Ciao

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ciao

Messaggio  Silviag il Gio Apr 14, 2016 11:54 am

Ciao a tutti, mi chiamo Silvia, ho 26 anni e ho capito da sola di soffrire di depressione, anche ora ho provato a tagliarmi le vene con una matita rotta,ma nessun risultato. Studio, sono fuori corso da 3 anni un fallimento, una persona inutile, i miei genitori mi trattano come se avessi 15 anni e mi fanno sentire ancora di più una fallita, il mio ragazzo se così si può definire mi ha spinta a entrare in depressione forse è stata lui la scintilla, non ho piu un'identità, lavoricchio ogni tanto, voglio morire. Ho una vita inutile sono lo schifo. Peccato sia una bella ragazza ma la bellezza tra pochi anni sparirà e rimarrà uno schifo di persona. Inutile. Mi odio così tanto che è inutile che io viva.

Silviag

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 14.04.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciao

Messaggio  richarson il Gio Apr 14, 2016 3:31 pm

Ciao, scusa ma c'è stato un evento che ha scatenato la tua depressione oppure è arrivata senza apparenti motivi? Cazzo mi dispiace davvero perché quando sento i giovani che stanno come me che ho più del doppio della tua età, sto male due volte.

richarson

Numero di messaggi : 337
Data d'iscrizione : 30.12.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciao

Messaggio  richarson il Gio Apr 14, 2016 3:41 pm

A parte scusa ma se a 26 anni sei bella chi ti ha detto che tra pochi anni non lo sarai più? ci sono donne di 50 e più anni ancora bellissime. Poi tre anni fuori corso non sono un dramma, volendo a 30 anni potresti laurearti. A te potrebbe sembrare tardi, ma in realtà a 30 anni ma anche a 35 si è giovani.

richarson

Numero di messaggi : 337
Data d'iscrizione : 30.12.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciao

Messaggio  Pavely II il Gio Apr 14, 2016 4:22 pm

Osserva una cosa.
Osserva come la depressione sia LA risposta assoluta.
Osserva come una persona depressa sia ASSOLUTAMENTE certa di ciò che percepisce, di ciò che pensa, di ciò che dice.
Così tu.
Rileggi le tue parole (ti prego). Osserva come non ci sia il minimo dubbio in esse. Come siano forti, come non ammettano repliche.

Io ho 40 anni e tu ne hai 26.
E proprio ora, proprio qui, vorrei dirti questo.
Ci sono sette cose considero importanti nella vita.
Uno: avere una coscienza.
Due: sapere dove sono.
Tre: capire.
Quattro: avere accanto a me le persone che amo.
Cinque: possedere la libertà di essere me stesso.
Sei: desiderare veramente qualcosa.
Sette: dormire bene.
Ti assicuro che vivere comporta realizzare queste cose.
Quindi, chiediti questo: cos'è di questi punti che non possiedi?
Ti dico il mio punto di vista.
Per me, tu hai una coscienza. No, non penso che tu sia una criminale e si penso che tu ami il bene.
Per me, tu sai perfettamente dove sei. Stai facendo l'Università. Attorno a te c'è una casa.
Tre: capisci. Non ci sono 'cazzi', tu capisci perfettamente. Le cose le sai. Non scherziamo.
Quattro: avere accanto a te le persone che ami... stop.

Avere.
Accanto a.
Te.
Le persone.
Che ami.
E no.
QUi non ci siamo.
Due domande: chi ami? E soprattutto: chi ami è accanto a te?
Non sono mica convinto.
Analizza questo: io del tuo 'ragazzo' o dei tuoi 'genitori' mica parlo.
Mica di sto dicendo l'ovvietà che dovresti vivere senza persone che non ti piacciano: non scherziamo. Non possiamo mica uccidere il resto del mondo solo perché ci sta sulle palle.
No, io ti sto dicendo una cosa diversa.
Io ti sto dicendo che indipendentemente da chi è al tuo fianco, indipendentemente dal fatto che ti piaccia o no, tu una cosa devi chiedertela.
LE persone che amo, stanno accanto a me.

Non devi perdere il tempo a pensare a cosa faresti a chi pedante, noioso, fastidioso, aggressivo, smanioso, saccente, antipatico, volgare, troppo serio,troppo così o troppo colà.
No.
Tu devi impiegare il tuo tempo a comprendere la cosa.
Chi amo?
FISICAMENTE le persone che ami sono vicine a me?
Vedi: se puoi rispondere a queste due domande comprendi una cosa.
Sei un essere umano.

Soprattutto: sai chi ami?

E ancora di più: ma ami veramente qualcuno?

E come puoi capire chi sono le persone che ami?

Passo indietro: punto tre: c a p i r e.
Per sapere se e chi ami, tu devi osservare una cosa.
Capisci?
No.
Non è una domanda 'retorica'.
Io ti sto dicendo: comprendi il mondo che ti sta attorno?
Comprendi cosa ti dicono le persone?
Comprendi le ragioni del mondo.... cosa vuoi mangiare?
Ad esempio: quando sei al supermercato, comprendi le etichette e le forme?
E se io ti scrivo: comprendi ciò che ti sto scrivendo?

Per me, si.

Per te: no.

Il problema che hai è che non ti senti intelligente.

Il problema che hai è che le persone che ti sono accanto, ti fanno credere che tu non sia intelligente.

Ed il problema, a ben vedere, è questo: chi è intelligente, ama.
Dunque: se hanno ragione le persone che ti sono attorno, tu non ami veramente e non sei d e g n a di essere amata.
Perché magari non sei brillante all'Università.
Non so.
O perché i tuoi genitori ti considerano una bambina.
(Vorrei vedere il contrario).
Non ti senti 'autonoma'.
Non senti di poter sopravvivere con le tue gambe e non potendolo fare non ti senti veramente consapevole di comprendere il mondo.

Sbagli.

E non lo sai.

Ti dico questo: tu il mondo che ti è attorno, io che ti scrivo, il supermercato di cui sopra, le persone che parlano, i segnali stradali, il vocio delle persone, WhatsApp e ciò che scrivi, i film e i romanzi e le ricette di cucina e i blog interessanti e così via, bene, li capisci
Li capisci, credimi.
E capendoli, sei capace di amare veramente.
Se una persona è p o e s i a, ti emozioni.
Se una persona fa un gesto bellissimo: ti emozioni.
Se una persona ha una dote fuori dell'ordinario: ti emozioni.

Ma la cosa funziona a patto che tu sia consapevole di capire.

A patto che tu dia valore alla tua intelligenza.

E, sinceramente, fanculo l'Università.
Sinceramente: a fanculo l'opinione degli altri.
L'idea che il mondo ha di te, qui, non è importante.
Perché oggetto della tua vita, qui, ora, adesso, in questo fottutissimo momento, è questo: sono consapevole di avere un cervello?

Ti dico la mia esperienza.

Le donne più belle che ho conosciuto erano tutte, attenta, TUTTE molto intelligenti.

E, sinceramente, lo penso di te.

Un po è come con i sentimenti.
Vedi: ci sono cose della vita, come la memoria, l'amore, la comprensione, l'empatia, l'intelligenza, il riposo, che sono nostre.
Solo nostre.
Significa questo: nessuna persona ha l'amore che hai tu nel cuore.
Nessuna persona capisce ciò che capisci tu.
Nessuna persona vede, sente, dice, prova ciò che vedi, senti, dici, provi tu.
Nessuna persona ha i tuoi ricordi.
Nessuna persona balla come te. O si muove come te. O fa ciò che fai.

Sai perché?

Perché sono qualità che ti appartengono.

Tu sei un esperimento unico e irripetibile...

Ma, ti prego, fermati a riflettere appunto su questo: "sono consapevole che capisco il mondo?".

Ripetilo ogni mattina.
Ripetilo ora.
Ripetilo ogni istante.

E quando, dopo un po di tempo, capira la cosa (e la capirai, fidati) osserva come tra le cose che comprenderai farai delle scelte.
E proprio scegliendo, amerai.
E amando, vorrai tenere presso di te cose e persone che ti fanno stare bene.

Senza poter allontanare (ahime!) chi non sopporti.

§

Ma trova l'intelligenza dentro di te.
Siine cosciente.
E' importante.
Soprattutto ora.
Soprattutto qui.

Pavely II

Numero di messaggi : 171
Data d'iscrizione : 15.12.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciao

Messaggio  richarson il Gio Apr 14, 2016 8:49 pm

Scusa Pavely ma allora la depressione è una risposta al disagio esistenziale degli esseri di vivere un modo che non gli si addice? Se così è allora è chiaro che le persone non guariranno mai perché purtroppo la società non cambia.

richarson

Numero di messaggi : 337
Data d'iscrizione : 30.12.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciao

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum