Ci provo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ci provo

Messaggio  Freiu il Dom Ott 01, 2017 2:44 pm

Il mio Ŕ uno sconforto generale verso qualsiasi cosa. Provo a spiegarmi meglio. Soffro di depressione da diversi anni, ma negli ultimi tre le cose sono peggiorate abbastanza. Potrebbe sembrare una cazzata, ma il fatto che molte persone abbiano tradito la mia fiducia nel corso degli anni hanno solo peggiorato la situazione, portandomi a non fidarmi pi¨ di nessuno. Il mio stato mi ha fatto perdere fiducia anche nel futuro. Se penso all'universitÓ, ad una famiglia mia, ad un lavoro vedo solo fallimento totale. Questa situazione mi ha giÓ portato negli anni scorsi a fare molte cose negative. E chiaramente quei pensieri ancora oggi non sono svaniti, ma per ora rimangono solo pensieri. Quando finalmente mi ero deciso a parlarne con una persona di questa mia situazione, questa mi ha abbandonato dopo avermi promesso di restarmi accanto. Da quel momento ho avuto una bruttissima ricaduta, ed ora sto peggio di prima. Potrebbe venirvi spontaneo dirmi di parlarne con la mia famiglia, ma loro sono la prima causa. Il fatto Ŕ che non si sono mai interessati ai miei sentimenti, a come stavo, e anche quando mi Ŕ successo qualcosa di grave davanti ai loro occhi la loro superficialitÓ mi faceva stare veramente male. Vengo attaccato sul personale, vengo definito asociale, senza neanche chiedersi mai se io stia bene o no. Non posso andare dallo psicologo perchÚ non saprei nemmeno come pagarlo, visto che se provassi a dirlo ai miei mi prenderebbero per un deficiente e mi direbbero che queste sono stronzate. Sto provando ad uscirne da solo, ma Ŕ dura

Freiu

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 01.10.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ci provo

Messaggio  Emanuel il Mar Ott 03, 2017 8:59 pm

Puo sembrarti strano, ma mi sembra come se quello che ai scritto lo avessi scritto io. Sono nella tua stessa situazione, sia come rapporto con la famiglia sia come rapporto con me stesso. Lo so dare risposte banali come dobbiamo fregarcene ecc, non servono a niente. Ma una cosa che posso dirti anche se un po triste Ŕ: Conoscevo alcuni ragazzi che purtroppo sono morti a causa di incidenti e quindi non hanno avuto la fortuna di vivere la loro vita, di farsi una famiglia, lavorare, invecchiare. Loro non hanno avuto questa possibilita, noi invece si. Siamo vivi, abbiamo la fortuna di alzarci la mattina con le nostre gambe cosa che molte persone non riescono a fare. Quindi siamo pi˙ fortunati di quello che crediamo, e pensare che facendo un gesto estremo finisce tutto, secondo me Ŕ una grande manganza di rispetto per tutte quelle persone che ogni giorno lottano per la vita. Quindi per concludere, domani quando ti sveglierai di a te stesso quando sei fortunato, e vivi.

Emanuel

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 03.10.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ci provo

Messaggio  Sussurro il Ven Ott 13, 2017 9:58 pm

Dire che una persona affetta da depressione manca di rispetto alle "persone che ogni giorno lottano per la propria vita" Ŕ proprio una sciocchezza, spiegarne i motivi dovrebbe essere superfluo.

Freiu, quanti anni hai? Se frequenti ancora la scuola o l'universitÓ potresti trovare un aiuto psicologico gratuito...

Sussurro

Numero di messaggi : 92
Data d'iscrizione : 16.03.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ci provo

Messaggio  Antonioc il Sab Ott 14, 2017 9:55 am

Ciao, ho letto con molta attenzione il tuo messaggio e l'unica cosa che mi sento di dirti e che chi soffre di depressione prova chi piu chi meno le tue stesse sensazioni. Secondo me dovresti prima di tutto parlare con il tuo medico di famiglia, a quel punto sarÓ lui ad indirizzarti su come affrontare il problema. Esistono sicuramente dei centri gratuiti dove potrai trovare degli psicologi esperti disposti ad aiutarti. Buona fortuna!!!

Antonioc

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 14.10.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ci provo

Messaggio  Sono IO il Sab Ott 14, 2017 2:39 pm

Emanuel ha scritto:Puo sembrarti strano, ma mi sembra come se quello che ai scritto lo avessi scritto io. Sono nella tua stessa situazione, sia come rapporto con la famiglia sia come rapporto con me stesso. Lo so dare risposte banali come dobbiamo fregarcene ecc, non servono a niente. Ma una cosa che posso dirti anche se un po triste Ŕ: Conoscevo alcuni ragazzi che purtroppo sono morti a causa di incidenti e quindi non hanno avuto la fortuna di vivere la loro vita, di farsi una famiglia, lavorare, invecchiare. Loro non hanno avuto questa possibilita, noi invece si. Siamo vivi, abbiamo la fortuna di alzarci la mattina con le nostre gambe cosa che molte persone non riescono a fare. Quindi siamo pi˙ fortunati di quello che crediamo, e pensare che facendo un gesto estremo finisce tutto, secondo me Ŕ una grande manganza di rispetto per tutte quelle persone che ogni giorno lottano per la vita. Quindi per concludere, domani quando ti sveglierai di a te stesso quando sei fortunato, e vivi.

Hai ragione, non bisogna mai mollare, abbiamo la fortuna di essere vivi, molti altri hanno perso la vita, non hanno avuto la possibilitß di farsi una famiglia e avere dei figli e nipoti.
Noi dobbiamo essere forti, capisco che soffrire di depressione Ú bruttissimo, io stesso soffro di depressione, ma bisogna lottare sempre. ╔ difficile, ma bisogna tirare fuori le palle e vivere la vita... Forza ragazzi, dobbiamo essere forti, non dobbiamo mollare mai Wink

Sono IO

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 23.05.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ci provo

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum