Solitudine

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Solitudine

Messaggio  Ellie il Dom Dic 20, 2015 3:47 pm

Sono un' adolescente è vivo in una città di provincia abbastanza grande. Nella mia vita ho conosciuto tante persone ma ho litigato con parecchie per motivi svariati. Per alcuni litigi penso che io abbia ragione perché per esempio una volta un mio amico si è dichiarato a me e io l'ho rifiutato e lui dopo 6 mesi mi stava attaccato in modo soffocante nonostante gli abbia detto più volte che non mi piaceva. Ora la prossima volta che uscirò con i miei amici ci sarà anche lui ( dopo 3 mesi). Lo faccio per non avere altre persone contro e per far contenti i miei amici così che non mi debbano isolare certe volte per uscire con lui. Oppure è successo che delle mie ex amiche hanno litigato con me perché una di loro due soffre la morte del padre e si ostina a non avere aiuti psicologici e una volta ha vomitato a casa mia dopo aver bevuto molto. Nonostante questi casi ci sono altri casi di errori ( anche banali) che mi ritornano in mente come fantasmi e che mi torturano e che calcano la mia solitudine perché mi sento isolata. Parlo invece molto con dei miei amici di fuori che purtroppo abitano troppo lontano per aiutarmi nel modo giusto ma anche solo quando messaggio con loro mi sento già meglio. La mia mente è un tornado di pensieri e idee. Sento di avere dei pensieri e creare delle idee non adatti alla mia età riguardo a cose che vanno oltre la realtà, a riflessioni anche filosofiche riguardanti cose della normalità . Questi pensieri tendono a farmi annoiare quando sto con i miei amici perché non fanno discorsi con un senso profondo mentre con i miei amici di fuori sto benissimo perché affronto anche questi argomenti. Sono combattuta tra l'essere sola con i miei pensieri o stare con persone che ( sì che si preoccupano di me) ma sono ancora immature. Sono ad un passo dall'età adulta eppure non so da che parte stare. È una battaglia che mi fa stare molto male e sola. Chiedo aiuto ai miei amici di fuori finché possono poi cerco di adattarmi alla realtà, a persone con cui non vado molt d'accordo, a persone a cui tengo ma non sono cresciute mentalmente, a persone che vogliono il mio male e a persone false che mirano solo alle cose materiali che mi appartengono. Sento di essere nel mezzo di un grande casino, un tunnel senza luce da cui ho paura ad uscire ma che è insopportabile

Ellie

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 20.12.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Solitudine

Messaggio  Bad Trip il Ven Dic 25, 2015 10:00 pm

...Ma chè vantaggi ti portèrèbbè sfancularè i tuoi amici chè si prèoccupano pèr tè, solo pèrchè non fanno discorsi profondi, o immaturi sècondo i tuoi standard?
Sè sèi così svèglia rispètto a loro potrèsti coinvolgèrli, "manipolarli" bènèvolmèntè in quèlli chè sono i tuoi intèrèssi. Illuminali, spèrimènta!

Ah è vabbè, non èssèrè èccèssivamèntè pènsièrosa/filosofèggiantè/sèria... sapèrè cazzèggiarè è altrèttanto importantè.
avatar
Bad Trip

Numero di messaggi : 64
Data d'iscrizione : 30.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum