Sento crollare tutto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Sento crollare tutto

Messaggio  AnastasiaElisabetta il Dom Apr 09, 2017 12:48 pm

Salve a tutti, se sono qui è perché mi sento tremendamente sola e a disagio per questa mia condizione. Ho quasi 20 anni e penso di soffrire di depressione da quasi cinque, non sono mai stata una bambina particolarmente solare e amichevole e con l'inizio del liceo la situazione è degenerata sempre di più, volevo solo stare da sola perché mi sentivo a disagio tra i miei coetanei che erano "troppo diversi", ho allontanato le mie uniche amiche e piangevo quasi tutti i giorni. C'è stato poi un lieve miglioramento fino alla ricaduta a 17 anni quando mi inflissi dolore per la prima volta facendomi dei tagli sulle braccia, non ne parlai con nessuno per la vergogna e così mi coprivo dando la colpa al mal di polso o al gattino che era cucciolo. Mi avrebbero detto che ero ridicola e che non mi mancava nulla, ed avrebbero avuto ragione. Sono ridicola. Ci sono stati periodi in cui mi sentivo bene e a mio agio con il mio corpo e poi vi erano quelle ricadute che mi facevano desiderare di porre fine alla mia esistenza, soprattutto ultimamente, molte volte mi sveglio la mattina pensando che sarà un'altra inutile giornata, tutto attorno crolla. Vorrei passare le mie giornate a letto a dormire, non riesco a stare dietro alla scuola nonostante questo sia l'anno della maturità, ogni sforzo mi sembra inutile perché non riesco a pormi degli obiettivi e ad avere delle ambizioni. In questi ultimi mesi poi ho rotto con il mio ragazzo dopo un anno di relazione, lui è stato il mio primo uomo (e dico uomo solo perché ha sette anni in più di me) e la nostra separazione è stata il colpo di grazia, non riesco a non darmi la colpa per quello che è successo, è tutta colpa mia se è diventato intollerante nei mie confronti per i miei continui sbalzi di umore, vi erano istanti in cui magari ridevo poi fissavo il vuoto e diventavo improvvisamente triste, o ancora peggio arrabbiata. A lui ho parlato di quel che provavo ma non riusciva a capirmi appieno, diceva le solite frasi fatte del tipo "pensa a chi sta peggio di te, a chi muore di fame. A te cosa manca che hai tutto?". Ed infin dei conti aveva ragione, ho una casa, una famiglia e da mangiare, eppure mi sento un guscio vuoto. Ho una sola amica ma non le parlo molto di quel che provo perché non potrebbe aiutarmi, in più tra noi ci sono stati dei problemi in questo ultimo anno e non voglio perdere anche lei. La verità è che sono una persona solitaria ma comincio a non riuscire più a convivere con questa straziante solitudine, l'unico momento di felicità ce l'ho quando vado in giro con i miei cani per i boschi, ma questi momenti sono alquanto rari per via della scuola. Nonostante mi senta sola però non riesco più a relazionarmi con le persone, sento che il mio cuore sia una pietra e che non riesca più a provare affetto, sono uscita con un ragazzo un paio di volte perché insisteva nel conoscermi ma poi ho chiuso tutto, forse perché il mio cuore è ancora in fase di guarigione dalla rottura avvenuta cinque mesi fa.
Provo dolore e non capisco il motivo, mi viene da piangere e non so come smettere, prima di intraprendere qualsiasi altra relazione vorrei superare questa condizione ed amarmi, come disse anche il mio ex "non puoi amare qualcuno se prima non ami te stessa", ma come fare? Io mi odio e so di essere inutile. Nonostante abbia abbastanza un buon rapporto con i miei genitori li vedo davvero poco perché devono lavorare e non voglio aggiungere loro un altro peso a cui badare. Scusate se mi sono dilungata tanto e abbia detto tutte queste cose alquanto personali ma il fatto è che se non le dico a qualcuno sento di scoppiare.
avatar
AnastasiaElisabetta

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 09.04.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Ti capisco

Messaggio  Ubino il Dom Apr 09, 2017 12:58 pm

Ciao e benvenuta. La sensazione di apatia accomuna quasi tutte le persone che si trovano in uno stato di depressione. Al contrario tuo, io sono depresso da tanto tempo perché non ho mai avuto fortuna con le ragazze, e non ho mai avuto una relazione. Questo mi fa stare male e il fatto che abbia già 27 anni peggiora le cose. Sono stato 5 anni chiuso in casa per attacchi di panico, sto ancora seguendo una cura farmacologica anche se gli attacchi ormai sono passati, anche se è lieve. Non avevo amici e nessuno con cui parlare e questo mi rendeva triste. Non ti dirò frasi fatte perché odio questo modo di consigliare, ma sappi che per qualsiasi cosa io sono qui pronto a scambiare due chiacchiere.


Ultima modifica di Ubino il Dom Apr 09, 2017 3:19 pm, modificato 1 volta
avatar
Ubino

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 04.04.17
Età : 27
Località : Bari

Vedi il profilo dell'utente https://www.facebook.com/giuseppe.tanzi.3

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sento crollare tutto

Messaggio  AnastasiaElisabetta il Dom Apr 09, 2017 2:26 pm

Uno dei miei più grandi errori è stato far dipendere la mia felicità da un'altra persona. Come te anche io ero sola e credevo che un fidanzato fosse ciò di cui avevo bisogno, ma non riuscivo a interagire con le persone dal vivo e così mi iscrissi ad un sito per incontri. Quando conobbi lui capii che eravamo perfetti, c'era sintonia e pensavo che tutto sarebbe cambiato, però mi sbagliavo, la depressione non era sparita e oltre a consumare me probabilmente ha consumato anche lui, cosa che lo ha allontanato al punto dal doverci separare, poi probabilmente vi erano anche altri problemi di fondo quali l'incompatibilità, non saprei, fatto sta che questa è stata la mia esperienza e l'amore non ha risolto i miei problemi, anzi... poi non so magari nel tuo caso le cose andrebbero diversamente.
Se c'è una cosa che però non voglio fare è quella di cominciare a prendere medicinali per stare meglio, la vedrei come una sconfitta e rassegnazione a questa condizione, io vorrei solo uscirvi e vivere libera da queste catene che rendono ogni giorno buio, il problema è che non so come fare ed ogni volta che mi sembra di stare meglio ho una ricaduta.
avatar
AnastasiaElisabetta

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 09.04.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sento crollare tutto

Messaggio  Ubino il Dom Apr 09, 2017 2:35 pm

Puoi descrivere come passi una tua giornata-tipo? Abiti in un piccolo paese o in una città?
Ti racconto la mia di quando ero affetto dagli attacchi di panico. Mattina dormire fino all'ora di pranzo, pranzo, pomeriggio al computer a cazzeggiare fino a cena, cena e letto alle 9. Fine.
La giornata tipo di adesso invece è migliorata, la mattina mi sveglio alle 8, sento qualche amico e vado a fare colazione al bar, pranzo, pomeriggio mi vedo con qualcuno per un caffè, cena e se la sera non ho niente da fatre dormo, altrimenti mi faccio una passeggiata da solo. Il pomeriggio quando mi va traduco animazione giapponese dall'inglese all'italiano creando i sottotitoli. Di amici ne ho pochissimi e non stanno appiccicati a me, cosa che io vorrei invece, ognuno ha le sue cose da fare.
Non hai proprio nessuno/a con cui confidarti? Con i tuoi genitori lo fai? Io sono un tipo che si tiene tutto dentro fino a scoppiare, anche con i miei non riesco a parlare.
avatar
Ubino

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 04.04.17
Età : 27
Località : Bari

Vedi il profilo dell'utente https://www.facebook.com/giuseppe.tanzi.3

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sento crollare tutto

Messaggio  AnastasiaElisabetta il Dom Apr 09, 2017 3:03 pm

Mattina scuola, pomeriggio studio o resto a letto a fare niente, ultimamente ho cercato conforto nelle serie tv, senza ricoprire le mie responsabilità da studente. Verso sera quando posso vado a camminare con i cani. La vita è un ciclo continuo e so che l'unica persona in grado di cambiare le cose sia io ma allo stesso tempo non ci riesco.
Tendenzialmente preferisco non parlare con le persone che conosco perché non voglio fare la vittima e quindi preferisco tenere il malessere per me o scrivere in un diario. Ai miei non voglio parlare non perché non possano capire quanto perché sono già pieni di altri problemi.
Ah e abito in un paesino piccolo e un po' sperduto.
avatar
AnastasiaElisabetta

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 09.04.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sento crollare tutto

Messaggio  Ubino il Dom Apr 09, 2017 3:19 pm

Abito anche io in un paesino, e questo non facilita le cose purtroppo.
A me hanno consigliato di fare dei corsi, tipo teatro, ballo e cose simili. Il problema è che io odio ballare, e sono troppo timido per fare teatro. Ho bisogno di reagire trovando un altro modo, e secondo me quell'unico modo è trovare una compagna a cui volere bene, non sono poi così bastardo come tutti quelli che incontro e che hanno tutte le fortune di avere una compagna e poi lamentarsi per futili motivi. Come hai detto tu, ci sono le persone che dicono pensa ai bambini che hanno fame che stanno peggio di te.
Comunque ti ho inviato un messaggio privato, se ti va di leggerlo fai pure, basta cliccare in alto al centro a nuovi messaggi o messaggi privati : )
Se ti vergogni a scrivere alcune cose puoi farlo in privato, non ti mangia nessuno, è che mi piace parlare con qualcuno coi miei stessi problemi. Complimenti per la grammatica e la sintassi con cui scrivi, rara cosa al giorno d'oggi sui forum o su internet in generale Wink
avatar
Ubino

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 04.04.17
Età : 27
Località : Bari

Vedi il profilo dell'utente https://www.facebook.com/giuseppe.tanzi.3

Tornare in alto Andare in basso

Ciao a tutti

Messaggio  Antonio78 il Dom Apr 09, 2017 5:43 pm

Buon pomeriggio ragazzi,
Anche io da una settimana mi sento giù di morale.
Condiviso i vostri stati d'animo.
Comunque è anche il cambio di stagione che incide parecchio.
Io vado a periodi, adesso purtroppo è un periodo di ricaduta.
Quello che bisogna riuscire a fare è svuotare la mente da ogni pensiero, pregiudizio. Il rimuginare non risolve il problema, lo rafforza. E poi è davvero un problema?
E se non si può risolvere, tanto vale godersi la vita.
Un abbraccio

Antonio78

Numero di messaggi : 17
Data d'iscrizione : 09.04.17
Località : Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Condivido

Messaggio  Giuseppe 79 il Dom Apr 09, 2017 6:12 pm

Condivido quello che ha scritto antonio78 penso che inoltre dovresti parlare di questo tuo problema con i genitori e poi fatti seguire seguite da un analista ...onfatti penso che i tuoi problemi può essere che in parte la causa sia proprio la relazione che hai con i tuoi ...parla è confidato loro sapranno aiutarti

Giuseppe 79

Numero di messaggi : 48
Data d'iscrizione : 04.04.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sento crollare tutto

Messaggio  AnastasiaElisabetta il Dom Apr 09, 2017 6:39 pm

Io non credo onestamente che sia colpa della relazione con mamma e papà, alla fine l'unico problema è che ci vediamo poco e di conseguenza in quel breve arco di tempo non me la sento di riempirli di pessimismo e negatività. Sarà come dite anche il cambio di stagione, perché effettivamente pure io ho dei periodi abbastanza tranquilli e poi improvvisamente una ricaduta inspiegabile, come oggi per esempio.
Sono d'accordo per quanto riguarda il non dover rimuginare troppo perché quello che dici è vero, fa solo peggiorare le cose, però non sempre è facile.
avatar
AnastasiaElisabetta

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 09.04.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sento crollare tutto

Messaggio  aerdna il Dom Apr 09, 2017 6:58 pm

il cambio di stagione sicuramente influisce,l arrivo delle giornate molto lunghe e il caldo assurdo che ne sta derivando mi mette di cattivo umore anche a me

aerdna

Numero di messaggi : 203
Data d'iscrizione : 09.05.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sento crollare tutto

Messaggio  Ubino il Dom Apr 09, 2017 7:01 pm

AnastasiaElisabetta ha scritto:Io non credo onestamente che sia colpa della relazione con mamma e papà, alla fine l'unico problema è che ci vediamo poco e di conseguenza in quel breve arco di tempo non me la sento di riempirli di pessimismo e negatività. Sarà come dite anche il cambio di stagione, perché effettivamente pure io ho dei periodi abbastanza tranquilli e poi improvvisamente una ricaduta inspiegabile, come oggi per esempio.
Sono d'accordo per quanto riguarda il non dover rimuginare troppo perché quello che dici è vero, fa solo peggiorare le cose, però non sempre è facile.
Non è questione di cambio di stagione o di orario, è il mondo che ci circonda a farci influenzare. Anche io ho sbalzi d' umore drastici, sempre in relazione al mondo che mi circonda.
avatar
Ubino

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 04.04.17
Età : 27
Località : Bari

Vedi il profilo dell'utente https://www.facebook.com/giuseppe.tanzi.3

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sento crollare tutto

Messaggio  AnastasiaElisabetta il Dom Apr 09, 2017 7:12 pm

Forse hai ragione, io per di più amo la primavera, è la mia stagione preferita ed il suo arrivo mi rasserena in parte, anche se causa un po' di spossatezza...
Alla fine come dici il mondo che ci circonda fa la sua parte e causa spesso un senso di inadeguatezza
avatar
AnastasiaElisabetta

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 09.04.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sento crollare tutto

Messaggio  Antonio78 il Dom Apr 09, 2017 7:24 pm

Il mondo, il rapporto con gli altri sicuramente influisce.
Dobbiamo sempre cercare di essere assertivi.
Di imporci e non lasciarci influenzare.
È difficile che una persona assertiva cada in depressione

Antonio78

Numero di messaggi : 17
Data d'iscrizione : 09.04.17
Località : Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sento crollare tutto

Messaggio  MortoCheCammina il Dom Apr 09, 2017 7:43 pm

AnastasiaElisabetta ha scritto:Uno dei miei più grandi errori è stato far dipendere la mia felicità da un'altra persona.
Idealmente dovrebbe essere così ma l'uomo in realtà è un animale sociale, quindi è difficile definirlo un errore. Io sono uno dei pochi (s?)fortunati che non hanno bisogno degli altri ma ho capito che loro hanno realmente bisogno delle altre persone per vivere felicemente.

AnastasiaElisabetta ha scritto:Se c'è una cosa che però non voglio fare è quella di cominciare a prendere medicinali per stare meglio, la vedrei come una sconfitta e rassegnazione a questa condizione, io vorrei solo uscirvi e vivere libera da queste catene che rendono ogni giorno buio, il problema è che non so come fare ed ogni volta che mi sembra di stare meglio ho una ricaduta.
Secondo te sarebbe una sconfitta se un malato di artrosi si mettesse una protesi per tornare a camminare? Non sarebbe invece rassegnazione la sua volontà di restare sulla sedia a rotelle?
avatar
MortoCheCammina

Numero di messaggi : 82
Data d'iscrizione : 17.12.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sento crollare tutto

Messaggio  AnastasiaElisabetta il Dom Apr 09, 2017 8:00 pm

Io non dico che un malato dovrebbe convivere con il proprio problema rifiutando una soluzione che potrebbe migliorare la sua vita. Qui la questione è un'altra, è un fatto del tutto soggettivo, io non critico chi vive di antidepressivi, se li aiuta sono davvero felice per loro, però anche prendendo medicinali il problema non sparisce, non del tutto perlomeno. Ho visto mio padre vivere di Xanax convinto di risolvere gli attacchi di panico al punto da diventarne dipendente. Tutto parte da dentro, non è un problema fisico, il mio problema è la mia mente e vorrei capire cosa fare per annientare ogni pensiero negativo che mi sovrasta ogni giorno.
avatar
AnastasiaElisabetta

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 09.04.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Risp

Messaggio  Giuseppe 79 il Dom Apr 09, 2017 8:09 pm

Se non vuoi prendere medicine ce la psico terapia precisamente cognitivo comportamentale che sicuramente ti aiuterà parlarne e già un buon inizio

Giuseppe 79

Numero di messaggi : 48
Data d'iscrizione : 04.04.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sento crollare tutto

Messaggio  AnastasiaElisabetta il Dom Apr 09, 2017 8:15 pm

Parlarne sarebbe già un gran inizio dato che praticamente quasi nessuno è a conoscenza della mia situazione
avatar
AnastasiaElisabetta

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 09.04.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sento crollare tutto

Messaggio  Antonio78 il Dom Apr 09, 2017 8:33 pm

Nei momenti più bui, i medicinali sono una salvezza

Antonio78

Numero di messaggi : 17
Data d'iscrizione : 09.04.17
Località : Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sento crollare tutto

Messaggio  AnastasiaElisabetta il Dom Apr 09, 2017 8:44 pm

Però forse sono solo quelli i momenti in cui una persona dovrebbe davvero prenderli, ma questa è la mia opinione... ne sapete sicuramente più di me quindi non mi permetto di aggiungere altro
avatar
AnastasiaElisabetta

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 09.04.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sento crollare tutto

Messaggio  Antonio78 il Dom Apr 09, 2017 9:54 pm

Si. Solo in quei momenti e chiaramente con criterio.
Ti possono aiutare a vedere le cose sotto un altra ottica. Alla fine è solo questione di vedere il disagio non più come un problema.
Vi è mai capitato di pensare ad una cosa che per tanto tempo vi ha fatto male, e adesso vi lascia indifferenti? Questo significa che il problema è solo nella nostra mente.

Antonio78

Numero di messaggi : 17
Data d'iscrizione : 09.04.17
Località : Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sento crollare tutto

Messaggio  MortoCheCammina il Dom Apr 09, 2017 10:19 pm

AnastasiaElisabetta ha scritto:io non critico chi vive di antidepressivi, se li aiuta sono davvero felice per loro, però anche prendendo medicinali il problema non sparisce, non del tutto perlomeno. Ho visto mio padre vivere di Xanax convinto di risolvere gli attacchi di panico al punto da diventarne dipendente.
Le benzodiazepine non sono farmaci antidepressivi e vengono spesso sconsigliate dagli specialisti, certo sono utili negli episodi acuti. Ci sono altri farmaci, tipo gli SSRI, che hanno la potenzialità di curare le persone 'depresse' che possono dopo un periodo di trattamento liberarsi dai farmaci.
AnastasiaElisabetta ha scritto:Tutto parte da dentro, non è un problema fisico, il mio problema è la mia mente e vorrei capire cosa fare per annientare ogni pensiero negativo che mi sovrasta ogni giorno.
C'è una corrispondenza tra mentale e materiale, probabilmente nella depressione sono coinvolti in qualche modo dei processi biochimici che avvengono nel nostro cervello, altrimenti non si spiega perché in molti studi è stato dimostrato che i farmaci sono più efficaci del placebo.
avatar
MortoCheCammina

Numero di messaggi : 82
Data d'iscrizione : 17.12.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sento crollare tutto

Messaggio  Antonio78 il Dom Apr 09, 2017 10:40 pm

Hai ragione mortochecammina. GLI SSRI possono essere di aiuto e non gli ansiolitici. Chiaramente per periodi limitati e in casi gravi.
Il disagio arriva per portarci un messaggio. Stiamo vivendo una vita che non vogliamo, ci stiamo lasciando condizionare dal giudizio altrui, stiamo facendo un lavoro che non puoi piace, ecc
Il disagio (ansia) quindi non dobbiamo vederlo come un nemico, ma è un opportunità di miglioramento

Antonio78

Numero di messaggi : 17
Data d'iscrizione : 09.04.17
Località : Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sento crollare tutto

Messaggio  Antonio78 il Dom Apr 09, 2017 10:42 pm

Se riusciamo a decifrare il messaggio... Saremo liberi da ansia e depressione

Antonio78

Numero di messaggi : 17
Data d'iscrizione : 09.04.17
Località : Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sento crollare tutto

Messaggio  AnastasiaElisabetta il Dom Apr 09, 2017 10:48 pm

Io come già detto non me ne intendo minimamente di questi farmaci perché non mi sono mai informata quindi non posso argomentare.
A questo punto immagino che la sfida più difficile sia proprio "decifrare questo messaggio"...
avatar
AnastasiaElisabetta

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 09.04.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sento crollare tutto

Messaggio  Antonio78 il Dom Apr 09, 2017 10:56 pm

È proprio così.. Decifrare il messaggio
Il messaggio viene dal profondo della tua anima e sta cercando di dirti che non stai vivendo come dovresti. Se riesci a capire questo ne uscirai fortificata

Antonio78

Numero di messaggi : 17
Data d'iscrizione : 09.04.17
Località : Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sento crollare tutto

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum