mi presento

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

mi presento

Messaggio  wildcat il Lun Giu 05, 2017 10:19 am

Ciao a tutti,
sono una nuova iscritta e, come dice il mio nick, sono un gatto..selvatico.
Da tanti anni soffro di ansia e depressione, tanto che non riesco più neanche a capire quando effettivamente "sto bene".
In alcuni periodi l'ansia prende il sopravvento sulla depressione, in altri il contrario.
Ciò che mi spaventa è il vuoto. Quando più niente mi entusiasma, quando non provo più nessuna emozione, calma piatta totale.
Ormai è un loop infinito che dura da una vita, gli eventi della vita stessa, felici e/o devastanti, hanno fatto il resto.
Di base sono e resto un gatto selvatico, nonostante tutto amo la solitudine, sono riservata, ma questa solitudine, interiore, spesso mi pesa come un macigno e sono alla ricerca di qualcosa che riempia questo vuoto interiore che sento, a volte insopportabile.
Per ora mi fermo qui, sperando di non avervi annoiato.

wildcat

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 05.06.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: mi presento

Messaggio  Ubino il Lun Giu 05, 2017 11:02 am

La solitudine è bella fino ad un certo punto, poi diventa insopportabile. L'apatia è una conseguenza della depressione purtroppo. Hai mai avuto attacchi di panico? Io ne ho sofferto per 5 anni. Come passi le tue giornate-tipo? Cerca di descriverle anche se ti sembrano vuote : )
avatar
Ubino

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 04.04.17
Età : 27
Località : Bari

Vedi il profilo dell'utente https://www.facebook.com/giuseppe.tanzi.3

Tornare in alto Andare in basso

Re: mi presento

Messaggio  Stef il Lun Giu 05, 2017 8:17 pm

La prima è che non hai annoiato e non ti preoccupare mai di questo.
Il resto viene dopo.
avatar
Stef

Numero di messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 13.01.08
Età : 63
Località : Napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: mi presento

Messaggio  Stef il Lun Giu 05, 2017 9:20 pm

Dopo tanti anni, nemmeno io sono più sicuro quanto è “mio” e quanto è patologico, e se il patologico lo sia del tutto, e se il me stesso di prima normale, era poi così normale, e nemmeno se esista un bel parametro sicuro per stabilire questa maledetta normalità. Forse è la serenità, la calma, la pace, ma anche la creatività, la voglia di cambiamento, il coraggio di intraprendere, l’inventiva, la voglia di stare con gli altri, l’amicizia, la condivisione, la complicità, il ridere, le iniziative serie che avvicinano e fanno di noi veri uomini e donne. La passione, avere uno scopo. Non si può vivere senza qualcosa per cui vivere, ci vuole uno scopo. Il nemico della felicità non è il dolore, ma la noia mortale di una vita senza mordente, senza più nulla da raggiungere.
Io conosco la morte dentro, il mare grigio della depressione, la mancanza assoluta di scopo: nulla serve a nulla. L’ansia un po’ meno, perché solo un anno ho avuto ciò. Ho però provato il loop della depressione e dell’esaltazione, dell’attività fervente e lo stare a letto senza scopo. Gli eventi, la vita, i risultati, il bilancio della vita poi... no comment.
Comunque se la tua caratteristica è il gatto selvatico, semplicemente è la tua caratteristica. La solitudine in sé non ha senso, c’è chi la ama e chi la odia, ma non è stare fra la gente la non solitudine. L’amicizia, quella è la non solitudine, quello è “l’essere riconosciuti”. Poi per riempire un vuoto di orario, si dovrebbe fare qualcosa o iscriversi a qualcosa, anche in gruppo, lì non è necessaria l’amicizia, e comunque non fa male. Un’arte marziale in palestra, per esempio, potrebbe creare un nuova consapevolezza.
Ciò che occorre a te concretamente, ora, è valutare la sofferenza, quanto vivi male, quanto è forte il disagio. Questo determina la cura. Se è troppo forte da rendere la vita troppo difficile per studiare, lavorare, accudire, fare la spesa, qualsiasi attività, o la rende troppo penosa anche se riesci a portare a termine le cose, allora occorre lo psichiatra, e presto. Lo psicologo o terapeuta serve per i disagi esistenziali, lo psichiatra “deve” dare psicofarmaci che all’inizio non possono dare che strani effetti, ma la scienza richiede fede e tempo. Se nel tempo non otterrai risultati devi ricordare che dovrai cambiare medico, solo questo. Ma gli antidepressivi hanno bisogno di 15 – 21 giorni, e non sempre bastano, per cui un mese è d’obbligo. Io per esempio sono stato un po’ meglio dopo un mese e mezzo, ma solo dopo sette mesi sono stato bene, ma erano diversi psicofarmaci (molti) e per il disturbo bipolare (che è altra cosa).
Non si può consigliare in questi fatti “le cose precise”.
Vedi anche se in zona hai gruppi di IDEA e LIDAP, che sarebbero l’ “Istituto per la ricerca e la prevenzione della Depressione e dell'Ansia” e la “Lega Italiana contro i Disturbi d'ansia, agorafobia, attacchi di panico”.
Il primo però è più specifico per la depressione, il secondo per l’ansia e attacchi di panico. Sono gruppi di auto aiuto che non curano, ma aiutano molto, accolgono e guidano con il supporto di medici esterni.
I medici della Lidap li puoi trovare qui
https://www.lidap.it/elenco-consulenti-terapeuti.html

Per la Fondazione IDEA purtroppo vedo il sito in aggiornamento, è da molti anni che non ci vado, però vedo dei recapiti telefonici sul web:
Segreteria: 02-72.09.45.60
Servizio IDEA Risponde: 02-80.58.18.66
Numero verde: 800-122.907 (diverso tempo fa io avevo un 800-538.438)
Lunedì / Venerdì 9.00/18.00
idearisponde@tin.it


In bocca al lupo gatto selvatico.
avatar
Stef

Numero di messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 13.01.08
Età : 63
Località : Napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: mi presento

Messaggio  wildcat il Mar Giu 06, 2017 12:10 am

Grazie infinite per le vostre gentili risposte.
Soffro di DAP, disturbo da attacchi di panico e ansia/depressione.
Sono in terapia farmacologica con sertralina dal 2001, quindi da quasi 16 anni.
Nel tempo ho avuto alti e bassi e più di una volta lo psichiatra ha tentato di farmela dismettere nei periodi in cui stavo meglio, ma ogni tentativo è stato vano in quanto i sintomi ritornavano prepotentemente.
Ho fatto anche diversi anni di analisi psicodinamica che mi ha consentito di prendere consapevolezza di quello che mi stava accadendo, ovvero che i miei disturbi erano di natura psicosomatica e sfociavano sempre nel panico fino a impedirmi di condurre una vita normale.
Negli ultimi due/tre anni la vita mi ha sottoposto a dura prova a causa di gravi problemi familiari, e adesso che dovrei essere più serena non riesco ad esserlo.


wildcat

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 05.06.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: mi presento

Messaggio  Ubino il Mar Giu 06, 2017 12:54 am

Scusa la domanda, hai mai provato a cambiare terapia? Anche io soffrivo di DAP e prendevo sereupin per 3 anni, ma non guarivo. Ho cambiato psichiatra e mi ha dato un'altra cura farmacologica, anafranil e abilify. Beh adesso non li prendo più e non ho più attacchi di panico. Ovviamente non dico di prendere le cose che ho preso io, ma 16 anni sono davvero troppi senza risultati... L'unico consiglio che posso darti è cambiare psichiatra e cambiare terapia. Fammi sapere
avatar
Ubino

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 04.04.17
Età : 27
Località : Bari

Vedi il profilo dell'utente https://www.facebook.com/giuseppe.tanzi.3

Tornare in alto Andare in basso

Re: mi presento

Messaggio  wildcat il Mar Giu 06, 2017 11:08 am

No non ho mai cambiato terapia perché in realtà la sertralina funziona nel mio caso per quanto riguarda gli attacchi di panico, mi hanno aumentato il dosaggio a 100 mg da circa 7 anni.
Quindi il risultato terapeutico c'è.
ma per il resto temo sia una dannata questione di indole..

wildcat

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 05.06.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

nn ce la faccio più..cerco aiuto

Messaggio  CUCCIOLA88 il Sab Giu 10, 2017 12:08 pm

salve a tutti..mi sn iscritta a questo forum xké sto attraversando un momento di immensa tristezza..spero ke condividerla con voi possa aiutarmi a ritornare quella di prima..

CUCCIOLA88

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 10.06.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: mi presento

Messaggio  Ubino il Sab Giu 10, 2017 12:20 pm

CUCCIOLA88 ha scritto:salve a tutti..mi sn iscritta  a questo forum xké sto attraversando un momento di immensa tristezza..spero ke condividerla con voi possa aiutarmi a ritornare quella di prima..
Apri un tuo thread qui http://depressione.forumattivo.com/f1-forum-principale e dicci cosa ti turba : )
avatar
Ubino

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 04.04.17
Età : 27
Località : Bari

Vedi il profilo dell'utente https://www.facebook.com/giuseppe.tanzi.3

Tornare in alto Andare in basso

Re: mi presento

Messaggio  CUCCIOLA88 il Sab Giu 10, 2017 12:25 pm

ciao Ubino grazie x aver risposto..
Nn lo so cosa mi succede ma passo le giornate a piangere

CUCCIOLA88

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 10.06.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: mi presento

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum