Suicidio

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  richarson il Mer Apr 06, 2016 4:18 pm

Se mai è l'essere umano che ama in cambio di qualcosa. Al di là per l'amore per i figli, tutto il resto è condizionato da qualcosa. La moglie ti ama fin tanto che non rompi o che non hai problemi. Gli amici ti cercano fin tanto che sei qualcuno; i datori di lavoro ti tengono sul posto fino a quando produci.
Basta un problema e ti ritrovi solo.

richarson

Numero di messaggi : 337
Data d'iscrizione : 30.12.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  alfredo il Mer Apr 06, 2016 5:13 pm

Certamente , i raporti sono regolati da uno scambio , dove ogn'uno riceve quello di cui ha bisogno .
Dici:La moglie ti ama fin tanto che non rompi ...... secondo te dovrebbe amarti anche se rompi?
"i datori di lavoro ti tengono sul posto fino a quando produci. " ...... cioè  ti aspetti che ti tengano per beneficenza ?

C'è chi ama senza chiedere niente , pochi per quanto ne so ,   a patto che tu non gli arrechi danni o problemi altrimenti anche quelli se ne vanno per la loro strada.

alfredo

Numero di messaggi : 323
Data d'iscrizione : 26.01.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  richarson il Mer Apr 06, 2016 5:30 pm

Potrei andare anche oltre.
I figli ti amano (forse), poi ti abbandonano in una struttura per anziani alla mercè di operatrici a cui non freghi nulla.
Sarà che io vivo in una disillusione totale, però quando mi è capitato di rimanere tutto il giorno a letto incapace perfino di alzarmi, a fianco a me sopra alle coperte c'erano i miei animali domestici a farmi compagnia. Non c'era nessun altro, neanche il dio che tanti adorano. Mi ha abbandonato da tempo anche lui.

richarson

Numero di messaggi : 337
Data d'iscrizione : 30.12.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  richarson il Mer Apr 06, 2016 10:58 pm

"Tutto è compiuto"
Ormai sono prossimo al grande salto.

richarson

Numero di messaggi : 337
Data d'iscrizione : 30.12.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  alfredo il Mer Apr 06, 2016 11:18 pm

per ricevere amore , solidarietà , aiuto , si deve prima darli  , altrimenti non c'è nessun ritorno .
Per cui se si vuole amore dalle persone si devono amare , rispettarle  e non trattarle male !Ti sembra strano?
E' una pretesa irrazionale aspettarsi di essere amati da chi si maltratta.

Se come dici te  con gli animali  non c'è bisogno di comportarsi in un certo modo , cioè si possono anche trattare male  e loro  non ti abbandonano , ti fanno compagnia , scegli la loro presenza . Ma è sufficiente per soddisfare i propri bisogni?


Ultima modifica di alfredo il Ven Apr 08, 2016 12:51 am, modificato 2 volte

alfredo

Numero di messaggi : 323
Data d'iscrizione : 26.01.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  newnew il Mer Apr 06, 2016 11:48 pm

Io quando sono troppo sconfortato trovo giovamento nel contemplare riferimenti culturali più da "ca**one".

Se riesci a diventare un attimo più ca**one, più diistaccato, vedrai che tutti quei problemoni enormi diventano delle cretinate.

"Non mi amano" ma che ca**o importa...

I forum di puttanieri danno molta ispirazione, anche quelli di videogamers. Ci sono forum pieni di gente che fa davvero scassare.

Pagine tipo:

https://www.facebook.com/allthingsmay0/
https://www.facebook.com/ZDaemon/

Alla fine ci facciamo tutti questi problemi, ci sentiamo così importanti, io io io io, siamo dei bambini cagaca**o che fanno casino e si disperano per avere qualche attenzione.

La cosa più vicina alla saggezza secondo me è diventare dei ca**oni, divertirsi, fare ironia, umorismo, fregarsene, fo**ersene, e diventare più minch**ni che si riesce.

Perché alla fine i problemi ce li scegliamo noi, siamo noi che decidiamo di soffrire.

Invece potremmo fo**ercene e guardarci un bel film, farci una bella partitella a un videogioco, ca**eggiare su internet, interloquire con altri "tipi strani" nella marea di forum presenti su internet, e che ne so ogni tanto magari anche uscire, fare una passeggiata, fare un viaggio se se ne hanno i mezzi.

Insomma la via di fuga che io suggerisco dalla depressione e dalla tristezza, magari è solo una delle tante, comunque è dire un attimo:

ferma tutto. ma che ca**o sto facendo. ma che min*hia di problemi mi sto inventando. ma chi se ne fo**e. adesso faccio X (partita, passeggiata, pornazzo, è uguale), una bella doccia, una bella merenda, e mi vado a straiare, e fanculo a tutte quelle menate da VABEHDEVOAUTOCENSURAMISONOTROPPOSTRONSO. non mi amano di qua di la ma vaffancul* chi ca+*o se ne fotte, pu**anieri e put**ne sono, 'sti umani che vogliono tante attenzioni, tutto loro, vogliono essere speciali, ma vaffanc*lo pensier* del ca**o la vita non è che un giro in giostra, finché ce n'è cerco di ricavarne quello che posso, il giorno che morirò, amen, tanto la morte è l'unica cosa certa, tanto vale stare a vedere che succede, tanto prima o poi arriverà comunque, non si perde niente a rimandare.

Spero di non averti offeso, tutti i pensieri che scrivo sono rivolti in primis a me stesso, comunque secondo me la via per la serenità, la felicità e la saggezza è liberarsi di tutte le paranoie, le seghe mentali e i pensieri che si arrovellano su se stessi, capire che ci siamo inventati tutto, togliere di importanza a questi problemi, e cercare di trovare il modo di fare qualcosa che piace, quando e come possibile.

Ciao

newnew

Numero di messaggi : 196
Data d'iscrizione : 04.05.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  beccaccino69 il Gio Apr 07, 2016 4:16 pm

ciao Richarson, vorrei introdurre il tema della motivazione. motivazione del perché uno sta al mondo. mi pare che il tuo rapporto coi tuoi animali bello fortemente affettivo pur senza parole sia una cosa importante: tu sei un punto di riferimento per loro... badi alla pappa, allla cacca, li porti dal veterinario se stanno male. poi hai dei cani, per cui li devi regolarmente portare fuori. per me la mia gatta insieme ad un'altra persona sono gli unici motivi per cui sto al mondo, e non mi sento uno sfigato perché a 47 anni sto messo cosi. ognuno ha il suo percorso e tutti sono parimenti degni di rispetto. ciao da dario (io) e da lea (la mia gattina)

beccaccino69

Numero di messaggi : 20
Data d'iscrizione : 02.04.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  richarson il Gio Apr 07, 2016 8:23 pm

Ciao Beccaccino, si io con gli animali ho un rapporto particolare. Non solo con i miei. Quando tutti i gatti ed i cani mi si avvicinano e mi leccano le mani scodinzolando per me è una grossa soddisfazione e gratificazione. Loro sanno che io non sono meglio di loro e non mi ritengo superiore a loro per cui non potrò mai fargli del male. Una specie di San Francesco. Mi considerò così. Io prendo i ragni e gli scorpioni sulle mani e li lascio percorrere le braccia. Nessuno mi ha mai punto o morso. Io do la vita a questi esseri, non li uccido solo perché fanno schifo. Farsi scorrere uno scorpione o un ragno peloso sulle mani, occorre un grande sforzo iniziale per superare il naturale senso di ripugno che si prova. Una volta superato questo gradino, l'appagamento è unico.
Si va bene io sono il matto del villaggio, lo scemo che non sa cosa rischia, però sono anche uno dei pochi che accarezza i leoni nella gabbia dello zoo senza che il braccio mi venga dilaniato. Ho avuto contatti ravvicinati con i lupi della mia mia zona eppure non mi hanno mai aggredito.
Io sono un animale come loro, mansueto e questo lo sanno.

richarson

Numero di messaggi : 337
Data d'iscrizione : 30.12.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  richarson il Gio Apr 07, 2016 8:34 pm

Si poi è evidente, io sono folle, però chi ha nozioni di economia e conosce il meccanismo del denaro sicuramente si farà un altra idea del concetto di follia.
Qualcuno tempo fa mi domandò cosa significasse essere bipolari. Io oggi sono un Elfo, ho vissuto tutto il pomeriggio in una comunità Elfa, in mezzo al bosco circondato da ragazzi e ragazze, caprette, galline, cani, gatti, ecc. Ho mangiato e bevuto con loro. Domani potrei essere un monaco tibetano; dopodomani potrei vivere in palestina ed il giorno dopo in Israele. Essere bipolare significa cambiare repentinamente personalità ed umore a seconda delle circostanze.

richarson

Numero di messaggi : 337
Data d'iscrizione : 30.12.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Sto male

Messaggio  Sfigata il Lun Giu 06, 2016 4:30 am

Ciao, qualcuno con cui parlare?? Sono nuova del sito. Ho 33 anni e soffro di pensieri ossessivi compulsivi associati a stati depressivi ed ansia...non mi faccio mancare niente! Vengo seguita da psichiatra e psicologa. Ho iniziato a sprofondare più di 2 anni fa, quando sono stata lasciata dopo tanti tanti anni di fidanzamento.
Penso che non valga la pena vivere ... Un paio di volte ci ho provato a farla finita ma non ne ho avuto il coraggio. Però il pensiero non mi ha mai abbandonato. Voi capite cosa significa essere buttati sul divano, rincoglionirsi di tele, mentre l'ansia sale e avere solo voglia di non esistere più. Qualche tempo da pensavo di esserne uscita. Mi sono detta: "il peggio e' passato" ma poi, appena ho abbassato la guardia... E' tornata più forte di prima. Voglio morire. So come farlo adesso e sono pronta a farlo perché sto male, da cani. Pillole x l'ansia, x la depressione per dormire sono esausta e sola... Non riesco a provare emozioni positive ormai non le ricordo più ... Ma esistono ancora?
Perché non sono "normale"? Perché non riesco ad avere una vita normale? Sto male caxxo

Sfigata

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 06.06.16

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  richarson il Lun Giu 06, 2016 11:44 am

Ciao Sfigata e benvenuta nel girone dantesco dei depressi. Ti capisco perfettamente. Aggiungere altro sarebbe superfluo.

richarson

Numero di messaggi : 337
Data d'iscrizione : 30.12.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  richarson il Lun Giu 06, 2016 1:01 pm

Sedici anni fa varcai per la prima volta la porta di un ambulatorio psichiatrico. All'uscita mi dissi " ok ora assumo i farmaci che mi ha prescritto e tra un mese tutto passerà". Oggi sono qui dopo 10000 pillole e sto forse peggio di allora. Altri però ce l'hanno fatta. Sfigata tu sei giovane e devi aggrapparti a quella fiammella di speranza che ti rimane.

richarson

Numero di messaggi : 337
Data d'iscrizione : 30.12.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  Lost_in_a_moment il Mar Giu 07, 2016 3:58 am

Se devo invecchiare così, nelle condizioni in cui sono ora.. sinceramente preferisco non arrivarci farò im modo di morire prima... anche perché non penso di reggere a lungo .. è difficile da giovani, da più anziani penso non sia umanamente possibile..

Lost_in_a_moment

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 30.03.16

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  Lila86 il Mar Giu 07, 2016 9:12 am

Non perdete la speranza è un peccato. Io ho passato un periodo molto lungo in cui la pensavo come voi, ora non nego che qualche pensiero torna ogni tanto, però ci saranno dei momenti migliori, e non credo sia questione di età, tenete duro. A me hanno funzionato i farmaci ma anche tanta psicoterapia.

Lila86

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 29.08.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  necropolitano il Mar Giu 07, 2016 10:58 am

suona tutto tremendamente familiare, dev'essere vero per forza

avatar
necropolitano

Numero di messaggi : 95
Data d'iscrizione : 13.07.13

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  richarson il Mar Giu 07, 2016 7:35 pm

La cosa che mi ha fatto per ora desistere sempre da suicidarmi è il rendermi conto che io ho un intelligenza superiore a tantissimi che resterebbero. Lo dico senza falsa modestia.
L'ho sempre constatato anche sul lavoro. Quello che per tanti erano ostacoli insuperabili per me erano cose di ordinaria amministrazione. Prima ero un punto di riferimento per tante persone e colleghi.
Solo che sono sempre stato uno stronzo. La mia è un intelligenza di tipo matematico, ingegneristica. Sembra che la mia mente sia concepita solo per affrontare problemi tecnici e matematici. Pertanto potrei essere stato benissimo un professore universitario di matematica o un fisico nucleare, rinchiuso tutto il giorno in laboratorio. Credo lo si percepisca nache nel mio modo di scrivere, dove manca completamente la parte poetica ed una certa armonia del discorso. La mia intelligenza si limita a quello. Non ho mai avuto il senso degli affari per tanto l'onestà per me è scontata. Un euro + un euro fanno due e non possono fare 5. Sarei stato un pessimo venditore e commerciante. La società mi ha spiazzato perché in fondo vale più un venditore di fumo che un matematico.
Sono stato ripreso più volte in questo forum perché esprimo la mia rabbia, ma io prima di appendermi al cappio voglio portare con me tanti venditori di fumo.

richarson

Numero di messaggi : 337
Data d'iscrizione : 30.12.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  Lost_in_a_moment il Mer Giu 08, 2016 1:54 am

richarson ha scritto:La cosa che mi ha fatto per ora desistere sempre da suicidarmi è il rendermi conto che io ho un intelligenza superiore a tantissimi che resterebbero. Lo dico senza falsa modestia.
L'ho sempre constatato anche sul lavoro. Quello che per tanti erano ostacoli insuperabili per me erano cose di ordinaria amministrazione. Prima ero un punto di riferimento per tante persone e colleghi.
Solo che sono sempre stato uno stronzo. La mia è un intelligenza di tipo matematico, ingegneristica. Sembra che la mia mente sia concepita solo per affrontare problemi tecnici e matematici. Pertanto potrei essere stato benissimo un professore universitario di matematica o un fisico nucleare, rinchiuso tutto il giorno in laboratorio. Credo lo si percepisca nache nel mio modo di scrivere, dove manca completamente la parte poetica ed una certa armonia del discorso. La mia intelligenza si limita a quello. Non ho mai avuto il senso degli affari per tanto l'onestà per me è scontata. Un euro + un euro fanno due e non possono fare 5. Sarei stato un pessimo venditore e commerciante. La società mi ha spiazzato perché in fondo vale più un venditore di fumo che un matematico.
Sono stato ripreso più volte in questo forum perché esprimo la mia rabbia, ma io prima di appendermi al cappio voglio portare con me tanti venditori di fumo.

Fai bene ad apprezzare le tue qualità intellettive ed i tuoi campi di maggior spicco, però non sono d'accordo quando dici che prima dovrebbero impiccarsi altri individui meno validi secondo il tuo punto di vista, solo perchè di capacità intellettive differenti dalla tua.
Anche saper vendere fumo è una capacità specifica... che poi in questa società (più che altro in questa nazione in cui viviamo) si faccia più strada con capacità commerciali rispetto a intelligenze scientifiche matematiche o filosofiche, è un altro paio di maniche!

Lost_in_a_moment

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 30.03.16

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  Lost_in_a_moment il Mer Giu 08, 2016 2:03 am

Io semmai merito il cappio prima di te e i venditori di fumo, non avendo nessun'abilità rilevante.. posso dire di essere negata per le materie matematiche e meglio nelle umanistiche e linguistiche ma nulla di eccelso da dire "sei portata per quello".. quindi Crying or Very sad

Lost_in_a_moment

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 30.03.16

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  richarson il Mer Giu 08, 2016 2:16 pm

Lost chi vende fumo prima o poi lo vende anche a te. Spesso sono gente senza remore, priva di scrupoli. Viscidi e carogne. Ne ho trovati parecchi. Per me non è una qualità è cacchina.

richarson

Numero di messaggi : 337
Data d'iscrizione : 30.12.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  persa il Sab Lug 02, 2016 11:02 am

Buongiorno Richarson, sei ancora tra noi si?

persa

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 08.08.13

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  merla il Sab Lug 02, 2016 1:03 pm

È scattato semplicemente il ban
avatar
merla

Numero di messaggi : 2092
Data d'iscrizione : 09.01.08
Età : 41
Località : Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  Owl il Sab Lug 02, 2016 3:21 pm

Il suicidio è diventato un pensiero quasi quotidiano da quando soffro di depressione. Ci sono periodi particolarmente neri in cui diventa un un chiodo fisso, devo dire comunque che gli anti depressivi riducono la frequenza degli sbalzi di umore e quindi anche delle ideazioni suicidiarie più forti. Purtroppo non posso impedire che queste continuino a verificarsi: quando qualcosa mi va storto, quando riaffiorano troppo fortemente brutti ricordi o brutti pensieri, oppure quando litigo con mia madre.
avatar
Owl

Numero di messaggi : 115
Data d'iscrizione : 23.06.16
Età : 34
Località : Rieti

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  Lost_in_a_moment il Dom Lug 03, 2016 8:24 am

merla ha scritto:È scattato semplicemente il ban

ma davvero? ecco perchè non lo leggevo più.. ma il ban è solo temporaneo o avete preso una decisione definitiva?

Lost_in_a_moment

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 30.03.16

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  Lost_in_a_moment il Dom Lug 03, 2016 8:29 am

Owl ha scritto:Il suicidio è diventato un pensiero quasi quotidiano da quando soffro di depressione. Ci sono periodi particolarmente neri in cui diventa un un chiodo fisso, devo dire comunque che gli anti depressivi riducono la frequenza degli sbalzi di umore e quindi anche delle ideazioni suicidiarie più forti. Purtroppo non posso impedire che queste continuino a verificarsi: quando qualcosa mi va storto, quando riaffiorano troppo fortemente brutti ricordi o brutti pensieri, oppure quando litigo con mia madre.  

idem, ma aggiungo anche che il pensiero persiste ormai pure nei momenti meno disastrosi, anche quando non sono del tutto depressa e senza che accada nulla di storto. finisce che ci penso perchè non sta succedendo nulla di utile.

Lost_in_a_moment

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 30.03.16

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  merla il Dom Lug 03, 2016 8:37 am

Lost_in_a_moment ha scritto:
ma davvero? ecco perchè non lo leggevo più.. ma il ban è solo temporaneo o avete preso una decisione definitiva?

Ma sai, dipende:

I ban in 8 anni di forum si contano sulle dita di una mano (e ne avanza): posso dirti che di questi, uno non è mai ricomparso, uno è riapparso n volte con un nick diverso e sempre con lo stesso atteggiamento da troll (ed è stato bannato finché non si è stufato del giochino), un altro utente, invece, è tornato tempo dopo con un atteggiamento molto diverso ed è stato accolto a braccia aperte (se mi leggi, tu sai chi sei!!!!! Smile).

Non abbiamo una regola, cerchiamo di metterci buon senso, a seconda delle situazioni.
avatar
merla

Numero di messaggi : 2092
Data d'iscrizione : 09.01.08
Età : 41
Località : Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suicidio

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum