Ciao 👋

Andare in basso

Ciao 👋

Messaggio  Aravis il Mar Ott 02, 2018 12:09 pm

Ciao a tutti, mi presento
Ho 27 anni e soffro di depressione con forte somatizzazione da quando ne avevo 15. Da tre anni, in seguito a un peggioramento, sono entrata in terapia e ora assumo paroxetina e valium.
Per i primi due anni e mezzo è andato tutto bene, mi sono ripresa e ho finito gli studi che avevo dovuto sospendere.
Ora sono in un periodo di apatia, irritabilità e stanchezza ingiustificata, inappetenza, perdita di interesse. Questa estate passata purtroppo a fare nulla sembrava non finire mai, e anche quest'autunno non promette meglio.
La mia non è una storia breve, ma scrivere è l'unica cosa che mi dà qualche emozione positiva, poco importa se nessuno leggerà fino in fondo... Very Happy
Ho fatto e sto facendo parallelamente psicoterapia da tre anni, ma anche questo ha dato benefici solo nei primi mesi... Ora ho l'impressione di essere a un punto fermo.
Sono sempre stata timidissima, troppo sensibile al giudizio e al confronto con gli altri. A scuola ho avuto ripetute esperienze di bullismo e isolamento che mi hanno portato a auto isolarmi dai miei coetanei e hanno buttato molto giù la stima e la fiducia in me stessa...
Tuttora ho pochi amici, che vedo raramente, mai avuto un ragazzo (ansia solo a pensarci...)
In parte insomma la depressione si accompagna alla fobia sociale.
Non so cosa sia meglio per me in questo momento... La prima cosa innanzitutto sarebbe avere più energie per trovare un lavoro.
Avete mai avuto la sensazione di non meritare niente, che non esiste in realtà un posto per voi?
Vi siete innamorati infinite volte sapendo che erano amori mancati in partenza perché l'amore non è per voi?
Quanto è alienante la solitudine!

Aravis

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 02.10.18

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum