Religione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Religione

Messaggio  se nulla conta.. il Mer Mag 15, 2013 6:37 pm

Ciao a tutti! sarei curioso di sapere che ne pensate voi del forum della religione Smile Siete credenti? che ne pensate delle credenze e delle istituzioni? Smile
avatar
se nulla conta..

Numero di messaggi : 78
Data d'iscrizione : 25.03.13
Età : 23

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione

Messaggio  canterel II il Mer Mag 15, 2013 10:18 pm

non sono credente, il che va declinato solo in senso limitativo delle conseguenze della facoltà di credere, che appartiene a me come a qualsiasi ateo e a chiunque altro.
quello che cerco di evitare come la peste è che il mio ateismo mi costringa ad abiti improntati al puro meccanicismo. che l'esperienza del mondo sia modellata da una successione di soglie mistiche per la coscienza delle persone, per me è una realtà irrefutabile e non c'è odifreddi che tenga in questo senso.
per cui sono ateo solo perché questo mi permette, a seconda della convenienza del momento per le mie attitudini spirituali, di intromettermi nella posizione del cristo in croce o dell'avversario o dello spaghetti flying monster.
l'illuminismo, lungi dal servire in questa concezione come abito che proibisce il ricorso al mito, mi viene piuttosto in soccorso come dispositivo di mediazione intelligente, alternativo all'adesione ad un culto organizzato.
voglio gli dei tutti per me, voglio che in potenza tutti siano capaci di esercitare una funzione nella mia coscienza, ed è per questo che mi considero radicalmente ateo.

_________________
it's not that easy being green
avatar
canterel II
Admin

Numero di messaggi : 2410
Data d'iscrizione : 08.01.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.youtube.com/watch?v=RIOiwg2iHio

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione

Messaggio  se nulla conta.. il Gio Mag 16, 2013 1:15 pm

Personalmente mi ritengo ateo..rispetto chiunque creda (nei limiti dell'umana ragione, del buon senso e delle libertà altrui) ma considero le religioni una delle più grande disgrazie che l'umanità si porti dietro da tempi immemorabili.
Penso che siano un cumulo di bigottismo, false speranze e promesse non mantenibili che incantano le persone che in esse ripongono sciocche speranze come per esempio il rifiuto della morte.
Mi ritengo un materialista in quanto credo che ogni essere vivente abbia una nascita, uno sviluppo e infine una morte che fa parte della vita esattamente come venire al mondo Smile
avatar
se nulla conta..

Numero di messaggi : 78
Data d'iscrizione : 25.03.13
Età : 23

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Religione

Messaggio  Ishtar il Sab Apr 26, 2014 7:00 pm

La religione e' la risposta dell'uomo all'ignoto, ergo e' l'ammissione della nostra debolezza e nello stesso tempo, e' l'unica arma che possediamo.
avatar
Ishtar

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 07.01.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione

Messaggio  roberto66 il Sab Apr 26, 2014 8:22 pm

Ma.....tecnicamente in tutta l'esistenza conosciuta dell'essere umano si possono contare migliaia di religioni da quelle piu remote che conosciamo, come quelle Egizie Maya o Indiane
Tutte completamente divere dalle une alle altre, ma tutte accomunate da una cosa sola, l'aldilà
Sinceramente, non credo che possa esistere qualcuno che possa dire: io sono Dio, Allah, Ra o qualsiasi altra divinità
Ma ciò che ci distingue da altri esseri viventi è la nostra coscienza, la nostra consapevolezza di quello che è giusto o sbagliato, la nostra moralità...e credo che questa sia il nostro Dio e ciò che ci giudicherà
Un esempio, quella Egizia dove Anubi pesa il cuore del defunto, e se questo dovesse pesare di più della verità, simboleggiata da una piuma, un mostro divorerà questo cuore
Forse da vivi possiamo anche ingannare la nostra coscienza, con la nostra ipocrisia, egoismo, falsità, idealismi o strumentalismi, e chi piu ne ha piu ne metta
E questo forse fa parte del gioco...distinguere, chi è stato giusto
Speriamo proprio che esista un'aldilà, e con una giustizia, per tanti........
avatar
roberto66

Numero di messaggi : 502
Data d'iscrizione : 24.07.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione

Messaggio  canterel II il Sab Apr 26, 2014 9:27 pm

roberto66 ha scritto:
E questo forse fa parte del gioco...distinguere, chi è stato giusto
Speriamo proprio che esista un'aldilà, e con una giustizia, per tanti........

dovessi immaginarmi un aldilà, preferirei pensarlo avulso dal problema della giustizia e delle pene. l'aldilà provvisto di sistema penale, infatti, mi apre davanti almeno due possibili prospettive teologiche che giudico inconvenienti:

1) nell'aldilà sussiste un problema di risorse e una limitazione dell'essere che riproduce le discriminazioni dolorose dell'aldiqua tra potenza e atto, tra potere e subordinazione, tra volontà e coercizione. ne discende la necessità di sorvegliare e punire, e insomma una noia e una tale assenza di spirito  che le preferirei senz'altro la lettura di un editoriale infinito di eugenio scalfari.

2) nell'aldilà non sussiste alcuna occlusione dell'essere se si eccettua la preoccupante emergenza di una fissazione sadico-anale.

_________________
it's not that easy being green
avatar
canterel II
Admin

Numero di messaggi : 2410
Data d'iscrizione : 08.01.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.youtube.com/watch?v=RIOiwg2iHio

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione

Messaggio  mmm il Dom Apr 27, 2014 12:06 am

Credo che Gesù sia esistito, e che sia stato frustato e crocefisso perchè mettava in discussione il sistema vigente. I suoi discepoli sono stati dispersi. Non che ponesse un immediato pericolo per l'impero o per il tempio (il clero), ma dava fastidio ed è stato punito a mo' di esempio.

Gesù non era pace, Gesù era fuoco, o lo amavi o lo odiavi.

Seguire gli insegnamenti di Gesù lo trovo utile in quanto io ho la tendenza ad essere abbastanza ossessivo, mentre lui cerca di mettere in guardia dagli idoli, dai vincoli (cosa pensano gli altri di me, cosa vorrebbero i miei genitori), dall'amore possessivo, ecc...

Amerai il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima, con tutta la tua mente, e il prossimo tuo come te stesso.

Già solo seguendo questa regola, tantissime persone eviterebbero di dedicare una parte importante della propria vita per qualcosa o qualcuno, e poi crollare nell'abisso una volta che questa cosa o persona dovesse venire meno.

La religione contiene tantissime dritte su come vivere.

Quello che io intendo fare è prendere quello che torna utile a me.

Per quanto riguarda invece il divino, la questione della vita ultra-terrena è secondaria, invece quello che io vi cerco è la (non?) risposta a un grandissimo PERCHE'?

mmm

Numero di messaggi : 679
Data d'iscrizione : 31.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione

Messaggio  Ishtar il Dom Apr 27, 2014 10:33 am

La religione si è evoluta con noi, la prima forma di religione si è avuta con la sepoltura dei propri cari, quando l'uomo era solo cacciatore, poi guardò al cielo quando gli serviva pioggia perché aveva imparato a coltivare. Poi scoprì che terremoti e calamità di ogni tipo lo rendevano vulnerabile, e giù ad adorare la madre terra. Le favolette che ci raccontiamo e ci raccontano per stare più tranquilli non finiranno mai, e sempre ci guideranno, perché l'uomo non può vivere senza.
avatar
Ishtar

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 07.01.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum