terremoto e stati depressivi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

terremoto e stati depressivi

Messaggio  il_complice il Gio Nov 03, 2016 3:27 pm

salve a tutti, mi sono iscritto da poco.. di solito sono abbastanza espansivo nei post ma in questo periodo sono un po' ridotto al minimo, per cui niente, vediamo che ne viene fuori e poi magari ne parliamo nei commenti cat avete avvertito la scossa di stanotte? spero non abbiate subìto danni nelle vostre città.. io ho abbastanza paura dei terremoti, vivo nelle marche, non proprio vicino agli epicentri ma insomma qualche crepa in città con le ultime due scosse si è aperta.. inoltre ho una situazione familiare abbastanza delicata soprattutto nell'ultimo mese in cui mia madre ha cominciato a risentire di problemi cardiaci, quindi le scosse non è che siano d'aiuto anche in questo senso.. come se non bastasse, mia zia, la sorella di mia madre, è invalida al 100%, vive con noi e può essere mossa solo con la sedia a rotelle.. per quanto mi riguarda sono reduce da vicende rocambolesce ed incerte riguardanti la mia nascita e penso che inconsciamente, oltre alla mia innata propensione alla profondità di pensiero di per sé emarginante, avrò anche qualche trauma represso e sconosciuto da sciogliere.. non sono una persona angosciata, anche se ci sono cose che mi angosciano.. sono perlopiù deluso e non interessato, propenso a starmene nel mio mondo e ad agitarsi quando compare qualcosa che può "scuoterlo".. bounce
avrei molto altro da dire perché questo post rende un'idea estremamente parziale della mia personalità, ma spero che questo forum si ravvivi un po' e nascano situazioni in cui conoscerci e confrontarci di più cheers

saluti

il_complice

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 02.11.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: terremoto e stati depressivi

Messaggio  pochosombra96 il Mer Nov 09, 2016 2:11 am

Ciao, io abito in Campania e qui le scosse di terremoto sono arrivate deboli, hanno fatto oscillare solo qualche lampadario, nulla di più. Le situazioni familiari purtroppo sono sempre ingarbugliate, e sfido chiunque a sfoggiare una famiglia super felice stile famiglia del mulino bianco. I problemi ce li abbiamo tutti , chi più chi meno. Non sei solo, se ti va continua a scrivere e ne parliamo un po'. Riguardo alla profondità di pensiero, penso sia un'ottima cosa e non c'è da stupirsi se ciò ti emargina, nel 2016 la gente non sa più nemmeno cosa vuol dire pensare Wink

pochosombra96

Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 05.11.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum