Depressione post storia finita

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Depressione post storia finita

Messaggio  Angela1985 il Ven Lug 01, 2016 10:09 pm

Salve a tutti,
Sto molto male e vorrei morire.
Il mio lui mi ha dato l'anello e mi ha fatto la proposta di matrimonio.
Dopo questo evento però lui non ha fatto nulla x realizzare qualcosa.
Ha detto che voleva comprarsi casa,ma non aveva le possibilità economiche per farlo.
Io ho una casa sopra i miei dove abbiamo convissuto due anni e siamo stati sempre per i fatti nostri,i miei sono discreti.Ma lui non voleva mai fare venire i suoi o fare una cena a casa.Inoltre lui non voleva sposarsi,dopo vari litigi l'ho cacciato di casa per farlo riflettere ed è tornato dai suoi.
Dopo circa due mesi mi da quest'anello e dopo pochi giorni mi dice le condizioni.Dice che ora si buolecspisare,ma non tornare a casa mia.
Alternative però non ne abbiamo.
Inoltre lui ha ripreso la sua vecchia vita ed invece io sto sempre sola in casa.
Non so più come passare il tempo,a parte il lavoro che ora è anche finito.
Per peggiorare il tutto domani lui parte per la Germania per lavoro ed io dovevo andare con lui;ma non vado perché mi sento presa in giro.
Potreste darmi un consiglio?
Vorrei essere un pi' felice,ma da due mesi fumo e bevo soltanto.Premetto che ero aste mia.
Mi sto prendendo un esaurimento.
Grazie.

Angela1985

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 01.07.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Depressione post storia finita

Messaggio  Lost_in_a_moment il Sab Lug 02, 2016 4:20 am

Non ho capito, se lavora perchè non è economicamente stabile? Perchè deve trasferirsi in Germania?
Capisco che sia bello voler essere indipendenti come coppia, ma finchè non si può, è giusto rimandare il matrimonio. E' comprensibile che lui come uomo non si senta fiero di continuare a convivere sulle spalle dei suoceri, quindi posso comprendere che non lo voglia più fare finchè non si possa vivere autonomamente con le proprie forze, io la trovo una cosa più che logica da parte sua, dimostra anche di non volersi approfittare delle possibilità e della gentilezza dei tuoi, gli fa onore.
Non è giusta solo il non farti avere contatti con i suoi genitori invece, ma fammi capire, evitava di invitarli a casa tua o anche al di fuori? Se era solo a casa tua può essere per l'imbarazzo della questione sopracitata, se anche al di fuori invece non ha senso.
Ora, ci stanno a volte le crisi di coppia e il ritrovo e il perdono, se avete l'intenzione e il desiderio di sposarvi è anche comprensibile che si trovi una soluzione alle crisi dove capita che ci si allontani, pe riflettere meglio.
Ora, tu perchè sei arrivata a cacciarlo di casa?? Se sei arrivata a un'azione tanto drastica, o lui ha fatto qualcosa di imperdonabile o tu hai delle reazioni esagerate che vanno riviste ... cacciare di casa per una lite normale è veramente un brutto gesto, ma se fosse lui ad aver fatto qualcosa di pesante... bisogna capire se merita il tuo perdono. E poi, fosse anche che pace fatta amore rose e fiori, pronti a ripartire: perchè la proposta di matrimonio ora, che non potete sposarvi?? Ora che le possibilità non ci sono? Bello progettarlo insieme, ma insensato proporlo per non poterlo attuare.
Scusami ma la situazione è poco chiara, non posso dirti se è lui che ha sbagliato o sei tu, non posso darti un consiglio. Ma poii anche fosse , la colpa potrebbe essere di tutti e due o nessuno, sta a te che vivi la tua relazione capire cosa ti da', se lo ami, se ti senti amata, se ti fa stare bene e vuoi il futuro con questa persona nonostante le difficoltà, ecc.
Se vuole sposarti e non vivere con te in alcun modo, beh scusami ma è chiara la risposta, se ti senti presa in giro è abbastanza normale, se ti chiede di sposarti come pensa di fare, in case separate, ognuno a cazzi suoi? quello in teoria si chiama fidarsi, frequentarsi, insomma, non matrimonio.. a meno che non siano cambiate le cose visto che i rapporti cambiano di continuo, ma fino a prova contraria non è normale chiedere ad una persona di sposarla, eh sposarla dico, e non vivere insieme... cavolo, allora dovevano essere anelli di fidanzamento, ma così tanto per regalo come fosse un altro oggetto, non con uno scopo di richiesta di matrimonio... credimi sono veramente perplessa su questa parte del tuo racconto No fosse anche un uomo che ti ama alla follia c'è la necessità di fargli capire che ha fatto un gesto idiota e che è già tanto che tu stia ancora a riflettere ...

Lost_in_a_moment

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 30.03.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum