scelte sbagliate

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

scelte sbagliate

Messaggio  richarson il Ven Mag 13, 2016 12:09 am

Io penso che la mia depressione sia anche stata il frutto di scelte sbagliate. Io sono nato libero, il mio sogno era volare. Da bambino ho rischiato spesso di farmi male seriamente lanciandomi con ali improvvisate con aquiloni da muri o alberi. Guardavo gli uccelli per ore e l'invidiamo. Poi mi venne la fissa di diventare pilota di caccia militari ma non per fare la guerra, ma per il gusto di volare ad altissime velocità. Ci andai molto vicino ad essere preso per l'accademia aereonatica di Pozzuoli. Avevo superato tutte le visite e le selezioni. I miei però avevano paura e mi fecero una guerra psicologica. Alla fine rinunciai per non vederli star male. Da quel momento io segnai il mio destino. Non ero fatto per il lavoro che poi ho fatto. Non ero fatto per essere subordinato. Anni ed anni di stres e insoddisfazioni, alla mercé di una vita normale, senza sussulti. Volavo la notte nei sogni. La mente mi ha sempre indicato qual'era la via che avrei dovuto seguire.

richarson

Numero di messaggi : 337
Data d'iscrizione : 30.12.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scelte sbagliate

Messaggio  newnew il Ven Mag 13, 2016 12:12 am

capisco che sto guardando il dito invece della luna, comunque si può volare anche da civili e hobbisti, non è necessario farlo per lavoro. (lo sposto di qua che di la mi fa brutto)

newnew

Numero di messaggi : 196
Data d'iscrizione : 04.05.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scelte sbagliate

Messaggio  richarson il Ven Mag 13, 2016 7:51 am

Hai ragione infatti l'altro errore è stato arrendermi e abbandonare l'idea

richarson

Numero di messaggi : 337
Data d'iscrizione : 30.12.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scelte sbagliate

Messaggio  Pavely II il Ven Mag 13, 2016 9:51 am

(Che cosa poetica che hai scritto Richarson)

Pavely II

Numero di messaggi : 171
Data d'iscrizione : 15.12.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scelte sbagliate

Messaggio  Lost_in_a_moment il Ven Mag 13, 2016 2:44 pm

Sbagliatissima di certo l'imposizione da parte dei genitori sulla volontà dei figli, ma quando si diventa adulti possiamo sempre scegliere da soli senza l'autorizzazione, a 18 anni ad esempio potevi comunque seguire il tuo sogno ma magari ti sei sentito scoraggiato.. Mi spiace, ora non puoi proprio fare nulla o riprovarci? Io pagherei per capire quale sia la mia vocazione ed il mio sogno, mi ci butterei subito, il problema è che non lo so e non l'ho mai capito quindi vivo una vita che non mi gratifica ma non so come cambiarla perchè a differenza tua non riesco ancora ad individuare la mia vocazione ... Se ci fosse per te anche una minima possibilità di provare devi comunque tentare e non vivere col rimorso

Lost_in_a_moment

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 30.03.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scelte sbagliate

Messaggio  richarson il Ven Mag 13, 2016 4:48 pm

Diciamo che i miei mi scoraggiarono a tal punto di farmi desistere. Dopo ho avuto una vita mediocre perso tra cazzate giovanili, famiglia, figli e lavoro e non ho mai più coltivato quella passione. Adesso non ho le risorse economiche ma anche le capacità fisiche (vista, riflessi, ecc.) per iniziare un corso di volo.

richarson

Numero di messaggi : 337
Data d'iscrizione : 30.12.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scelte sbagliate

Messaggio  serpico il Sab Mag 14, 2016 5:12 pm

Anch'io mi sento come lost in a moment, non capisco la vocazione, non ho sogni, la creatività non esiste più, e mi chiedo sempre se non sia mai esistita o scomparsa? E soprattutto se un giorno, se migliorerò si svilupperà anche la creatività? Questi dubbi me li porto dietro e non trovano risposte soddisfacenti, mi sconfortano assai!

serpico

Numero di messaggi : 61
Data d'iscrizione : 24.04.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scelte sbagliate

Messaggio  Lost_in_a_moment il Lun Mag 16, 2016 12:45 am

richarson ha scritto:Diciamo che i miei mi scoraggiarono a tal punto di farmi desistere. Dopo ho avuto una vita mediocre perso tra cazzate giovanili, famiglia, figli e lavoro e non ho mai più coltivato quella passione. Adesso non ho le risorse economiche ma anche le capacità fisiche (vista, riflessi, ecc.) per iniziare un corso di volo.

Sei riuscito a costruire una famiglia?? Sì magari non sarà il tuo sogno ma hai realizzato una cosa quasi impossibile per chi ha una depressione o tanti problemi.. non è così scontato hai fatto moltissimo... io per esempio finchè starò così non potrò mai essere in grado di arrivare a tanto

Lost_in_a_moment

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 30.03.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scelte sbagliate

Messaggio  richarson il Lun Mag 16, 2016 11:01 pm

Si è vero Lost. Sono riuscito a metter su famiglia ma al tempo in cui non ero malato

richarson

Numero di messaggi : 337
Data d'iscrizione : 30.12.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scelte sbagliate

Messaggio  Lost_in_a_moment il Mar Mag 17, 2016 2:32 am

richarson ha scritto:Si è vero Lost. Sono riuscito a metter su famiglia ma al tempo in cui non ero malato

Ed ora che lo sei, come la gestisci?

Lost_in_a_moment

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 30.03.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scelte sbagliate

Messaggio  richarson il Mar Mag 17, 2016 11:59 pm

Non la gestisco infatti. quel poco che riesco a dare lo dedico a mio figlio adolescente che il più delle volte mi tratta male. Ma va bene così lo stesso.

richarson

Numero di messaggi : 337
Data d'iscrizione : 30.12.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scelte sbagliate

Messaggio  newnew il Mer Mag 18, 2016 9:51 pm

richarson ha scritto:Hai ragione infatti l'altro errore è stato arrendermi e abbandonare l'idea

con meno di 200 euro di fai un salto in tandem, se colui che ti porta è un po' sveglio ti fa pilotare un po' a te il paracadute una volta aperto, ma magari glielo chiedi tu prima se per cortesia ti fa fare qualche manovra anche a te, o glielo chiedi al secondo giro se al primo non te la senti.

un corso AFF mi pare che costi intorno ai 1500 EUR, non sono spiccioli ma non è nemmeno una cifra irraggiungibile. io di salti "da solo" (non legato ma accompagnato fino all'apertura del paracadute) ne avevo fatti solo due, ma poi avevo troppe paure (tutte motivate e reali, paure genuine, mi hanno fatto rivalutare la paura come un qualcosa di positivo, non negativo, non una limitazione, ma una forma di intelligenza o quasi un senso come l'olfatto), era troppo stressante, ho lasciato stare, non rimpiango di aver fatto quei due salti ne di non aver fatto gli altri.

comunque, una volta preso il brevetto, c'è quello che ogni tanto va a farsi il saltino, quello che fa su e giù come alle giostre (sono tipo 30 euro a salto mi pare, le cifre cambiano ma penso che gli ordini di grandezza rimangano quelli), ci sono poi quelli appassionati da anni che in gruppo si mettono a fare le coreografie di gruppo, e a terra si allenano sugli skate per prepararle, c'è quello che (forse anche per volare gratis) diventa pilota di tandem (paracadute più grosso) o "cameramen" (con qualche decina di euro in più ti fanno il filmato), o istruttore.

ambiente interessante, secondo me (ma non ho titolo per dirlo) alla lunga ci sono rischi di danni delle articolazioni dalle caviglie in su, la schiena comunque salto dopo salto negli anni potrebbe risentirne (poi devo aver sentito qualcosa del genere detto da qualcuno), rischio lacerazione timpani e aggravamento acufeni (queste invece me le sono inventate io, sono le sensazioni che ho avuto io, non ho adeguata preparazione scientifica per sostenerle ma le condivido in quanto mie impressioni).

per me la salute non è negoziabile, inoltre a volte mi capita di fare errori, di muovermi in maniera goffa, insomma non mi andava a genio l'idea di fare un errore che di solito mi può provare un livido e invece lasciarci le penne o rimanere leso gravemente magari pure non autosufficiente, tutto solo per farmi sempre gli stessi 4 km avanti indietro sempre uguali, sempre gli stessi 5 minuti belli si, ma secondo me la scelta migliore a rischio/rendimento è fare solo un salto o un paio tanto per provare una sensazione nuova, poi iniziano a prevalere gli aspetti negativi.

per l'aereo invece non saprei.

ciao

newnew

Numero di messaggi : 196
Data d'iscrizione : 04.05.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scelte sbagliate

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum