessere e semmai decidi di cambiare tutto. Ne va della tua vita

bukoski

Numero di messaggi : 59
Data d'iscrizione : 04.07.16

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: come lo capite?

Messaggio  hoenir il Mer Lug 20, 2016 10:11 am

A livello diagnostico ci sono diversi tipi di test, ad esempio puoi far riferimento alla Scala di Hamilton (se cerchi sul web trovi subito il pdf liberamente scaricabile). In genere viene diagnosticata depressione quando si hanno più sintomi depressivi presenti in contemporanea. La depressione ha tuttavia diverse forme e diverse intensità quindi rivolgersi a qualcuno per capire se si soffre di depressione, di che tipo e in che modo secondo me è meglio. Ci sono tanti numeri telefonici di associazioni sparse per l'Italia a cui rivolgersi che offrono sostegno telefonico attraverso equipe di psicologi volontari: potrebbe essere un primo approccio.
Io abito in Piemonte e ci sono due associazioni molto valide che collaborano insieme: Diapsi Piomente e Il Bandolo. Se non trovi un'associazione di riferimento nella tua zona puoi provare a rivolgerti a loro per chiedere consiglio. Il Bandolo (Torino) ha una linea telefonica di psicologi molto disponibili, sensibili e competenti.
Ciao

hoenir

Numero di messaggi : 18
Data d'iscrizione : 05.07.16

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: come lo capite?

Messaggio  Lila86 il Mer Lug 20, 2016 7:40 pm

Io ho cominciato a provare molta fatica in tutto quello che normalmente facevo. Periodi mangiavo a dismisura, periodi non mangiavo niente. Sensazione di avere la pressione continuamente sotto i piedi. Ho cominciato a dormire pochissimo, ad avercela con tutti, mi sentivo fortemente arrabbiata con chiunque per qualsiasi cosa. Ho cominciato ad avere sporadici attacchi di panico, sfoghi di pianto, agitazione senza motivo.
Ho tirato parecchio poi ho deciso di provare un ascolto psicologico dopodiché per una serie di eventi fortuiti mi sono gettata sulla psicoterapia. Insomma mi era diventata troppo palese ma ti asdicuro che non è scontato accorgersene. Se senti qualcosa una chiacchierata con qualcuno falla secondo me fa comunque bene.

Lila86

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 29.08.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: come lo capite?

Messaggio  Diamante il Gio Lug 21, 2016 10:13 am

Io ero sempre incazzato o quasi, non uscivo, non volevo nessuno intorno.. neanche gli amici a cui volevo bene. Mi sentivo a disagio e fuori luogo.
Andavo a fare il fight club con degli avanzi di galera che mi riempivano di legnate, e pensavo spesso, che prima o poi avrei voluto che qualcosa cambiasse.
Se ti chiedi se sei depresso probabilmente lo sei..

Diamante

Numero di messaggi : 72
Data d'iscrizione : 30.03.16

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: come lo capite?

Messaggio  paolone il Gio Lug 21, 2016 6:31 pm

Per prima cosa vi ringrazio tutti per le vostre risposte, mi sono ritrovato in parte nelle parole di ognuno. Diamante, anche a me manca la voglia di vivere davvero...facendo una breve retrospezione credo di avere sempre avuto lievi disturbi della personalità che in questo periodo di stress e fallimenti sono diventati una cappa che mi sta soffocando...non posso permettermi delle sedute, proveró la soluzione suggerita da hoenir; ho davvero bisogno di vedere il mondo da una prospettiva diversa da quella che posso immaginare dalla mia stanza...

paolone

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 30.03.16

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: come lo capite?

Messaggio  lorenzobg75 il Ven Lug 22, 2016 12:54 pm

Ciao anche da me..
Per quanto mi riguarda é impossibile non accorgersene perché è come cadere all'inferno...
Mi sento praticamente come se fossi sotto terra,morto e sepolto...provo uno stato di angoscia e apatia nel fare le cose piacevoli e anche guardare un film o ascoltare musica diventa angosciante come affrontare una malattia,inoltre provo uno sconforto pressante,non mi va di parlare e continuo a pensare alla morte o a pensieri astratti come il tempo infinito e la grandezza dell'universo,e questo alimenta il malessere interiore...nessuno di voi ha questi pensieri vedo...fisicamente invece non sto male...a parte una stanchezza cronica e un rallentamento motorio non troppo grave... Nel mio caso é iniziato all'improvviso senza bisogno di una causa esterna,provocandomi brevi ma intense fasi depressione,che col tempo é diventata distimia..cosa ne pensate?

lorenzobg75

Numero di messaggi : 281
Data d'iscrizione : 12.06.14
Località : bergamo

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: come lo capite?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 8:54 am


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum