Primo passo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Primo passo

Messaggio  Sally_x il Sab Ott 14, 2017 2:53 pm

Ciao a tutti.
Ho 20 anni e ho bisogno di sapere che c'è qualcuno che ancora vuole ascoltare e non solo sentire. Perché io avrei tanto da dire, tanto da raccontare, ma le parole non vogliono uscire dalla mia bocca, sia per il muro che ho costruito intorno a me, sia perché so che non ci sta nessuno che prende le cose sul serio, soprattutto quando sono pesanti. "Ma poi passa", "che ne sai tu di quelli che soffrono sul serio", "non conosci la vera tristezza" sono le frasi che mi propinano più spesso, come se la mia di tristezza o sofferenza non ha importanza, come se niente importa. Non ho avuto un buon rapporto con i miei sin dall'infanzia. Mia madre andò via e quando tornò la vedevo come un'intrusa, non abbiamo mai parlato, non le ho nemmeno detto nulla quando mi è venuto il ciclo. Mio padre andava spesso via per lavoro, tornava dopo giorni, e quando c'era aveva come passatempo preferito quello di dirmi quando fossi stupida, o che quello che facevo io non era importante. Sono sempre stata cupa, con pochi amici, presa di mira dai bulli perché brava a scuola ma sfigata, poco curata, apparecchio ai denti. Comunque sono andata avanti; a 16 anni però le cose sono peggiorate. Due eventi le hanno fatte peggiorare. Il primo, è stato quando sui mezzi pubblici, davanti a molte persone, un uomo ha cominciato a masturbarsi su di me. Nessuno ha fatto nulla, anzi mi hanno dato della pazza. Il secondo, è stato quando ho scoperto che mio padre ha un'amante. Ancora ce l'ha, questo segreto pesa su di me tanto, tantissimo. Come tutti gli altri segreti. Non ce la faccio più. Ho ansia per tutto, i miei esami all'università vanno a rilento e abbassano ancora di più la mia bassa autostima, sono autolesionista da due anni. Vorrei che tutto smettesse di girare.
Grazie.
Sally x.
avatar
Sally_x

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 14.10.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo passo

Messaggio  Sono IO il Sab Ott 14, 2017 6:26 pm

Sally_x ha scritto:Ciao a tutti.
Ho 20 anni e ho bisogno di sapere che c'è qualcuno che ancora vuole ascoltare e non solo sentire. Perché io avrei tanto da dire, tanto da raccontare, ma le parole non vogliono uscire dalla mia bocca, sia per il muro che ho costruito intorno a me, sia perché so che non ci sta nessuno che prende le cose sul serio, soprattutto quando sono pesanti. "Ma poi passa", "che ne sai tu di quelli che soffrono sul serio", "non conosci la vera tristezza" sono le frasi che mi propinano più spesso, come se la mia di tristezza o sofferenza non ha importanza, come se niente importa.  Non ho avuto un buon rapporto con i miei sin dall'infanzia. Mia madre andò via e quando tornò la vedevo come un'intrusa, non abbiamo mai parlato, non le ho nemmeno detto nulla quando mi è venuto il ciclo. Mio padre andava spesso via per lavoro, tornava dopo giorni, e quando c'era aveva come passatempo preferito quello di dirmi quando fossi stupida, o che quello che facevo io non era importante. Sono sempre stata cupa, con pochi amici, presa di mira dai bulli perché brava a scuola ma sfigata, poco curata, apparecchio ai denti. Comunque sono andata avanti; a 16 anni però le cose sono peggiorate. Due eventi le hanno fatte peggiorare. Il primo, è stato quando sui mezzi pubblici, davanti a molte persone, un uomo ha cominciato a masturbarsi su di me. Nessuno ha fatto nulla, anzi mi hanno dato della pazza. Il secondo, è stato quando ho scoperto che mio padre ha un'amante.  Ancora ce l'ha, questo segreto pesa su di me tanto, tantissimo. Come tutti gli altri segreti. Non ce la faccio più. Ho ansia per tutto, i miei esami all'università vanno a rilento e abbassano ancora di più la mia bassa autostima, sono autolesionista da due anni. Vorrei che tutto smettesse di girare.
Grazie.
Sally x.

Mi spiace tanto per la tua situazione Sad Sicuramente hai avuto una vita difficile, ti é mancato avere un buon rapporto con i tuoi genitori, e comprendo quanto possa essere brutto non potersi fidare dei propri genitori.
A tutti piacerebbe dire "guardate che belli i miei genitori che dopo tanti anni si amano ancora" a tutti piacerebbe avere una famiglia tranquilla, serena, che si rispetta e si ama.
Purtroppo peró per molti di noi non é cosi.
I miei genitori non si amano,non si rispettano, si insultano e litigano pesantemente, mi hanno causato dei traumi che mi hanno segnato a vita Sad
Ti dico questo per farti capire quanto ti comprendo sul mancato rapporto dei tuoi genitori, perché anche io passato brutti momenti con loro.
Il bullismo é una brutta bestia, io ne ho sofferto per 3 anni alle medie, so quanto si soffre, io spesso non volevo andare a scuola per evitare i bulli, ho fatto un sacco di assenze, i miei genitori non si sono mai accolti di nulla dei miei problemi a scuola, purtroppo.
Mi spiace per quello che ti é successo con quella bestia, non ho parole Sad
Anche una mia amica é autolesionista, é bruttissimo...
Penso dovresti chiedere aiuto a uno psicologo, sarebbe un inizio.
Quando vuoi noi siamo qui per ascoltarti Smile Se vuoi parlare anche in privato puoi scrivermi Wink

Sono IO

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 23.05.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo passo

Messaggio  Sally_x il Sab Ott 14, 2017 11:14 pm

Sono IO ha scritto:
Sally_x ha scritto:Ciao a tutti.
Ho 20 anni e ho bisogno di sapere che c'è qualcuno che ancora vuole ascoltare e non solo sentire. Perché io avrei tanto da dire, tanto da raccontare, ma le parole non vogliono uscire dalla mia bocca, sia per il muro che ho costruito intorno a me, sia perché so che non ci sta nessuno che prende le cose sul serio, soprattutto quando sono pesanti. "Ma poi passa", "che ne sai tu di quelli che soffrono sul serio", "non conosci la vera tristezza" sono le frasi che mi propinano più spesso, come se la mia di tristezza o sofferenza non ha importanza, come se niente importa.  Non ho avuto un buon rapporto con i miei sin dall'infanzia. Mia madre andò via e quando tornò la vedevo come un'intrusa, non abbiamo mai parlato, non le ho nemmeno detto nulla quando mi è venuto il ciclo. Mio padre andava spesso via per lavoro, tornava dopo giorni, e quando c'era aveva come passatempo preferito quello di dirmi quando fossi stupida, o che quello che facevo io non era importante. Sono sempre stata cupa, con pochi amici, presa di mira dai bulli perché brava a scuola ma sfigata, poco curata, apparecchio ai denti. Comunque sono andata avanti; a 16 anni però le cose sono peggiorate. Due eventi le hanno fatte peggiorare. Il primo, è stato quando sui mezzi pubblici, davanti a molte persone, un uomo ha cominciato a masturbarsi su di me. Nessuno ha fatto nulla, anzi mi hanno dato della pazza. Il secondo, è stato quando ho scoperto che mio padre ha un'amante.  Ancora ce l'ha, questo segreto pesa su di me tanto, tantissimo. Come tutti gli altri segreti. Non ce la faccio più. Ho ansia per tutto, i miei esami all'università vanno a rilento e abbassano ancora di più la mia bassa autostima, sono autolesionista da due anni. Vorrei che tutto smettesse di girare.
Grazie.
Sally x.

Mi spiace tanto per la tua situazione Sad  Sicuramente hai avuto una vita difficile, ti é mancato avere un buon rapporto con i tuoi genitori, e comprendo quanto possa essere brutto non potersi fidare dei propri genitori.
A tutti piacerebbe dire "guardate che belli i miei genitori che dopo tanti anni si amano ancora" a tutti piacerebbe avere una famiglia tranquilla, serena, che si rispetta e si ama.
Purtroppo peró per molti di noi non é cosi.
I miei genitori non si amano,non si rispettano, si insultano e litigano pesantemente,  mi hanno causato dei traumi che mi hanno segnato a vita Sad
Ti dico questo per farti capire quanto ti comprendo sul mancato rapporto dei tuoi genitori, perché anche io passato brutti momenti con loro.
Il bullismo é una brutta bestia, io ne ho sofferto per 3 anni alle medie, so quanto si soffre, io spesso non volevo andare a scuola per evitare i bulli, ho fatto un sacco di assenze, i miei genitori non si sono mai accolti di nulla dei miei problemi a scuola, purtroppo.
Mi spiace per quello che ti é successo con quella bestia, non ho parole Sad
Anche una mia amica é autolesionista, é bruttissimo...
Penso dovresti chiedere aiuto a uno psicologo, sarebbe un inizio.
Quando vuoi noi siamo qui per ascoltarti Smile Se vuoi parlare anche in privato puoi scrivermi Wink


Vorrei andare da uno psicologo, ma non ho i soldi. I miei non me lo permettono, e da sola non riesco. Ne avrei così bisogno... Ma loro non si accorgono di nulla.
avatar
Sally_x

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 14.10.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo passo

Messaggio  Sono IO il Dom Ott 15, 2017 12:23 pm

[quote="Sally_x"][quote="Sono IO"]
Sally_x ha scritto:


Vorrei andare da uno psicologo, ma non ho i soldi. I miei non me lo permettono, e da sola non riesco. Ne avrei così bisogno... Ma loro non si accorgono di nulla.

Oddio so quanto é difficile una situazione del genere, anche i miei genitori non volevano mandarmi dallo psicologo, ma dopo urla, litigi, e tante cose brutto mi ci hanno mandato.

Sono IO

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 23.05.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo passo

Messaggio  Sally_x il Dom Ott 15, 2017 8:22 pm

Sono IO ha scritto:
Sally_x ha scritto:
Sono IO ha scritto:
Sally_x ha scritto:


Vorrei andare da uno psicologo, ma non ho i soldi. I miei non me lo permettono, e da sola non riesco. Ne avrei così bisogno... Ma loro non si accorgono di nulla.

Oddio so quanto é difficile una situazione del genere, anche i miei genitori non volevano mandarmi dallo psicologo, ma dopo urla, litigi, e tante cose brutto mi ci hanno mandato.

Spero tu stia meglio ora.
avatar
Sally_x

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 14.10.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo passo

Messaggio  Sono IO il Lun Ott 16, 2017 8:09 am

[quote="Sally_x"][quote="Sono IO"][quote="Sally_x"]
Sono IO ha scritto:
Sally_x ha scritto:

Spero tu stia meglio ora.

Si sto un pó meglio, ma é ancora dura, la vita é dura.
Soffro ancora, quasi tutti i giorni della settimana sono completamente solo, e mi assillano i pensieri tristi, peró non mollo, la vita é una sola, e dobbiamo viverla al massimo, per questo non bisogna mollare!

Sono IO

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 23.05.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo passo

Messaggio  Sally_x il Lun Ott 16, 2017 7:23 pm

Magari ci riuscirò
avatar
Sally_x

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 14.10.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo passo

Messaggio  Sono IO il Mar Ott 17, 2017 9:18 am

É difficile lo so, io ieri ho passato una giornata piena di angoscia, non me la sono sentita nemmeno di andare al corso, é una rottura, stavo di cacchina.
Peró alla fine ce l´ho fatta a superare la giornata in qualche modo.

Sono IO

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 23.05.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo passo

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum