Ma in che società viviamo?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ma in che società viviamo?

Messaggio  Marta31 il Ven Nov 06, 2015 9:48 pm

Ultimamente ai (tantissimi) motivi che mi fanno star male si aggiunge un profondo disgusto per la società in cui viviamo. Vedo gente che sa solo criticare gli altri, rispondere con maleducazione, insultare....non parlo solo per esperienza personale. Sempre più spesso sento parlare di ragazzi derisi per l'aspetto fisico, i gusti, l'orientamento sessuale.... Non c'è più il rispetto, il diverso è sinonimo di sbagliato.

Marta31

Numero di messaggi : 22
Data d'iscrizione : 25.08.15
Età : 22

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ma in che società viviamo?

Messaggio  Ganimede50 il Sab Nov 07, 2015 4:17 pm

Sì anche a me succede... in piccola misura penso che sia anche vero: le relazioni tra persone sono "facilitate" dalla tecnologia e trasporti, anche a distanza; ma questo fa sì che non ci sia più l'incontro intrinseco del luogo in cui si abita. Più indietro nel tempo chi stava in un paese usciva in piazza e nei bar lì, le sue attività/interessi erano lì, e si conoscevano per forza tutti. Questo faceva in modo che le conoscenze fossero più varie. Ora, a parte che è più difficile fare conoscenze se uno non ci sa fare, ma ognuno si sceglie chi gli assomiglia o chi gli piace a occhio. Si può conoscere facilmente gente in tutto il mondo e frequentarne di abbastanza distante (almeno 100 km direi). Ma questo, secondo me, determina che il grosso della gente escluda le minoranze, diverse da loro... e dato che è facile deridere e criticare chi non si conosce, questi comportamenti stanno aumentando. Inoltre anche la crisi concorre secondo me, perchè tutti ormai sentono il fondoschiena che scotta, ed è più difficile aiutare il prossimo, si calpesta chiunque pur di emergere.
In maggior misura invece dipende dal velo nero che ci copre gli occhi. Noi qui siamo più sensibili alle cose brutte che a quelle belle, e di conseguenza le prime sembrano dominare sulle seconde. Ma è un'apparenza che ci porta solo a vedere tutto sempre più nero. In realtà vedo che c'è molto di buono nella gente in generale! Bisogna guardare bene e non dimenticare le cose belle che vediamo!!!

Ganimede50

Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 14.02.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ma in che società viviamo?

Messaggio  roberto66 il Dom Nov 08, 2015 6:24 am

Marta31 ha scritto:Ultimamente ai (tantissimi) motivi che mi fanno star male si aggiunge un profondo disgusto per la società in cui viviamo. Vedo gente che sa solo criticare gli altri, rispondere con maleducazione, insultare....non parlo solo per esperienza personale. Sempre più spesso sento parlare di ragazzi derisi per l'aspetto fisico, i gusti, l'orientamento sessuale.... Non c'è più il rispetto, il diverso è sinonimo di sbagliato.
Ciao Marta
E' un po’ che non scrivo sul forum
Condivido in pieno quanto scrivi
Senza contare corruzione, interessi personali in primo luogo
Non si rispetta piu la persona in se stessa, ne dela sua dignità
Queste persone non arrivano neppure a capire che cosi facendo non rispettano neppure se stessi ( ma tanto loro cosa importa ? )  figuriamoci se rispettano gli altri
Queste persone fanno veramente schifo anche a me
avatar
roberto66

Numero di messaggi : 502
Data d'iscrizione : 24.07.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ma in che società viviamo?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum