Siamo pazzi davvero?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Siamo pazzi davvero?

Messaggio  bukoski il Ven Lug 15, 2016 9:54 am

Per anni mi sono sentito inadeguato, fallito, sconfitto in questa società. Per anni ho pensato di aver sbagliato tutto, di essere una nullità, di non valere nulla.
Ora guardo la cosa in modo diverso. Vedo le persone di successo, arrivate e guardo i loro volti. Si, ok saranno sempre abbronzati, impeccabili quando escono dalle loro Suv imponenti, però le facce sono tese, di plastica, finte. Ne conosco tante di persone così. La loro vita spesso è un inferno ne quotidiano. L'incazzature sempre all'ordine del minuto, gli impegni pressanti, lo stress elevato a quote esponenziali incredibili. Va bene, avranno due, tre case, forse la barca, frequenteranno ristoranti al top, andranno in ferie in posti esotici, però è vita? La sovrastruttura va sempre sorretta costantemente. Il controllo del denaro non è cosa da sottovalutare assolutamente, richiede un impegno non da poco. Essere un imprenditore è una cosa molto complicata. Alla fine la loro vita sembra tutta costruita.
Già a me sembra assurdo alzarmi la mattina e dovermi ricordare il codice del cellulare, il pin del bancomat, i codici per l'accesso on line in banca ed in vari siti. A volte il mio cervello va in tilt e mi dimentico tutto.
Vado in giro per strada in auto ed in bici, per i fatti miei. Tutti i giorni trovo gente che s'incazzano per un non nulla, per una presunta precedenza, perché vado piano, perché pur stando oltre la riga bianca della corsia in bici, qualcuno è talmente incazzato con i ciclisti che mi butterebbe in un fosso lo stesso.
Io sono arrivato alla conclusione che il pazzo non sono io ma lo sono tanti che incontro ogni giorno. Sono arrivato alla conclusione che forse sono un genio, come tanti di voi, ad essere diverso da ciò che vedo.

bukoski

Numero di messaggi : 59
Data d'iscrizione : 04.07.16

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siamo pazzi davvero?

Messaggio  Lost_in_a_moment il Sab Lug 16, 2016 8:46 am

mah, sinceramente non lo so , io mi sento l'opposto del genio credimi...

Lost_in_a_moment

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 30.03.16

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siamo pazzi davvero?

Messaggio  Owl il Sab Lug 16, 2016 10:08 pm

io fin da piccolo non ho mai accettato di sentirmi dare del normale da genitori e da altri adulti, quando invece mi sono sempre sentito diverso dagli altri, specialmente dagli altri coetanei che invece confermavano spesso ed esplicitamente le mie sensazioni

con diverso non intendo pazzo, ma a volte arrivo ad aspirare anche alla pazzia perché almeno troverei maggiore comprensione

Owl

Numero di messaggi : 105
Data d'iscrizione : 23.06.16
Età : 34
Località : Rieti

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siamo pazzi davvero?

Messaggio  hoenir il Lun Lug 18, 2016 9:18 am

A dir la verità secondo me dietro a uno con suv, che si incazza e non si scolla il cellulare dall'orecchio, potrebbe benissimo esserci un nick su questo forum. Nel senso: guardando le persone superficialmente, senza conoscerle, senza sapere nulla di loro, è facile valutarle solo attraverso stereotipi. Tanto più in questa società che ha fatto dello stereotipo, della categorizzazione, dell'apparenza un modello di comunicazione a se stante e che pare bastevole. Così non è. Più parlo con le persone, intese come singolo individuo, dall'imprenditore superabbronzato al mendicante, dall'impegato alla cassiera, più mi rendo conto dell'unicità di ciascuno, con problemi risorse caratteristiche. Un esempio, su cui riflettevo dopo aver letto il tuo topic: lavoro ormai da una decina di anni a contatto sempre con la stessa 25-30 ina di persone. Alcuni colleghi mi piacciono a pelle, altri mi sono piaciuti dopo aver condiviso tanti pranzi e pause caffè, altri mi stanno ancora sull'anima adesso Ti posso assicurare però che su questo "campione umano" non c'è nessuno che non abbia qualche "problematicità" e qualche "genialità". Il mio capo non ha il suv ma ha il macchinone, semprerebbe uno da "pubblicità" e invece è ipocondriaco, e meno male - fortunato lui - che tutti i continui check-up di analisi a cui si sottopone sono pagati dall'assicurazione aziendale. Una collega ha due anni di depressione alle spalle a seguito della separazione, un'altra ha il bambino con gravi problemi di salute; un altro ancora ha cominciato a correre a livello semiagonistico - dimagrendo troppo secondo me- per l'insoddisfazione in casa, un altro ancora è succube della moglie. E potrei andare avanti. Quello che voglio dire è che purtroppo il fatto che nella società siamo sempre più disaggregati e isolati ci porta a credere cose che non sono vere. Leggo tanti topic dove trapela l'idea che fuori ci siano soggetti fortunati, inseriti, contenti, una cerchia di persone a cui va tutto bene da cui si è esclusi. E questo genera sofferenza. Non sono d'accordo. Secondo me siamo un po' tutti "tizio caio e sempronio", ognuno con i propri guai. Certo, qualcuno ha guai più grandi ma una valutazione soggettiva perchè è facile credere a chi lo vive, che il suo problema sia più grande e più serio di quello degli altri. Riuscire a fare un passo al di fuori di questo isolamento fa sentire che facciamo fare di un'umanità fatta di individui, con alcuni siamo affini con altri meno.
Non so se sono riuscita a spiegarmi. Buona giornata a tutti.

hoenir

Numero di messaggi : 18
Data d'iscrizione : 05.07.16

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siamo pazzi davvero?

Messaggio  Lost_in_a_moment il Mar Lug 19, 2016 4:58 am

Sì quello è vero... io sono abbastanza anti conformista nei miei modi di vivere, nel senso che me ne frego di essere alla moda o fare quello che deve essere fatto per forza... avere la macchina stereotipo ecc ecc.. ma ho conosciuto molte di quelle persone "in" che sembrano omologate,essere poi in realtà fragili e con tanti risvolti interiori particolari, che mai mi sarei aspettata dall'impressione che danno alla vista... Moltissimi sono effettivamente poi vuoti e miseri di personalità come appaiono, ma altri invece indossano quella maschera per non essere individuati come diversi.
Il mondo è bello proprio perchè è avariato Laughing

Lost_in_a_moment

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 30.03.16

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siamo pazzi davvero?

Messaggio  Lost_in_a_moment il Mar Lug 19, 2016 4:59 am

Anche perchè è vario, ovviamente.. Razz ma anche avariato... c'è tanto da scoprire ogni giorno, nella vita e nelle persone, sia in positivo che in negativo, a parte gli scherzi.

Lost_in_a_moment

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 30.03.16

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siamo pazzi davvero?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum