Mi sento confusa,vuota e sola.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Mi sento confusa,vuota e sola.

Messaggio  Federica 96 il Gio Lug 20, 2017 9:26 pm

Ciao a tutti.. sono una ragazza di 21 anni .. mi sono pentita di tante cose per esempio la scuola..
Le medie in poche parole non ho mai studiato e mai fatto un compito non m interessava niente apparte a divertirmi con gli amici e avere ragazzi. Sono stata bocciata 2 volte dopo aver superato gli esami di 3 media a 16 anni non ho più fatto niente fino ai 19 anni che ho lavorato un mese in un laboratorio di pasticceria ma è andata male perché non era un bel ambiente. Dopo di che non ho fatto niente per un anno ..all età di 20 mi sono messa alla ricerca di un nuovo lavoro..è stata dura in questi tempi non si trova quasi niente ma con un po di buona volontà e pazienza si trova tutto ma cmq facevo continue prove ma poi per un motivo nell altro o che non piaceva a me o che io non piacevo a loro rimanevo a casa..poi un bel giorno un amica di mia mamma mi ha trovato lavoro in un bel ristorante ..ma dopo 4 mesi è fallito e sono rimasta a casa di nuovo. . Ora sono a casa da marzo. . In poche parole nella mia vita non ho fatto quasi niente ..mi sono pentita davvero avrei voluto pensare solo a me stessa studiare prendere un diploma e magari trovare un lavoro bello giusto per me .. ma niente ora non ho niente solo angoscia e paure .. vorrei ritornare a scuola. .ma mia madre non mi appoggia dice che è inutile e cje e meglio trovare un lavoro. Ma io so che cmq avendo solo la terza media potrò trovare solo lavori brutti .. voglio evolvermi voglio stare bene conoscere tanta bella gente migliore di me che m insegna qualcosa di positivo. . Io vorrei tornare a scuola ma ho paura di non farcela ho paura che poi mi arrendo vorrei fare tante cose.. la mia passione è ballare vorrei anche iscrivermi in una scuola di ballo hip pop vorrei fare tante cose .ma ho 21 anni e mi sento in ritardo ..mi sento in colpa per averci messo così tanti anni per capire che nella vita bisogna il possibile solo per noi stessi non per le altre persone..ho passato la mia vita lo dedicata solo agli altri e a me stessa neanche un secondo ma ora voglio cambiare. .ma non so come cominciare e come comportarmi. .datemi un consiglio grazie! !

Federica 96

Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 20.07.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

F

Messaggio  Federica 96 il Gio Lug 20, 2017 10:08 pm

D

Federica 96

Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 20.07.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento confusa,vuota e sola.

Messaggio  Gio* il Gio Lug 20, 2017 11:06 pm

Federica 96 ha scritto:Ciao a tutti.. sono una ragazza di 21 anni .. mi sono pentita di tante cose per esempio la scuola..
Le medie in poche parole non ho mai studiato e mai fatto un compito non m interessava niente apparte a divertirmi con gli amici e avere ragazzi.  Sono stata bocciata 2 volte dopo aver superato gli esami di 3 media a 16 anni non ho più fatto niente fino ai 19 anni che ho lavorato un mese in un laboratorio di pasticceria ma è andata male perché non era un bel ambiente.  Dopo di che non ho fatto niente per un anno ..all età di 20 mi sono messa alla ricerca di un nuovo lavoro..è stata dura in questi tempi non si trova quasi niente ma con un po di buona volontà e pazienza si trova tutto ma cmq facevo continue prove ma poi per un motivo nell altro o che non piaceva a me o che io non piacevo a loro rimanevo a casa..poi un bel giorno un amica di mia mamma mi ha trovato lavoro in un bel ristorante ..ma dopo 4 mesi è fallito e sono rimasta a casa di nuovo. . Ora sono a casa da marzo. . In poche parole nella mia vita non ho fatto quasi niente ..mi sono pentita davvero avrei voluto pensare solo a me stessa studiare prendere un diploma e magari trovare un lavoro bello giusto per me .. ma niente ora non ho niente solo angoscia e paure .. vorrei ritornare a scuola. .ma mia madre non mi appoggia dice che è inutile e cje e meglio trovare un lavoro. Ma io so che cmq avendo solo la terza media potrò trovare solo lavori brutti .. voglio evolvermi voglio stare bene conoscere tanta bella gente migliore di me che m insegna qualcosa di positivo. . Io vorrei tornare a scuola ma ho paura di non farcela ho paura che poi mi arrendo vorrei fare tante cose.. la mia passione è ballare vorrei anche iscrivermi in una scuola di ballo hip  pop vorrei fare tante cose .ma ho 21 anni e mi sento in ritardo ..mi sento in colpa per averci messo così tanti anni per capire che nella vita bisogna il possibile solo per noi stessi non per le altre persone..ho passato la mia vita lo dedicata solo agli altri e a me stessa neanche un secondo ma ora voglio cambiare. .ma non so come cominciare e come comportarmi. .datemi un consiglio grazie! !
ciao Federica se ti puo consolare anch'io non sono diplomata perché forse quella è una fase adolescenziale un Po particolare dove se non si è seguiti ti porta alla distrazione .
Ma niente è perduto e un senso di colpa che devi toglierti assolutamente perché per studiare non è mai tardi!
Ci vuole solo un Po d'impegno!
Incomncia sempre dalla prima priorità cioè il lavoro!
Quale ti piacerebbe fare?almeno ci vai con più interesse
Magari puòi pagarti anche la scuola privata che non è tanto difficile perché sei seguita a 360 gradi
Poi una volta diplomata sempre in un indirizzo che ti realizzi come persona...puoi avere uno sbocco lavorativo più facile...perche stai incominciando ad imboccare la giusta strada è così via...
Vuoi andare in palestra fallloooo!
Sempre una cosa alla volta
Il resto vien da sé
Scaccia le paure e i sensi di colpa
Le devi trasformare in forza!

Gio*

Numero di messaggi : 33
Data d'iscrizione : 23.06.17
Età : 23

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento confusa,vuota e sola.

Messaggio  Bad Trip il Gio Lug 20, 2017 11:30 pm

Ti direi una cosa poco "politicamente corretta" ma molto vicina alla realtà: in Italia, i soldi, non si fanno col titolo di studio, nè facendo il dipendente laureato, ma con il lavoro che riesci a svolgere in nero. Lì dove non paghi le tasse, lì dove il gruzzoletto te lo tieni tutto per te. Quindi, partendo dalla tua condizione, la scelta più sensata mi sembra quella di frequentare un corso di formazione serio (di 800ore) che ti insegni a fare un mestiere che potrai svolgere sia da dipendente che in proprio, dove la clientela te la puoi selezionare tu, e se sarai brava potrai permetterti 2 stipendi, di cui uno senza trattenute. Pensa solamente a che lavori si addicono a queste condizioni, io da maschio chiaramente ho in mente altre cose, ma per femmine mi viene in mente Assistente sociale per anziani (pensa a quanto la popolazione invecchia e quanto bisogno ci sarà di questa figura in futuro) Massaggiatrice, etc. e chiaramente niente ti vieta di conseguire un'altra qualifica professionale in modo da averne due e ampliare il tuo raggio d'azione...Hai un sacco di tempo per fare tutto ma queste cose mi sembrano quelle più proficue per te. Ah, l'ho già detto che oggi il diploma vale quanto la carta da cesso?
avatar
Bad Trip

Numero di messaggi : 64
Data d'iscrizione : 30.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento confusa,vuota e sola.

Messaggio  mazzonrocky il Ven Lug 21, 2017 6:16 pm

Scusami Fede ma c'è qualcosa che non capisco: hai detto che alle medie ti piaceva stare con amici, ballare, non hai mai fatto un compito, i ragazzi., le meritate bocciature......cioè hai fatto molte scelte che adesso riconosci come sbagliate. E le hai fatte sicuramente perchè vicino a te non c'era qualcuno in grado di tenerti per mano, aiutarti, guidarti, correggerti, e questo probabilmente, nonostante la buona volontà di chi ti era vicino. Nessuno nasce imparato. Forse eri anche una ragazzina difficile da aiutare e da accompagnare..
Quindi, di queste scelte ovviamente immature, data l'età, che che hai fatto, sei pentita.
Poi dici che hai dedicato la vita agli altri....ma non ne parli, non ho capito chi sono questi altri...sono gli amici, i ragazzi? Lo facevi solo per far felici loro?
Per il lavoro e lo studio, d'ora in avanti....io non ti nego che credo che sia davvero difficile, ma sei sei determinata ce la puoi fare. Le difficoltà che dovrai affrontare saranno tante, anche perchè non sei abituata a studiare, non sei abituata al sacrificio continuativo e lungo....lo studio richiede allenamento. Lo so bene, io ho studiato un pò più di te ma non sono arrivato dove avrei voluto. Al tuo posto io il ballo lo considererei solo una passione e non ci farei alcun conto dal punto di vista lavorativo. Le passioni vanno seguite, ma guadagnarci a sufficienza per vivere è superdifficilissimo, anche perchè come hai detto tu 21 anni sono certo tanti, ma c'è chi è già bravo a 15....ed è con questi che si compete. Impara una lingua (inglese, naturalmente). Se hai qualche minima base di inglese, puoi imparare a memoria le canzoni e comprendendo il loro significato quando le canti..è gratis ed è divertente. Non potrai mai diventare un'interprete (ormai non servono più. comunque...) ma potrai chiedere o rispondere agli stranieri che incontrerai con il lavoro che farai...è una piccola carta in più. La ristorazioni, il bar, la gelateria mi sembrano in effetti i luoghi più accessibili, dove puoi anche migliorare la tua professionalità e mirare a posti migliori. Anche nell'assistenza alle altre persone, se ti senti portata a questo..

mazzonrocky

Numero di messaggi : 171
Data d'iscrizione : 18.09.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento confusa,vuota e sola.

Messaggio  corolla il Ven Lug 21, 2017 8:03 pm

Trova un lavoro, innanzitutto. Poi puoi iscriverti a una scuola serale.

corolla

Numero di messaggi : 81
Data d'iscrizione : 08.06.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento confusa,vuota e sola.

Messaggio  merla il Mer Lug 26, 2017 8:50 am

Oppure, visto che invece sei ancora MOLTO giovane, se a settembre dovessi decidere di non iscriverti a scuola e visto che hai lavorato nella ristorazione, potresti cercare un posto dove fare la stagione invernale.
Stare fuori casa qualche mese è un'esperienza utile, anche per fare chiarezza, avresti modo di conoscere persone e posti diversi; la stagione a volte può essere molto faticosa, però potresti anche mettere da parte due soldi, per essere un po' più libera di gestire corsi o scuole serali una volta tornata a casa.
avatar
merla

Numero di messaggi : 2123
Data d'iscrizione : 09.01.08
Età : 42
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento confusa,vuota e sola.

Messaggio  rongar il Mer Lug 26, 2017 11:04 am

Hai 21 anni e tutta la vita davanti. Hai ancora tempo per cambiare le cose ma fallo ora perché gli anni poi passano come il vento. Lavora e allo stesso tempo studia, ce la puoi fare se ti ci metti d'impegno. Ciao.

rongar

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 06.07.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento confusa,vuota e sola.

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum