Ciao a tutti, un 19enne "depresso"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ciao a tutti, un 19enne "depresso"

Messaggio  Siono1996 il Ven Nov 13, 2015 5:21 pm

Ciao, è da un po che pensavo di iscrivermi a un forum del genere e ora l'ho fatto, sperando che possa aiutarmi, anche solo scrivendo questo messaggio e "aprirmi" un po.
Penso sia necessario che io faccia un riassunto degli ultimi anni della mia vita, e su come sia entrato in una situazione che mi rende triste e difficile (almeno per me) dalla quale uscire.
Fino alla prima liceo, ero un ragazzo abbastanza "popolare". Molte conoscenze, uscivo, estremamente abile negli sport e "idolo" nei campus che frequentavo con i ragazzi più piccoli, ho avuto due ragazze, ed esteticamente apprezzabile..
La mia vita negli ultimi anni però ha subito un crollo.. è iniziato con la bocciatura a scuola, poi con un evoluzione caratteriale in cui mi sono chiuso molto, introverso, e l'unica cosa che mi soddisfacesse era giocare ai videogiochi. In poco tempo, è cambiato molto, senza che purtroppo me ne rendessi conto per immaturità soprattutto. Detto questo , ho passato più di un anno senza andare a scuola, non mi interessava quasi niente se non giocare ai videogiochi, non uscivo, giocavo di notte e ci sono stati periodi in cui non uscivo per settimane o mesi. Tuttavia , seppure la mia vita non fosse felice, non ero depresso, forse grazie alla compagnia virtuale. Diciamo che da un annetto, mi sono "svegliato" , ho reagito. Ho cercato di ripartire, fare una vita sana, fare esercizi per i muscoli in casa, imparare delle lingue, e, da poco, ho deciso di tagliare, gradualmente, il cordone coi videogiochi. Ora, la mia vita non è normale . Non ho amici o una ragazza, non sono una persona molto estroversa e che forse anche teme troppo il giudizio degli altri e quindi che non si apre facilmente. Per assurdo, o forse no, nonostante abbia cambiato molto , sia più maturo ecc, è la prima volta in cui mi sento depresso. La mia depressione è dovuta ad una questione ambientale, al provare o voler cambiare le cose e non riuscirci, non avere amici, stare da solo tutto il giorno, e non avendo più la compagnia che una volta mi davano i videogiochi, questa solitudine è un macigno tremendo. Sto male, è brutto essere soli e non essere abbastanza forte per ripartire da zero con facilità. Eh no, non ditemi che trovare compagnia è facile perchè per me non lo è, quando esco lo faccio per comprare o portare giù il mio cane (ecco, per fortuna c'è lui)..

Siono1996

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 13.11.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

sei UMANO quindi non ATTO a vivere IN 1 SISTEMA DISUMANO

Messaggio  Depressissimo il Sab Nov 14, 2015 4:04 am

CIAO

si confermo
SEI UMANO = UOMO
QUINDI vuoi svolgere le tue attivita' per provare piacere nello svolgerle
E GIUSTAMENTE non ti piace la SCUOLA come e' ORGANIZZATA
CON LEZIONI che provocano la NAUSEA LA NOIA MORTALE lo so' !!!

io sono RIMASTO UOMO = ma ATTENZIONE anche cosi NON CAPACE DI OTTENERE la mia dimensione materiale .....

sono contento per te'
che piano piano
stai diventando 1 ADULTO => CHI VIVE PER LODARE L'UNICO DIO ESISTENTE = IL CAPITALISMO MAFIA Wink
SI ... solo se TI ADEGUI A SVOLGERE tua attivita' PER IL DIO CAPITALISMO
REALIZZANDO BENE PER IL CAPITALISMO
MALE PER LA GENTE
AVRAI 1 VITA senza rimpianti materiali
AVRAI 1 VITA dove ti sei auto addestrato studiando per obbligo senza capire A MEMORIA
DOVE SEI CAPACE di vivere NEL MALE senza SOFFRIRNE capace di rimanere indifferente al male

BUONA VITA A TE' ( MITICO )


Depressissimo

Numero di messaggi : 50
Data d'iscrizione : 10.11.15
Località : mondo

Vedi il profilo dell'utente http://regoledisumane.jimdo.com/autobiografia-autore-sito/

Tornare in alto Andare in basso

se VUOI ti POSSO DARE CONSIGLI DETERMINATI ;)

Messaggio  Depressissimo il Sab Nov 14, 2015 4:17 am

Siono1996 ha scritto:Ciao, è da un po che pensavo di iscrivermi a un forum del genere e ora l'ho fatto, sperando che possa aiutarmi, anche solo scrivendo questo messaggio e "aprirmi" un po.
Penso sia necessario che io faccia un riassunto degli ultimi anni della mia vita, e su come sia entrato in una situazione che mi rende triste e difficile (almeno per me) dalla quale uscire.
Fino alla prima liceo, ero un ragazzo abbastanza "popolare". Molte conoscenze, uscivo, estremamente abile negli sport e "idolo" nei campus che frequentavo con i ragazzi più piccoli, ho avuto due ragazze, ed esteticamente apprezzabile..
La mia vita negli ultimi anni però ha subito un crollo.. è iniziato con la bocciatura a scuola, poi con un evoluzione caratteriale in cui mi sono chiuso molto, introverso, e l'unica cosa che mi soddisfacesse era giocare ai videogiochi. In poco tempo, è cambiato molto, senza che purtroppo me ne rendessi conto per immaturità soprattutto. Detto questo , ho passato più di un anno senza andare a scuola, non mi interessava quasi niente se non giocare ai videogiochi, non uscivo, giocavo di notte e ci sono stati periodi in cui non uscivo per settimane o mesi. Tuttavia , seppure la mia vita non fosse felice, non ero depresso, forse grazie alla compagnia virtuale. Diciamo che da un annetto, mi sono "svegliato" , ho reagito. Ho cercato di ripartire, fare una vita sana, fare esercizi per i muscoli in casa, imparare delle lingue, e, da poco, ho deciso di tagliare, gradualmente, il cordone coi videogiochi. Ora, la mia vita non è normale . Non ho amici o una ragazza, non sono una persona molto estroversa e che forse anche teme troppo il giudizio degli altri e quindi che non si apre facilmente. Per assurdo, o forse no, nonostante abbia cambiato molto , sia più maturo ecc, è la prima volta in cui mi sento depresso. La mia depressione è dovuta ad una questione ambientale, al provare o voler cambiare le cose e non riuscirci, non avere amici, stare da solo tutto il giorno, e non avendo più la compagnia che una volta mi davano i videogiochi, questa solitudine è un macigno tremendo. Sto male, è brutto essere soli e non essere abbastanza forte per ripartire da zero con facilità. Eh no, non ditemi che trovare compagnia è facile perchè per me non lo è, quando esco lo faccio per comprare o portare giù il mio cane (ecco, per fortuna c'è lui)..

si CONFERMO
ti basta fare
L'OPPOSTO DI QUELLO CHE HO FATTO IO Wink

io ho 1 vissuto te lo giuro
DI VITA NEL MIO PERIODO GIOVANILE
VISSUTO ISOLATO
ho vissuto tutto il mio periodo anagrafico GIOVINEZZA
'' MURATO IN CASA''
I MIEI ORARI 7 GIORNI SU 7 GIORNI ERANO
quando non andavo a scuola
(( a 11 anni ho deciso di non frequentare piu' = ci andavo raramente ))
ALLE ORE 21,30 GIA' DOVEVO INIZIARE AD ANDARE A DORMIRE
ALLE ORE 22 DOVEVO ESSERE GIA' A DORMIRE
ALLE ORE 7 ALZATO
DALLE ORE 8 ALLE ORE 14 STUDIARE
DALLE ORE 14 ALLE 15 PRANZO
DALLE ORE 15 ALLE 21 STUDIARE
TE LO GIURO SE NON E' VERO MI DEVE VENIRE IL CANCRO PIU' DOLOROSO CHE ESISTA
IO HO PASSATO TUTTA LA MIA VITA COSI
quando andavo a scuola
ALLE ORE 21,30 GIA' DOVEVO INIZIARE AD ANDARE A DORMIRE
ALLE ORE 22 DOVEVO ESSERE GIA' A DORMIRE
ALLE ORE 7 ALZATO
ANDAVO A SCUOLA
TORNAVO DALLA SCUOLA
PRANZAVO
E TORNAVO A STUDIARE FINO ALLA SERA ....
LA DOMENICA
potevo studiare di meno ma dovevo studiare lo stesso
IDEM D'ESTATE
IDEM NELLE FESTE QUALSIASI FESTA
PENSA CHE 1 VOLTA
SONO ANDATO IN VACANZA IN CARAVAN
TUTTI ERANO IN SPIAGGIA
E C'ERA 1 NUDISTA .....
E IO CHIUSO NELLA CARAVAN A STUDIARE
ho passato tutte le mie estati a studiare Sad
SE MI ALZAVO 2 3 MINUTI
MIA MADRE MI BECCAVA SUBITO
E MI MANGIAVA VIVO
DICENDOMI AH ECCO
INVECE DI PENSARE A STUDIARE
PENSI AD ALTRO ...
ZERO AMICI
ZERO AMICHE
ZERO SESSUALITA'
ZERO SENTIRE MUSICA
ZERO VEDERE FILM
ZERO VEDERE PARTITE DI CALCIO potevo vedere solo l'inter ma non tutte le partite
ZERO ANDARE NELLE FESTE DI AMICI COMPAGNI DI SCUOLA
ZERO ANDARE A STUDIARE A CASA DI AMICI
ZERO ANDARE IN DISCOTECA
ZERO ANDARE IN VACANZA mai da solo e le poche volte sempre controllato dai miei
ZERO TUTTO
INSOMMA NONOSTANTE CIO' IO NON MI SONO SUICIDATO
MA
LO HO OGNI GIORNO DESIDERATO E INTENSAMENTE
OGNI NOTTE PIANGEVO
BAGNAVO IL CUSCINO DI LACRIME
E PREGAVO
DIO
GESU'
LA MADONNA
SATANA
CHE MI FACESSERO USCIRE DA QUELL'INCUBO ( LA MIA VITA )
INSOMMA
TI BASTA FARE L'OPPOSTO DI QUELLO CHE HO FATTO IO E LA VITA TI SORRIDE .....

CIAO MITICO ...

AH io non ho MAI potuto giocare con i videogiochi
etc etc

ah ho provato 1 dolore infinito
CONSAPEVOLE
CHE ERO DOTATISSIMO
SIA PER IL CALCIO
SIA PER GLI SCACCHI
SIA PER LA GUIDA DI KART ETC
SIA PER IL KARATE' ETC
MA PURTROPPO NON HO POTUTO COLTIVARE NESSUNO SPORT

COME ho sempre desiderato
ISCRIVERMI IN 1 FACOLTA' DI SOCIOLOGIA O DI PSICOLOGIA
PERCHE' HO SEMPRE DESIDERATO
CAPIRE SEMPRE DI PIU'
DA COSA DIPENDE IL COMPORTAMENTO UMANO E DA COSA E' REGOLATO
MA
I MIEI GENITORI NON VOLLERO
OPPOSERO DELLE RAGIONI ALLA MIA VOLONTA'
E IO HO FATTO L'ERRORE DI NON IMPORRE LA MIA VOLONTA' AI MIEI GENITORI ( MAI ) CON LA FORZA

P.S.
ERO MAGGIORENNE PRATICAMENTE IN TUTTI GLI EVENTI SOPRA ELENCATI
1 VOLTA SONO STATO INVITATO
IN 1 O R G I A
e ero vergine
come lo sono ancora purtroppo
CHI MI INVITO MI DISSE
CI SONO DELLE BALLERINE CON DELLE COSCIE COSI E MI FECE IL SEGNO CON LE MANI
E MI DISSE
DOPO CHE BALLANO CE NE SONO 3 4 A INVITATO TUTTE PER LUI ...
IO DISSI AI MIEI GENITORI CHE ERO STATO INVITATO IN 1 FESTA non gli dissi che tipo di festa
NON VOLLERO
MA SEMPRE OPPONENDOMI RAGIONI
E NON IMPONENDOMI HO PERSO QUANTO COME MASCHIO=MANDRAKEE DESIDERAVO

poi 1 altra volta
QUANDO MI LASCIAVANO SOLO IN CASA
io uscivo ....
MA MI LASCIAVANO GLI ORARI IN CUI MI CHIAMAVANO SUL TEL FISSO i cellulari ancora non c'erano
UN GIORNO
TORNO GIUSTO GIUSTO IN TEMPO
E MI AVEVANO DATO IL PASSAGGIO DEI COETANEI MA MITICI
CHE STAVANO ANDANDO IN DISCOTECA A CIULARE COSI MI DISSERO
E MI DISSERO VIENI CON NOI
VUOI Wink
IO MI RICORDO CHE RIMASI TRAUMATIZZATO DALLA SITUAZIONE
SI
PERCHE' 1 PARTE DI ME' VOLEVA ASSOLUTAMENTEEEEEEEEEEEEEEEEEEE RIMANERE IN QUELLA MACCHINA XD
E
1 PARTE DI ME'
E' STATA OBBLIGATA A SCENDERE
NON POTEVO CAUSARE TRAUMA AI MIEI GENITORI PAURA ETC
DI TELEFONARE A CASA
E IO NON RISPONDERGLI
ECCO
SE ERO 1 FIGLIO 1 GIOVANE NORMALE
ME NE DOVEVO F R E G A R E
MA NON L'HO FATTO

BE' BUONANOTTE ...

Depressissimo

Numero di messaggi : 50
Data d'iscrizione : 10.11.15
Località : mondo

Vedi il profilo dell'utente http://regoledisumane.jimdo.com/autobiografia-autore-sito/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciao a tutti, un 19enne "depresso"

Messaggio  newnew il Dom Nov 15, 2015 12:00 am

Siono1996 ha scritto:Ciao, è da un po che pensavo di iscrivermi a un forum del genere e ora l'ho fatto, sperando che possa aiutarmi, anche solo scrivendo questo messaggio e "aprirmi" un po.
Penso sia necessario che io faccia un riassunto degli ultimi anni della mia vita, e su come sia entrato in una situazione che mi rende triste e difficile (almeno per me) dalla quale uscire.
Fino alla prima liceo, ero un ragazzo abbastanza "popolare". Molte conoscenze, uscivo, estremamente abile negli sport e "idolo" nei campus che frequentavo con i ragazzi più piccoli, ho avuto due ragazze, ed esteticamente apprezzabile..
La mia vita negli ultimi anni però ha subito un crollo.. è iniziato con la bocciatura a scuola, poi con un evoluzione caratteriale in cui mi sono chiuso molto, introverso, e l'unica cosa che mi soddisfacesse era giocare ai videogiochi. In poco tempo, è cambiato molto, senza che purtroppo me ne rendessi conto per immaturità soprattutto. Detto questo , ho passato più di un anno senza andare a scuola, non mi interessava quasi niente se non giocare ai videogiochi, non uscivo, giocavo di notte e ci sono stati periodi in cui non uscivo per settimane o mesi. Tuttavia , seppure la mia vita non fosse felice, non ero depresso, forse grazie alla compagnia virtuale. Diciamo che da un annetto, mi sono "svegliato" , ho reagito. Ho cercato di ripartire, fare una vita sana, fare esercizi per i muscoli in casa, imparare delle lingue, e, da poco, ho deciso di tagliare, gradualmente, il cordone coi videogiochi. Ora, la mia vita non è normale . Non ho amici o una ragazza, non sono una persona molto estroversa e che forse anche teme troppo il giudizio degli altri e quindi che non si apre facilmente. Per assurdo, o forse no, nonostante abbia cambiato molto , sia più maturo ecc, è la prima volta in cui mi sento depresso. La mia depressione è dovuta ad una questione ambientale, al provare o voler cambiare le cose e non riuscirci, non avere amici, stare da solo tutto il giorno, e non avendo più la compagnia che una volta mi davano i videogiochi, questa solitudine è un macigno tremendo. Sto male, è brutto essere soli e non essere abbastanza forte per ripartire da zero con facilità. Eh no, non ditemi che trovare compagnia è facile perchè per me non lo è, quando esco lo faccio per comprare o portare giù il mio cane (ecco, per fortuna c'è lui)..

ciao Siono1996.

secondo me ti gioverebbe reinserirti in dei contesti sociali.

quindi riprendere gli studi, riprendere a fare un qualche sport. li probabilmente farai prima conoscenza con molti e poi amicizia con qualcuno.

ciao

newnew

Numero di messaggi : 196
Data d'iscrizione : 04.05.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciao a tutti, un 19enne "depresso"

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum