Depressione e inabilita' al lavoro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Depressione e inabilita' al lavoro

Messaggio  fuocogreco1 il Mer Mar 09, 2016 5:41 pm

Ciao a tutti. Ho 52 anni e soffro di depressione da quando ne avevo 20 Shocked
Per fortuna ci sono stati periodi che sono stato anche bene. Sino a quando la mia bella mogliettina dopo 17 anni di matrimonio e la nascita di 2 figli ha deciso di lasciarmi. Sad
Allora per il fatto che ho 2 figli minori la casa e' stata assegnata a lei e anche la cura genitoriale. Io comunque gli passo un tot al mese, devo essere informato della vita dei miei figli e, soprattutto, li vedo ogni 2 settimane ( ora un po' meno perche' uno ha 19 anni e l'altro ne ha 22 e hanno la ragazza...eh eh ). Io son dovuto quindi allontanarmi dalla casa e per fortuna i miei genitori mi hanno riaccolto. Ma, purtroppo, gia' assai depresso perche' mia moglie aveva fatto la sua scelta e anche perche' ero lontano dal lavoro , ho resistito qualche mese e poi mi hanno ricoverato in ospedale per una grave forma depressiva. Quando sono uscito i miei familiari, soprattutto mio fratello , mi hanno in pratica imposto di chiedere l'inabilita' lavorativa. Sono andato dal patronato e dopo varie visite me l'hanno concessa. Quindi questa bella bestia di malattia mi ha tolto sia la famiglia , sia il lavoro!! Twisted Evil
Adesso ormai sono anni che sono in prepensionamento e comincio a convivere con questa cosa ma a volte mi capita di pensare di essere un inetto in quanto non sono stato in grado ne' di finire il lavoro , ne' di andare avanti con la famiglia e ci vuole tutta la buona volonta' mia ma anche della mia psicoterapeuta per non ricadere in pensieri negativi e distruttivi. Ultima cosa: mia moglie quando mi aveva conosciuto a 19 anni gia' era a conoscenza della mia malattia ma, guarda caso, mi ha lasciato quando sono nati i miei due figli!! Evil or Very Mad

Io mi domando: ma non poteva lasciarmi prima? O non mettersi neanche con me?

fuocogreco1

Numero di messaggi : 18
Data d'iscrizione : 09.04.14
Età : 54

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Depressione e inabilita' al lavoro

Messaggio  Mosaico il Sab Mar 12, 2016 4:12 pm

Ciao .... Non domandarti ...o provaci almeno .
A me è successa la stessa cosa (moglie) e lavorando nel settore edile (figurati!! Di lavoro da circa 3 anni non se ne parla proprio )
Forza e avanti !!

Mosaico

Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 01.01.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

ciao fuoco

Messaggio  alca il Lun Mar 14, 2016 5:41 pm

Ho 47 anni. Io mi trovo, per alcuni punti, molto vicino a te. Non ho figli ma sto spessissimo malato a casa. Da una parte mi sento meglio, facendo un lavoro in una redazione dinamica e sempre con i minuti contati. Dall'altra, stare a casa che mi ammazza. In una casa che mi evoca tristezze e brutti ricordi. Vivo con mia madre. Come hai fatto a chiedere l'ivalidità per depressione ? Quanto ti danno come indennizzo ? Se ovviamente è lecito saperlo. ALCA

alca

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 14.03.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Depressione e inabilita' al lavoro

Messaggio  fuocogreco1 il Mar Mar 15, 2016 2:22 am

Mosaico ha scritto:Ciao .... Non domandarti ...o provaci almeno .
A me è successa la stessa cosa (moglie) e lavorando nel settore edile (figurati!! Di lavoro da circa 3 anni non se ne parla proprio )
Forza e avanti !!

Ok ma tu almeno hai ancora la speranza di un lavoro..Io no Rolling Eyes

fuocogreco1

Numero di messaggi : 18
Data d'iscrizione : 09.04.14
Età : 54

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Ciao Alca

Messaggio  fuocogreco1 il Mar Mar 15, 2016 2:43 am

Ciao . Una domanda: sei divorziato? Sul fatto di stare bene a casa e' normale: lavorare quando si sta male e' dura, molto dura!
Dall'altra parte della medaglia dico che stare a casa dal lavoro a 45 anni come e' successo a me è stato abbastanza deprimente .....La mia autostima e' andata sotto i tacchi. A rialzare la mia autostima ci sta pensando una brava psicoterapeuta che devo dire , soprattutto sotto il punto di vista dei sensi di colpa e dell'autostima mi sta aiutando moltissimo

Una commissione dell'Asl mi ha dato dapprima l'invalidita' dell'80 % . Poi sono andato da un patronato dei sindacati e ho presentato domanda di inabilita'. Ho fatto anche qui 3 visite ( distanziate ad ogni 2 anni ) ed ora ho l'inabilita' definitiva. Per quanto riguarda quello che prendo non so se adesso sono cambiate le leggi ma quando l'ho chiesta io , era in proporzione agli anni di lavoro coi libri ed agli ultimi stipendi.
Comunque non e' molto, ahime

Spero di esserti stato di aiuto.
Un saluto Smile

fuocogreco1

Numero di messaggi : 18
Data d'iscrizione : 09.04.14
Età : 54

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Depressione e inabilita' al lavoro

Messaggio  alca il Mar Mar 15, 2016 7:19 pm

Non sono sposato. Adesso sono single. Per colpa di questa maledetto male mi ritrovo a 47 anni a vivere con mia mamma che ne ha 71. Questo mi da ancora piu frustrazione.
Nella mia vita non sono riuscito a concludere nulla. Scusa, visto che hai l'invalidità, come passi le tue giornate ?
Io sono 15 anni che ne soffro e mi sono curato con tanti farmaci e ansiolitici. In certi momenti mi sembrava di migliorare e poi.....la mannaia ritorna !!!!
Io non so piu da che parte sbattere la testa....
Le giornate sono nere e lo stare a casa mi deprime, ma anche andare a lavorare non riesco. In mezzo a tanta gente...Ho dei sintomi terribili.
Le gambe mi diventano gelate, il fiato corto. Mi viene lo schifo per la vita. Non vedo piu gli amici e mi sento solo come un cane, nonostante non lo sono.

alca

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 14.03.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Come passo le mie giornate

Messaggio  fuocogreco1 il Gio Mar 17, 2016 6:48 pm

Ti capisco, e' dura vivere con una madre ormai anziana. L'ho provato io prima di te. Ora convivo con un'altra donna....purtroppo anche lei malata di depressione. Comunque preferisco convivere con questa donna che con mia madre che continuamente mi rinfaccia la mia situazione ( Lo so, a volte non lo fa apposta ma cosi' e' )

Per quanto riguarda come passo le mie giornate, fortunatamente ho vari interessi: giardinaggio, orto, lettura, internet , cucina....Se avessi piu' soldi ad esempio andrei a fare delle belle camminate in montagna , ma per quello che costa la benzina e il mantenimento della macchina devo stare entro certi limiti di spesa. Insomma devo cercare di farmi bastare i soldi, anche perche' ho 2 figli ancora che studiano all'universita' e li devo mantenere loro e i loro studi ; a meta' con la mia ex moglie.

Sentirsi soli come un cane nonostante non lo sei e' un sintomo della depressione...La depressione ci fa sentire soli, anche in mezzo alla gente

fuocogreco1

Numero di messaggi : 18
Data d'iscrizione : 09.04.14
Età : 54

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Depressione e inabilita' al lavoro

Messaggio  alca il Ven Mar 18, 2016 5:03 pm

Si è esattamente vero. Mia madre, per fortuna non mi rinfaccia nulla.
Ma riuscite ad andare avanti? Anche la tua compagna soffre di depressione mi  hai detto. Vi è mai capitato di avere periodi  di profonda depressione nello stesso momento ?

Conosci un link dove poter trovare informazioni sull'invalidità.

Io ho trovato questo:
Ti sei rifatto a queste tabelle ?




9) PATOLOGIE PSICHICHE

Circa le patologie psichiche, quelle connesse ad una maggiore riduzione della capacità lavorativa sono:

– disturbo amnesico persistente indotto da sostanze (tipo korsakoff): invalidità del 100%;

– schizofrenia di tipo disorganizzato, catatonico, paranoide, non specificata (tab. b1- b2-b3, deficit moderato): invalidità del 75%;

– schizofrenia di tipo disorganizzato, catatonico, paranoide, non specificata (tab. b1- b2-b3, deficit grave): invalidità del 100%;

– schizofrenia residuale (tab. b1- b2-b3, deficit moderato): invalidità del 75%;

– schizofrenia residuale (tab. b1- b2-b3, deficit grave): invalidità del 100%;

– disturbo schizoaffettivo (tab. b1- b2-b3, deficit grave): invalidità del 100%;

– depressione maggiore, episodio ricorrente (tab. c1-c2, deficit moderato): invalidità dal 61 all’80%;

– depressione maggiore, episodio ricorrente (tab. c1-c2, deficit grave): invalidità del 100%;

– disturbo bipolare I (tab. c1-c2, deficit moderato): invalidità dal 61 all’80%;

– disturbo bipolare I (tab. c1-c2, deficit grave): invalidità del 100%;

– disturbo bipolare II e disturbo bipolare sai (tab. c1-c2, deficit grave): invalidità del 75%;

– disturbi deliranti (paranoia, parafrenia, delirio condiviso, altri): invalidità del 75%;

– anoressia nervosa (tab. d, deficit grave): invalidità dal 75 al 100%;

– ritardo mentale di media gravità (q.i.: da 35-40 a 50): invalidità dal 61 all’80%;

– ritardo mentale grave e profondo (q.i.: < 35-40): invalidità del 100%.

alca

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 14.03.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Depressione e inabilita' al lavoro

Messaggio  fuocogreco1 il Dom Mar 20, 2016 2:57 am

Sono contento che tua madre non ti rinfacci nulla...Ma sai, a volte i nostri genitori anziani bisogna anche capirli. Mia madre mi e' stata di molto aiuto soprattutto quando mi sono separato .

Per quanto riguarda la mia compagna, si' soffre anche lei di depressione ed anche lei e' inabile al lavoro....Per fortuna non siamo ancora stati molto male nello stesso momento.

Il link migliore e' quello dell'Inps:

http://www.inps.it/portale/default.aspx?itemdir=5741

Poi, per quanto riguarda tutte le malattie che hai elencato non sono io che mi son rifatto a queste tabelle ma la commissione medica che mi ha esaminato

fuocogreco1

Numero di messaggi : 18
Data d'iscrizione : 09.04.14
Età : 54

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

la depressione e attacchi di ansia

Messaggio  letizia9 il Mer Set 06, 2017 2:26 pm

Intervento moderato da merla

letizia9

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 06.09.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Depressione e inabilita' al lavoro

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum