Cambio di stagione e ansia

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Cambio di stagione e ansia

Messaggio  Nadir78 il Mer Mar 18, 2009 5:25 pm

Ragazzi, sono 2 giorni che sto ansiosissima, ma senza motivo apparente. Sto avendo difficoltà a concentrarmi e soprattutto a dormire (il che mi uccide): stanotte mi sono svegliata 2 volte in preda al panico perchè sentivo di soffocare. E questo mi succede quando sto particolarmente ansiosa. Ci ho riflettuto molto, ma non ho un vero motivo scatenante. Poi ho ricordato che la mia psicologa mi diceva che nei cambi di stagione il cervello va un pò in tilt e difatti oggi ho avuto la conferma: chi soffre di depressione o ansia in questo periodo sta peggio. E ho avuto conferma anche su internet, tra forum e articoli.
Voi come state? E come affrontate il problema?
avatar
Nadir78

Numero di messaggi : 339
Data d'iscrizione : 08.01.08
Età : 39
Località : Bari

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

..

Messaggio  merla il Mer Mar 18, 2009 5:37 pm

ciao subcomandate,

Anche secondo me è la primavera.
In sti giorni io ho la netta sensazione che se va avanti così, schiumerò presto in modo radicale. Anche la mia assiduità qui nel forum, non è indice di benessere.

Provvedimenti per ora no...vorrei prendermi una vacanzina se posso, perchè mi sento abbastanza oppressa e inseguita dalle cose che ho da fare.
Spero di riuscire...oppure arriverà l'estate e passerà Very Happy
avatar
merla

Numero di messaggi : 2145
Data d'iscrizione : 09.01.08
Età : 42
Località : Torino

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio di stagione e ansia

Messaggio  suggestione il Mer Mar 18, 2009 6:14 pm

Ciao Nadia, credo sia una cosa comune a tutti l'aggravarsi di certi disturbi in questo periodo, sopratutto in primavera e autunno.
Solitamente alle soglie della primavera chi soffre di disturbi dell'umore ne risente in modo marcato, ma più o meno tutti sono sotto sopra.

Io mi difendo con iniezioni di vitamina b12 5000 unità, un ciclo di qualche giorno, tisane depurative per il fegato, stomaco, intestino.
Sarebbe il caso di fare un ciclo di agopuntura, per riequilibrare gli organi, sopratutto quelli più soggetti a problemi durante la primavere e cioè fegato, reni, stomaco e cuore
Ti faccio un esempio:
Se hai un problema energetico tra rene e cuore, i sintomi sono vertigini,acufeni,cefalea gola secca, ansia faringea, oppressione toracica, ansia epigastrica, calore al torace, ai palmi delle manie alle piante dei piedi, si possono associare astenia lombare, lombalgia.

Il trattamento, pungere i punti 3 pc, 62v, 7c, 6 mc, 6 rt,. 36 e, 12 vc, 40 e, 44 e, 20 vg.
avatar
suggestione

Numero di messaggi : 821
Data d'iscrizione : 08.01.08
Età : 49
Località : nessuna

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Errata corrige

Messaggio  merla il Mer Mar 18, 2009 7:54 pm

Non è vero, prima er o particolarmente sconfortata.

IO cerco di prendere un vitamine e sali minerali, sopratutto magnesio, che pare sia una concausa anche del nervosismo
avatar
merla

Numero di messaggi : 2145
Data d'iscrizione : 09.01.08
Età : 42
Località : Torino

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio di stagione e ansia

Messaggio  suggestione il Mer Mar 18, 2009 9:07 pm

Il magnesio è un finto mito, anche perché è molto difficile avere una carenza di magnesio tale da causare una patologia.
avatar
suggestione

Numero di messaggi : 821
Data d'iscrizione : 08.01.08
Età : 49
Località : nessuna

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

ah

Messaggio  merla il Gio Mar 19, 2009 8:55 am

ah...beh però ho l'impressione che un pelo serva. Forse è una specie di effetto placebo.
Del resto un paio di bustine al giorno di magnesio, non dovrebbero farmi male, vero?
avatar
merla

Numero di messaggi : 2145
Data d'iscrizione : 09.01.08
Età : 42
Località : Torino

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio di stagione e ansia

Messaggio  Nadir78 il Gio Mar 19, 2009 11:48 am

No, non fa male il magnesio... io l'ho preso per anni: mi migliorava l'umore e riduceva i dolori mestruali.
E su questo Sugge non può obiettare Very Happy
avatar
Nadir78

Numero di messaggi : 339
Data d'iscrizione : 08.01.08
Età : 39
Località : Bari

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio di stagione e ansia

Messaggio  lunatica il Gio Mar 19, 2009 12:18 pm

E' vero,il magnesio è ottimo,sia per l'umore che per chi soffre di dismenorrea.Anch'io l'ho preso per un periodo di tempo e ora vorrei prenderlo di nuovo
avatar
lunatica

Numero di messaggi : 925
Data d'iscrizione : 29.01.09
Località : profondo sud

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio di stagione e ansia

Messaggio  suggestione il Gio Mar 19, 2009 1:08 pm

Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
Cloruro di magnesio, ceneri di magnesio, oppure magnesio supremo?
avatar
suggestione

Numero di messaggi : 821
Data d'iscrizione : 08.01.08
Età : 49
Località : nessuna

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio di stagione e ansia

Messaggio  merla il Gio Mar 19, 2009 1:19 pm

la mia bustina riporta:

Mg - K - Zn in forma chelata.

Quale sarà??????

Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
merla

Numero di messaggi : 2145
Data d'iscrizione : 09.01.08
Età : 42
Località : Torino

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio di stagione e ansia

Messaggio  lunatica il Gio Mar 19, 2009 1:40 pm

sugge ha scritto:Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
Cloruro di magnesio, ceneri di magnesio, oppure magnesio supremo?

Sicuramente le ceneri,insieme ad una formula magica e a qualche rito siculo degli avi.Vuoi provarlo? Very Happy Very Happy
avatar
lunatica

Numero di messaggi : 925
Data d'iscrizione : 29.01.09
Località : profondo sud

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio di stagione e ansia

Messaggio  lunatica il Gio Mar 19, 2009 2:06 pm

"La sintomatologia della sindrome premestruale non è specifica: molti sintomi sono comuni ad altre patologie. Nella sindrome premestruale la sintomatologia si manifesta, in modo caratteristico, 4-7 giorni prima del ciclo mestruale e migliora o scompare con il suo inizio.

Nelle donne che soffrono di sindrome premestruale i globuli rossi presentano un basso tasso di magnesio. Durante la fase premestruale, aumenta la secrezione di mineralcorticoidi (che intervengono nella regolazione del ricambio idrosalino, provocando una ritenzione di sodio, cloro e acqua e un’escrezione di potassio), che favoriscono l’escrezione urinaria del magnesio.
Il magnesio stimola l’assorbimento e il metabolismo di altri minerali, come il calcio, il fosforo, il sodio e il potassio. In particolare, contrastando l’effetto stimolante del calcio, il magnesio svolge un ruolo importante per le contrazioni neuromuscolari.

Aiuta a regolare l’equilibrio acido-alcalino dell’organismo e a utilizzare le vitamine del gruppo B e le vitamine C ed E.

Oltre a essere di aiuto durante la crescita ossea, il magnesio è necessario per un buon funzionamento dei nervi e dei muscoli, compreso quello cardiaco.

Secondo alcuni studi, poi, questo minerale è associato alla regolazione della temperatura corporea.

Diversi studi hanno dimostrato come la somministrazione orale di pidolato di magnesio (360 mg al giorno per 2 mesi) sia in grado di determinare un’importante riduzione dei sintomi della sindrome premestruale, in particolare l’ipereccitabilità neuronale (crampi muscolari), l’idroritenzione (incremento di peso, tensione mammaria), la sintomatologia sulla psiche. "
avatar
lunatica

Numero di messaggi : 925
Data d'iscrizione : 29.01.09
Località : profondo sud

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio di stagione e ansia

Messaggio  lunatica il Gio Mar 19, 2009 2:10 pm

"È un oligoelemento fondamentale, anche se nell’ambito del corpo umano pesa ’solo’ 25 grammi. Favorisce l’attività del sistema nervoso, è indispensabile nella contrazione muscolare, aiuta le cellule a lavorare al meglio e interviene in oltre 300 reazioni enzimatiche.

Se ne avrebbe bisogno in numerose circostanze, soprattutto durante le fasi di intenso stress oppure in caso di situazioni tipicamente femminili, come la sindrome premestruale o le prime fasi della menopausa.E'un componente fondamentale per l’organismo dal momento che aiuta la sintesi delle proteine, modula la vulnerabilità all’incremento della pressione arteriosa in risposta allo stress, migliora l’efficienza della contrazione muscolare e riduce l’astenia, aumentando la sensazione di una maggiore energia vitale.

Una carenza di magnesio, quale si manifesta ad esempio nei periodi di intensa stanchezza e di stress psicofisico, può facilitare la comparsa di debolezza fisica e psicologica, con crampi e spossatezza muscolare. Inoltre stanchezza, problemi di digestione, irritabilità, difficoltà a prendere sonno, sono i principali segnali dello stress della vita di ogni giorno che possono essere legati anche a carenza di magnesio perchè il corpo non riesce a ’sopportare’ la tensione"
avatar
lunatica

Numero di messaggi : 925
Data d'iscrizione : 29.01.09
Località : profondo sud

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio di stagione e ansia

Messaggio  lunatica il Gio Mar 19, 2009 2:11 pm

Io ho usato degli integratori a base di magnesio e di potassio.Il magnesio è davvero ottimo
avatar
lunatica

Numero di messaggi : 925
Data d'iscrizione : 29.01.09
Località : profondo sud

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio di stagione e ansia

Messaggio  Viola il Gio Mar 19, 2009 4:20 pm

io uso magnesio supremo....Lo trovo ottimo! Soprattutto per i crampi notturni...non ne ho quando lo uso...
avatar
Viola

Numero di messaggi : 432
Data d'iscrizione : 20.01.08
Età : 54
Località : Roma

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio di stagione e ansia

Messaggio  suggestione il Gio Mar 19, 2009 5:18 pm

Io uso il cloruro di magnesio, personalmente è cambiato poco.
Il magnesio preso per endovena ha degli effetti terapeutici, per bocca gli effetti sono poco apprezzabili.

Il cloruro di magnesio è tra tutti quello più assimilabile.

Il migliore integratore di sali minerali, non che chelante dei metalli pesanti è la spirulina e la clorella.
avatar
suggestione

Numero di messaggi : 821
Data d'iscrizione : 08.01.08
Età : 49
Località : nessuna

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

primavera ed autunno..

Messaggio  anthea il Ven Mar 20, 2009 11:23 am

i cambi di stagione ansiolizzano anche me.
Sono agitata più del solito.

Mi sa che mi vado a comprare un bello scatolone di magnesio! Laughing
avatar
anthea

Numero di messaggi : 841
Data d'iscrizione : 14.11.08
Età : 48

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio di stagione e ansia

Messaggio  suggestione il Ven Mar 20, 2009 12:41 pm

Sono capitato tra dei fans del magnesio... Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
suggestione

Numero di messaggi : 821
Data d'iscrizione : 08.01.08
Età : 49
Località : nessuna

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio di stagione e ansia

Messaggio  suggestione il Sab Mar 21, 2009 8:02 pm

Ho trovato un sito molto interessante che cerca di far chiarezza su cosa sono gli integratori alimentari, tra cui il magnesio.

http://www.albanesi.it/Alimentazione/Alim3.htm
avatar
suggestione

Numero di messaggi : 821
Data d'iscrizione : 08.01.08
Età : 49
Località : nessuna

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio di stagione e ansia

Messaggio  Nadir78 il Dom Mar 22, 2009 11:35 am

Cmq non rinuncio mai alla mia tisana rilassante, fatta al momento per me dall'erborista: melissa, valeriana, camomilla, finocchio, tiglio e un pò di menta. 'Na goduria!
avatar
Nadir78

Numero di messaggi : 339
Data d'iscrizione : 08.01.08
Età : 39
Località : Bari

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio di stagione e ansia

Messaggio  lunatica il Dom Mar 22, 2009 11:48 am

Nadir78 ha scritto:Cmq non rinuncio mai alla mia tisana rilassante, fatta al momento per me dall'erborista: melissa, valeriana, camomilla, finocchio, tiglio e un pò di menta. 'Na goduria!

Buona!Ora mi segno gli ingredienti.Chissà come ci sta bene quel tocco di menta Smile
avatar
lunatica

Numero di messaggi : 925
Data d'iscrizione : 29.01.09
Località : profondo sud

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio di stagione e ansia

Messaggio  merla il Lun Mar 23, 2009 12:52 am

sugge ha scritto:Ho trovato un sito molto interessante che cerca di far chiarezza su cosa sono gli integratori alimentari, tra cui il magnesio.

http://www.albanesi.it/Alimentazione/Alim3.htm

Interessante link, poi io sinceramente agli integratori ci credo a giorni alterni, alle vitamine un po' di più, ma giusto perchè la mia alimentazione è tra le peggiori immaginabili. Very Happy
Per i miei sbazi umorali sono molto più fiduciosa in interventi un attimino più forti, ma secondo me perchè, anche se sempre controllo medico, ormai fisico e mente sono un po' troppo abituati agli psicofarmaci, quindi, soprattutto la mente (credo sia un questione di recettori) a stimoli di altro tipo non risponde più (nel periodo in cui nn ho preso psicofarmaci, se avevo giornate di ansia mi tiravo giù quantità industriali di valeriane per sentirne un minimo effetto, per questo motivo glisso sempre sulla questione tisane rilassante, dovrei farmene un pentolone per la pasta forse... Very Happy).

Cmq, tornando alla stagione, non so da voi, qui a torino da un clima molto primaverile, si è passati improvvisamente a tornare sotto gli 0° di notte (ieri a Cuneo, un mio amico mi ha detto che nevicava...) e questi cambiamenti imrpovvisi di temperatura sono certamente molto impegnativi per il fisico e li sto pagando. I provvedimenti che prenderò (una volta finita la questione della mia amica a cui è morto il babbo, che mi coinvolge abbastanza, per tante ragioni) mi prenderò un periodo di moooolto relax, soprattutto lavorativo.

Tutto il parlar di crisi mi aveva portato ad accettare qualsiasi lavoro, a meno che sottopagato, mi venisse offerto, senza tener presente i miei limiti fisici e mentali, e sicuramente questo ha fatto la sua parte. Visto che sul cambio di stagione non posso influire, visto che gli integratori a detta di sugge non servono a un be**n di niente, faccio quello che posso fare: lavoro di meno.
Sperando stavolta di farlo, perchè se non erro lo dico da anni periodicamente. Razz:P:P

A titolo di aggiornamento: ieri e oggi, anche per ragioni circostanziali, l'ansia ha raggiunto livelli eccessivi, per cui passavo ore ad arrovellarmi sulle questioni più insulse. Speriamo passi insomma.

buona notteeeeeeeeee
avatar
merla

Numero di messaggi : 2145
Data d'iscrizione : 09.01.08
Età : 42
Località : Torino

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio di stagione e ansia

Messaggio  suggestione il Lun Mar 23, 2009 5:41 am

Per quello che ho capito sei una precaria.
beh, anche io sarei sempre in ansia.

L'ansia è un male dei nostri tempi, si è per forza costretti ad anticipare il futuro, a pianificarlo, invece di vivere il presente, qui ed ora.
L'ansia non la combatto, ho imparato ad essere con me, presente, in qualsiasi momento e posto.
Per spiegarmi, non importa dove sono o cosa faccio o con chi sto, sono sempre a casa,con il mio corpo.
Quindi non devo essere per forza da qualche parte o con qualcuno, o fare qualcosa di preciso per stare bene.
avatar
suggestione

Numero di messaggi : 821
Data d'iscrizione : 08.01.08
Età : 49
Località : nessuna

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio di stagione e ansia

Messaggio  merla il Lun Mar 23, 2009 7:29 am

Precaria, ma non nell'accezione consueta del termine, sono libera professionista, e in realtà ho clienti con difficoltà di pagamento e con cali di lavoro drastici, ma anche clienti nuovi o clienti vecchi con improvvisi aumenti di lavoro.

Quindi l'ansia era più che altro dovuta alla pressione mediatica sulla crisi e al fatto che sono andata a vivere con il mio ragazzo, che sta facendo un corso di formazione, e si chiede in continuazione se troverà lavoro al termine del corso...un po' indotta ecco.

Per il fatto di convivere con l'ansia...in parte ci riesco anche io, m finché l'ansia sta entro certi limiti.
Quando diventa paralizzante e invalidante, non è più possibile conviverci, perchè mi blocca e molto spesso mi fa fare scelte inadeguate o mi porta a iniziare tutte una serie di riflessioni e considerazioni inutili e a circolo chiuso, che sono solo una perdita di tempo. Tempo che potrei sfruttare più adeguatamente andando a spasso con il mio cane o facendo un sacco di altre cose piacevoli o utili.

merla
avatar
merla

Numero di messaggi : 2145
Data d'iscrizione : 09.01.08
Età : 42
Località : Torino

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

ansia

Messaggio  anthea il Lun Mar 23, 2009 8:45 am

Effettivamente anche per me l'ansia è destabilzzante.
Sicuramente ha avuto un peso enorme sulle mie ricadute e forse anche sul primo episodio depressivo.
Fino a un anno fa, non ci ho mai fatto caso. Quando ero depressa mi sono sempre curata e, visto che ce l'ho sempre fatta a "guarire", non mi sono mai focalizzata più di tanto nel sondare le reazioni emotive che mi scattano quando ho dei problemi.
Devo ringraziare questo forum, e soprattutto Alfredo, che con i suoi consigli sulle letture mi ha portato ad iniziare un cammino che spero porterà frutti futuri.
Ora sto affrontando con lo psicologo tanti "debug" della mia mente e ho iniziato a fare esercizi respiratori. Effettivamente devo dare atto a Sugge che il controllo della respirazione ha benefici effetti sulla psiche sia a lungo termine che "al bisogno".
Non che risolvano tutti i problemi.... ma insomma qualcosa fanno.

I cambi di stagione poi sono una vera botta! E i ritmi condizionati dall'orologio che ci impone la vita odierna ancor di più.
Sugge ha ragione al cento per cento ed ecco che veniamo ad un altro dei miei punti deboli: l'idiosincrasia verso le sorprese. Sono una che pianifica, che vuole il controllo. Quindi quando capita l'imprevisto vado in tilt. E la vita di imprevisti te ne rovescia addosso delle vagonate! Così io mi affosso! In realtà dentro di me non sono convinta di possedere sufficienti risorse per gestirli; e anche qui sto lavorando con lo psico.

Essere madre poi, moltiplica gli impegni come funghi....
Si inizia la mattina con gli orari per portare i figli a scuola, il lavoro, poi correre a casa per preparare il pranzo, aiutare nei compiti, portare le bestie in palestra o dagli amici, la riunione della scuola, del catechismo, la partita, il compleanno, la spesa, il pediatra ecc. ecc.
Certe volte mi sembra di aver messo su le ruote... Shocked
Meno male che faccio il part-time, altrimenti sarei già sbiellata! affraid
avatar
anthea

Numero di messaggi : 841
Data d'iscrizione : 14.11.08
Età : 48

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio di stagione e ansia

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum