confronti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

confronti

Messaggio  vedoburroni il Mer Dic 23, 2015 7:16 pm

Avete mai avuto la sensazione(se soffrite di depressione,si intende) di essere degli individui presi e gettati nel mondo così di punto in bianco? Il passato sembra un sogno, come se tutto ciò che avete vissuto fino a questo momento non riusciste a credere di averlo vissuto voi? Una persona senza passato, con tutto da costeuire, che non sente legami speciali con nessuno..che non riesce a riconoscere neanche se stessa..
io è così che mi sento..è una fase di questa trappola chiamata "depressione"? Esco, mi sforzo di avere una pseudo vita..Ma non sento nulla, il vuoto più totale.
E mi viene in mente la me di un tempo, swmpre allegra..e mi manca, mi manca come se fosse qualcuno fuori di me.

vedoburroni

Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 19.12.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: confronti

Messaggio  Pavely II il Mar Dic 29, 2015 5:44 pm

(Si, ho vissuto per anni una sensazione simile).

(Un po è come essere bambini e perdersi in un supermercato).

(O aspettare mia madre fuori dell'asilo).

(Dico quando mi veniva a prendere in macchina).

(O magari vedere mio padre salire le scale mobile e avere il terrore che mi mangino).

§

Essere li, bambino.

In un mondo difficile.

Senza una persona che ti tenga le mani.

(Si, è difficile).

Pavely II

Numero di messaggi : 171
Data d'iscrizione : 15.12.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: confronti

Messaggio  vedoburroni il Mer Dic 30, 2015 1:09 pm

È bello sapere di non essere sola nel provare queste sensazioni..angoscianti. tu le senti ancora? Come stai? Grazie per aver risposto anche all'altro mio post. Fortunatamente negli ultimi giorni va un po'meglio...è un continuo allenamento. Trovare la forza di cambiare i propri schemi, i propri modi di fare di approcciarsi alla vita - visto che quelli usati fino ad ora sono stati evidentemente fallimentari visto lo stato attuale- non è facile per niente.. la paura blocca l'agire come nient'altro al mondo.

vedoburroni

Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 19.12.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: confronti

Messaggio  Pavely II il Mer Dic 30, 2015 4:50 pm

La mia compagna, ancora oggi, mi chiede: "Ma come vivevi?".

Continua: "Ma cosa hai fatto in questi anni?". Se penso al passato ho certo la sensazione di non averlo vissuto.

Mi chiedi se sento ancora queste sensazione: ti rispondo di si. Se non ho la mia compagna accanto - specialmente in questo periodo per me così duro - mi sento davvero preso e gettato nel mondo.

Mi senso perso tantissime volte.

§

Vorrei, però, scriverti una cosa.

Tu dici che la paura ti blocca.

In parte - se posso esprimere la mia opinione - non sono completamente d'accordo.

E' vero che la paura ti blocca ma, in parte, ti fa anche fuggire (errore) o, peggio che mai, ti fa arrabbiare.

Oggi ci ragionavo su: quando una persona ha paura di qualcosa che non conosce, si arrabbia. Ad esempio: immagina un bambino che non capisce un compito e preso dallo sconforto butta il quaderno per terra e dice: "Non ci capisco un ca§§o, non voglio più fare questa cosa, basta!".

In verità, io credo che ciò che ti blocca è l'insieme delle emozioni negative. Può ad esempio bloccarti l'odio. (Dico: l'odio che provi verso qualcuno o qualcosa). Oppure la rabbia (la reazione alla paura, ecco). Se penso al mio passato, mi accorgo di come, per anni, mi abbia bloccato la tristezza.

Oppure: una cosa che davvero può bloccarti è l'ansia. (Che immagino sia qualcosa di completamente diverso dalla paura). O anche il dolore. Il dolore, alla fin fine, se non lo superi, ti blocca, ti ferma, ti fa cadere ansimante al suolo.

Che poi magari imprechi e non ci stai.

Però sei li.

Che vorresti continuare a correre, a fare, a dire... ma poi il dolore ti becca e ti ferma.

E ti blocca.

§

Sono tante le emozioni che ti bloccano.

L'idea che sia soltanto la paura.. uhm... no, non mi pare una cosa completa.

§

(Niente, volevo solo dire questo).


Pavely II

Numero di messaggi : 171
Data d'iscrizione : 15.12.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: confronti

Messaggio  richarson il Gio Dic 31, 2015 6:49 pm

Ti capisco benissimo. Per me il passato non esiste più ed in effetti mi sono dimenticato tante cose della mia vita. La mancanza di sentimenti, se non di rabbia e di odio, è forse la cosa che più mi fa stare male. Credo di essere più attaccato ai miei animali domestici che ai miei familiari.

richarson

Numero di messaggi : 337
Data d'iscrizione : 30.12.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: confronti

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum