Mi sento sola

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Mi sento sola

Messaggio  newnew il Mer Nov 11, 2015 12:16 am

Ciao Depressissimo.

La questione non è imporsi o non imporsi, secondo me, la questione è attrarre o non attrarre.

Per attrarre, o si nasce belli, e quindi basta prendersi cura del proprio corpo, dell'aspetto fisico, un pochino del vestiario ecc...
oppure si è particolarmente simpatici, vivi, energici, si riesce a intrattenere le persone senza tediarle, si ha carisma, si porta allegria,
oppure ci si può impegnare, lavorando su se stessi e sulla propria situazione, per piacere agli altri.

Spesso divenare attraenti, per chi non lo è già di suo, è un lavoro faticoso, noiso, ecc... insomma non è molto piacevole e quindi se non si ha motivazione, se non si crede a ragione o a torto che i propri sforzi verranno ripagati da dei risultati, non viene la voglia, ci si trascina un po' e poi si molla, magari per ricominciare e mollare di nuovo, ecc... finché per una qualche congiuzione astrale non si riesce...

Quindi il problema di avere degli amici o una compagna viaggia su più livelli:
1 - posso rendermi abbastanza attraente da attrarre qualcuno che io ritenga valga la pena attrarre? ho questa possibilità?
2 - ho voglia di rendermi attraente? ritengo che lo sforzo valga il risultato? ritengo poi di potere e volere mantenere l'impegno necessario per mantenermi attraente?
3 - voglio davvero attrarre qualcuno? o forse sto meglio per conto mio, e voglio gli altri solo perché non so quello che voglio e allora come una pecora seguo il gregge e voglio quello che tutti mostrano di volere?

Un'altra questione poi, secondo me più profonda ancora, è: se sono vissuto fin'ora senza una relazione, potrebbe essere che io non abbia bisogno di una relazione?

Come faccio a necessitare di una cosa che non ho mai avuto?

Allora non è una necessità, è un capriccio.

Il più grande problema della mia vita è il non avere qualcosa di cui non ho bisogno. Non ti sembra una gran bella stupidaggine?

Volere una relazione, volere degli amici, sono solo capricci.

Non abbiamo bisogno di ciò che non abbiamo mai avuto.

In fondo stiamo bene così.

Ciao

newnew

Numero di messaggi : 196
Data d'iscrizione : 04.05.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento sola

Messaggio  Depressissimo il Mer Nov 11, 2015 12:37 am

newnew ha scritto:Ciao Depressissimo.

La questione non è imporsi o non imporsi, secondo me, la questione è attrarre o non attrarre.

Per attrarre, o si nasce belli, e quindi basta prendersi cura del proprio corpo, dell'aspetto fisico, un pochino del vestiario ecc...
oppure si è particolarmente simpatici, vivi, energici, si riesce a intrattenere le persone senza tediarle, si ha carisma, si porta allegria,
oppure ci si può impegnare, lavorando su se stessi e sulla propria situazione, per piacere agli altri.

Spesso divenare attraenti, per chi non lo è già di suo, è un lavoro faticoso, noiso, ecc... insomma non è molto piacevole e quindi se non si ha motivazione, se non si crede a ragione o a torto che i propri sforzi verranno ripagati da dei risultati, non viene la voglia, ci si trascina un po' e poi si molla, magari per ricominciare e mollare di nuovo, ecc... finché per una qualche congiuzione astrale non si riesce...

Quindi il problema di avere degli amici o una compagna viaggia su più livelli:
1 - posso rendermi abbastanza attraente da attrarre qualcuno che io ritenga valga la pena attrarre? ho questa possibilità?
2 - ho voglia di rendermi attraente? ritengo che lo sforzo valga il risultato? ritengo poi di potere e volere mantenere l'impegno necessario per mantenermi attraente?
3 - voglio davvero attrarre qualcuno? o forse sto meglio per conto mio, e voglio gli altri solo perché non so quello che voglio e allora come una pecora seguo il gregge e voglio quello che tutti mostrano di volere?

Un'altra questione poi, secondo me più profonda ancora, è: se sono vissuto fin'ora senza una relazione, potrebbe essere che io non abbia bisogno di una relazione?

Come faccio a necessitare di una cosa che non ho mai avuto?

Allora non è una necessità, è un capriccio.

Il più grande problema della mia vita è il non avere qualcosa di cui non ho bisogno. Non ti sembra una gran bella stupidaggine?

Volere una relazione, volere degli amici, sono solo capricci.

Non abbiamo bisogno di ciò che non abbiamo mai avuto.

In fondo stiamo bene così.

Ciao

ciao newnew
ti ringrazio che mi hai risposto
ma e' evidente che io ho sempre vissuto in 1 mondo diverso dal tuo mondo ....
tra dotto
io sono nel tuo mondo non ci vivo
quindi da cio' ne deriva 1 totale diversita'

te' mi parli di ATTRAZIONE
te' mi parli di BELLEZZA
te' mi parli di DI PRENDERSI CURA DEL CORPO ( PER USARLO A LIVELLO SESSUALE SODDISFAZIONE MATERIALE MASSIMALE = FARE SESSO no ? )
te' mi parli dell'ASPETTO FISICO
te' mi parli del VESTIARIO
te' mi parli della SIMPATIA
te' mi parli della VITALITA'
te' mi parli dell'ENERGIA
te' mi parli di INTRATTENERE LE PERSONE DI NON TEDIARLE ( come faccio io che SPIEGO NON DICHIARO no )
te' mi parli di CARISMA
te' mi parli di SIMPATIA
te' mi parli di PIACERE AGLI ALTRI

MA SE LE PERSONE CON CUI VIVI
io ci ho vissuto insieme
non con
SE I TUOI GENITORI
METTIAMO NON VOGLIONO PER RAGIONI NON PER FORZA OK
CHE TE'
HAI AMICI AMICHE
SE I TUOI GENITORI
METTIAMO NON VOGLIONO PER RAGIONI NON PER FORZA OK
CHE TE' ESCI
mettiamo che sei indietro di tanti anni a scuola
METTIAMO CHE TUA MADRE CI TIENE PIU' DELLA SUA VITA CHE TI L A U R E I ( la puttana di laura = la laurea )
METTIAMO CHE HAI DEI GENITORI ALL'ANTICA
che PENSANO CHE prima devi PREOCCUPARTI DI STUDIARE DI FORMARTI UN TUO FUTURO V A L I D O
che PENSANO CHE 1 laurea presa per miracolo non meritata SENZA VERA CONOSCENZA SOTTO NON TI APRE LE PORTE DI 1 LAVORO BEN REMUNERATO E DI SPICCO ...

IN QUESTO CASO TE' COSA AVRESTI FATTO ????

ti confesso che io HO SEMPRE AVUTO 1 RAPPORTO DI RISPETTO VERO nei confronti dei miei genitori
E HO SEMPRE AVUTO CON LORO 1 CONFRONTO DI RAGIONI
NON MI SONO MAI IMPOSTO
NON HO MAI IMPOSTO LA MIA RAGIONE CONTRO LE LORO RAGIONI CON LA FORZA
NON HO M A I
AGITO A MIO VANTAGGIO MATERIALE / SESSUALE
CAUSANDO MALE SOFFERENZA RABBIA AI MIEI GENITORI
PER COSI OTTENERE LA VITA DA GIOVANE

HO
PERSO
TUTTO

NON MI SUICIDO
SOLO
PERCHE' NON NE SONO CAPACE

COMUNQUE
TE' COSA AVRESTI FATTO

DIMMELO ( GRAZIE )


Depressissimo

Numero di messaggi : 50
Data d'iscrizione : 10.11.15
Località : mondo

Vedi il profilo dell'utente http://regoledisumane.jimdo.com/autobiografia-autore-sito/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento sola

Messaggio  newnew il Mer Nov 11, 2015 12:45 am

La vita da giovane non esiste.

La maggior parte fanno i pagliacci in giro e vanno avanti a videogiochi/sport in tv/passatempi vari e pornazzi.

Innanzi tutto smetti di guardare la tv, i social, e tutti i prodotti mediatici che ti dicono che per essere qualcuno devi essere figo, ganzo, tosto, con la bella macchina e la gnoccolona a fianco.

Poi se TU vuoi la laurea studia e laureati, se TU non la vuoi cercati un lavoro qualsiasi e inizia a lavorare.

Smetti di confrontare la tua vita con quella degli altri e inizia a vivere la tua secondo i tuoi principi, ma con l'apertura mentale e l'umiltà di sapere che non sai tutto, non hai ragione su tutto, tante idee le cambierai, tante le scoprirai, tante le adotterai...

Smetti di accusare i tuoi genitori e prenditi le tue responsabilità sulla tua vita.

Ciao

newnew

Numero di messaggi : 196
Data d'iscrizione : 04.05.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento sola

Messaggio  Depressissimo il Mer Nov 11, 2015 1:07 am

newnew ha scritto:La vita da giovane non esiste.

La maggior parte fanno i pagliacci in giro e vanno avanti a videogiochi/sport in tv/passatempi vari e pornazzi.

Innanzi tutto smetti di guardare la tv, i social, e tutti i prodotti mediatici che ti dicono che per essere qualcuno devi essere figo, ganzo, tosto, con la bella macchina e la gnoccolona a fianco.

Poi se TU vuoi la laurea studia e laureati, se TU non la vuoi cercati un lavoro qualsiasi e inizia a lavorare.

Smetti di confrontare la tua vita con quella degli altri e inizia a vivere la tua secondo i tuoi principi, ma con l'apertura mentale e l'umiltà di sapere che non sai tutto, non hai ragione su tutto, tante idee le cambierai, tante le scoprirai, tante le adotterai...

Smetti di accusare i tuoi genitori e prenditi le tue responsabilità sulla tua vita.

Ciao

Vita Da Giovane
e'
1) vivere CON i genitori
che vuol dire ZERO RAPPORTO TRA FIGLI E GENITORI EMOTIVO
ossia i FIGLI SE NE FOTTONO di causare male dispiacere etc ai genitori
I FIGLI GIA' A 16 ANNI FANNO QUELLO CHE VOGLIONO LORO A QUALSIASI LIVELLO DI FORZA NON PER CONFRONTO DI RAGIONI CON I LORO GENITORI
A 18 ANNI E 1 SECONDO FANNO TOTALMENTE QUELLO CHE VOGLIONO LORO DI FORZA SENZA CONFRONTO DI RAGIONI = SI '' IMPONGONO''
E'
ADEGUARSI AL MONDO COME E'
SIA COME FIGLIO = IMPORSI ( PRENDERSI QUELLO CHE SI VUOLE DI F O R Z A E CON ZERO EMOTIVITA' DI CAUSARE RABBIA SOFFERENZA AI PROPRI GENITORI )
SIA COME STUDENTE = ADEGUARSI A STUDIARE A M E M O R I A E QUINDI PER OBBLIGO
ADEMPIUTI QUESTI DUE '' DOVERI''
1 GIOVANE
HA DA QUANDO HA LA RAGIONE QUINDI DA SI PUO' DIRE 8 ANNI DI ETA' ANAGRAFICA FINO A 28 ANNI ( per conto concreto ... ma penso che corrisponde in media alla verita' )
TUTTI I DIRITTI MATERIALI
RIPETO TUTTI
IN PRIMIS
FARE SESSO 2 3 4 5 6 7 8 9 VOLTE ALLA SETTIMANA
E QUINDI
VUOL DIRE ARRIVARE A 28 ANNI CON 20 ANNI DI ATTIVITA' C I U L A T O R I A Wink
A METTIAMO 6 VOLTE ALLA SETTIMANA = 24 VOLTE AL MESE => 300 VOLTE ALL'ANNO ===>>> COME MINIMO CHI HA 28 ANNI HA FATTO ALL'AMORE / HA FATTO SESSO 5 MILA VOLTE
VUOL DIRE
AVERE I COSI DETTI AMICI in realta' chi usare e da chi farsi usare .... AMICI PER INTERESSE ....
VUOL DIRE
AVERE LA PATENTE
AVERE 1 AUTOMOBILE
VUOL DIRE USCIRE CON GLI AMICI E LE AMICHE
VUOL DIRE ANDARE IN DISCOTECA
VUOL DIRE ANDARE ALLO STADIO
VUOL DIRE ANDARE IN VACANZA DA SOLI senza i genitori che ti controllano
VUOL DIRE TUTTO QUESTO E DI PIU' cose che vengono considerati BANALI ....

NON VIVERE DA GIOVANE
NON AVERE MAI VISSUTO LA PROPRIA ETA' ANAGRAFICA GIOVANILE COME VIVONO TUTTI I GIOVANI E' MOLTO MOLTO PESANTE newnew

LA LAUREA
puo' succedere
che io la volevo
nel campo che da sempre MI INTERESSA
OSSIA NEL CAMPO SOCIOLOGICO PSICOLOGICO
OSSIA IN CIO' CHE DETERMINA E CONDIZIONA IL COMPORTAMENTO UMANO
MA
DIMMI mettiamo che IO ho detto ai mie genitori
SENTITE VOGLIO LAUREARMI O IN SOCIOLOGIA O IN PSICOLOGIA
E I TUOI GENITORI TI OPPONGONO NON LA FORZA MA DELLE RAGIONI '' VALIDE''
TIPO
CON QUESTE LAUREE POI NON TROVI LAVORO
COSA AVREI DOVUTO FARE
IMPORMI ???

P.S. i miei genitori sono morti
non ho parenti
non ho amici
non ho amiche
e io sono
NEL MONDO
solo perche' non sono mai stato capace di suicidarmi
e ho paura che non ne saro' mai capace .

NO
IO LI ACCUSO
O MEGLIO ACCUSO ME'
CHE NON HO AGITO COME TUTTI
CHE NON MI SONO IMPOSTO
QUINDI ACCUSO IL SISTEMA CAPITALISTA MAFIOSO
CHE OBBLIGA
UN GIOVANE AD IMPORSI = A CAUSARE MALE SE VUOLE OTTENERE BENE
E QUESTO SERVE AL CAPITALISMO MAFIA
SERVE COME ADDESTRAMENTO
DI CHI POI LA MAFIA
mafia = chiunque gestisce cio' che e' della gente a danno della gente per trarne denaro
USA
E SOLO SE SEI CHI E' STATO ADDESTRATO PLASMATO
PER FRUIRE DI BENE A CAUSARE MALE
NON HAI NESSUNA DIFFICOLTA'
A SVOLGERE TUA ATTIVITA' CAUSANDO MALE AGLI ALTRI PER TE' OTTENERE COSI BENE PER TE' ( EGOISMOASOCIALE )

RESPONSABILITA' ?????
scusami ma cosa intendi per responsabilita'

1)
da giovane dovevo IMPORMI ???
OSSIA ESSERE 1 MAFIOSO
MAFIOSO CHI CAUSA MALE AGLI ALTRI PER COSI LUI OTTENERE BENE
2)
STUDIARE E LAUREARMI STUDIANDO A MEMORIA che e' l'unico modo
che LA SCUOLA dall'asilo all'universita' ti lascia se vuoi andare avanti
3)
SVOLGERE 1 ATTIVITA' PER DENARO
cosi ottenere l'amicizia e altro dalle DONNE ???
svolgi 1 attivita' per denaro
quando NON LA SVOLGI SOLO PER PROVARE PIACERE NELLO SVOLGERLA
MA LA SVOLGI pur non provando piacere nello svolgerla per cosi ottenere DENARO
PROBLEMA
CHI SVOLGE LA SUA ATTIVITA' PER DENARO REALIZZA COSI MERCI
per capirci
1 merce e' come del caffe con il sale
E
UNA MERCE E' 1 BENE
MA PER IL CAPITALISTA MAFIA
E'
1 MALE PER LA GENTE
QUINDI SE MI STAI DICENDO
CHE ESSERE RESPONSABILI
E'
DIVENTARE COMPLICI DEL CAPITALISMO
TI DICO
CHE IO PREFERISCO ESSERE VERGINE
PUR SE FORSE HO PIU' ANNI A LIVELLO ANAGRAFICO DI TE'
CHE ESSERE COMPLICE DEL CAPITALISMO
CHE HA DISTRUTTO IL MONDO

ciao

Depressissimo

Numero di messaggi : 50
Data d'iscrizione : 10.11.15
Località : mondo

Vedi il profilo dell'utente http://regoledisumane.jimdo.com/autobiografia-autore-sito/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento sola

Messaggio  newnew il Mer Nov 11, 2015 1:50 am

Ciao,

non ho la risposta ai tuoi quesiti.

L'unica cosa che mi squilla come un campanello d'allarme è il tuo dubbio su cosa "dovevi" fare.

Hai fatto quello che potevi fare, date le tue capacità, la tua indole, l'ambiente in cui sei nato e cresciuto, i fatti anche casuali che ti sono accaduti, ecc...

E' inutile stare a mettersi sotto giudizio.

Secondo dovresti mettere da parte quello che è stato e cercare di capire ora:
* cosa vuoi davvero
* come averlo

Lavorare per ottenere denaro non è così orribile, lo fanno quasi tutti, buttano via 40 e passa ore la settimana per ottenere in cambio beni e servizi.

Poi anche lavorare o meno non è una cosa che dipende totalmente da se stessi, bisogna pure trovarlo il lavoro e non sempre è facile/possibile.

La strada esistenziale che sto prendendo io è:
* l'amore non esiste
* gli esseri umani a volte sono delle simpatiche canaglie, a volte solo delle canaglie
* va tutto benissimo così ed è tutto giustissimo così

Dove mi porterà non lo so, quello che so è che non ho subito nessuna ingiustizia da parte di questo mondo, niente mi era dovuto, soprattutto ciò che non esiste.

Mangiare è meraviglioso. Dormire pure lo è. Respirare. Stare al sole. Essere in salute. Non provare dolori fisici. Il mondo e la vita sono meravigliosi se impariamo ad apprezzare ciò che abbiamo, se evitiamo di confrontarci con gli altri, se evitiamo di fare i capricci e di desiderare ciò che non necessitiamo.

Domani magari mi rimangio tutto ma oggi questo è il mio pensiero.

E stasera non sono tutto peace&love perché sono stato chissà quanto bene. Sono stato trattato male. Ma ho provato interesse a vedere fino a dove questa persona potesse arrivare. Io sono stato imperturbabile e continuerò a esserlo. Per un momento ho pensato di mollare, di abbandonare questo contesto, dove ho incontrato più di una persona da poco, uominicchi, senza valore, senza sostanza, capricciosi, poi ho avuto l'illuminazione: a questo corso che sto frequentando devo partecipare proprio perché è diventato sgradevole. Così, per cambiare. Il piacere fa ingrassare, fa impigrire, tendenzialmente porta alla perdizione. Mi sta venendo questa ideona di persistere nelle situazioni che non gradisco, proprio perché non le gradisco.

Tu riesci a giocare a un gioco che non ti piace? Riesci a rimanere in una situazione che non ti piace? A portare a termine una cosa che non gradisci?

Perché ci dovrebbero piacere le cose? Chi siamo noi? Non potrebbero essere le ciscostanze giuste e noi sbagliati? Perché deve essere il mondo ad adattarsi a noi e non noi ad esso invece?

Ciao

newnew

Numero di messaggi : 196
Data d'iscrizione : 04.05.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento sola

Messaggio  Depressissimo il Mer Nov 11, 2015 2:46 am

ti ringrazio MOLTO per non avermi mancato mai di rispetto

purtroppo IO SONO L'ECCEZIONE
e ti giuro che vivo cio' da sempre come 1 incubo

TI RINGRAZIO CHE PUR ESSENDO purtroppo ( se vuoi ti indico dove puoi leggere la mia autobiografia ) diverso
non mi hai MAI mancato di rispetto

TI RINGRAZIO che pur io scrivendo molto perche' sono convintissimo di cio' che affermo ( sono situazioni che ho vissuto o vivo )
che pur scrivendo molto PER SPIEGARE non me lo hai mai fatto pesare

TI RINGRAZIO che pur se
IN REALTA' IL COLPEVOLE DELLA MIA SITUAZIONE SONO IO ( lo so'  Crying or Very sad )
so' bene che
sarebbe bastata
1 sola volta
che mi imponevo
che me ne f o t t e v o ( come fanno tutti i ragazzi=i figli )
di causare sofferenza rabbia dispiacere ai miei genitori
AGENDO COME LORO NON VOLEVANO
E IO AVREI AVUTO T U T T O ( sia a livello SESSUALE sia a livello DIVERTIMENTI SVAGHI come tutti gli altri )
so' bene che
QUANDO HO FREQUENTATO L'UNIVERSITA'
SE MI ADEGUAVO
A STUDIARE NELL'UNICO MODO CHE SI PUO' STUDIARE
A MEMORIA
ANCHE IO MI LAUREAVO
e so' bene
CHE OPPORSI AL CAPITALISMO = ALLA MAFIA
non volere svolgere 1 attivita' AL SERVIZIO DEL CAPITALISMO per obbligo
solo per ottenere denaro = QUINDI realizzando BENI SI MA PER IL CAPITALISMO male per la gente
E' ESSERE PAZZI Wink

insomma TE LO DICO chiaro chiaro
e' 1 VITA che cerco di capire
COSA E' SUCCESSO .......
E
IL MIO VERDETTO E' COLPEVOLE
ho perso tutto IO tutta la dimensione MATERIALE / SESSUALE
ho 1 mentalita'
AVENDO SEMPRE STUDIATO PER CAPIRE assurda => NON RIESCO A RIMANERE INDIFFERENTE AL MALE e lo vedo tutto
l'elenco e' lunghissimo

INSOMMA te lo dico chiaro chiaro
PENSO CHE ho sbagliato IO
PENSO CHE tutti gli altri
SOPRATUTTO I GIOVANI SONO MAESTRI DI VITA ( MITICI )
MITICO = CHI riesce a VIVERE NEL MONDO COME E'

sinceramente
scusami se te lo dico con assoluta sincerita'
NON VEDO L'ORA
DI FINIRE QUELLO CHE IO GIORNO DOPO GIORNO VIVO COME 1 CONDANNA

ho solo 290 € di reddito
ho il pene che non si scappella e lo ho cosi da sempre Sad  e fino a 8 anni fa' non sapevo che PENE NORMALE E' QUELLO CHE SI SCAPPELLA
( ho vissuto praticamente '' MURATO'' in casa come conseguenza del mio non essermi mai imposto)
HO 1 FIMOSI SERRATA ....
ho avuto 1 convivente con cui ho vissuto 8 anni ma praticamente con zero sessualita' con lei Sad
ora ho 1 cara amica che mi sta' aiutando
ma mi ha scartato secondo me' per la mia situazione
1) non ho 1 pensione
2) non ho 1 lavoro
3) non ho 1 reddito
4) non ho la patente
5) non ho 1 inquina ambiente = 1 automobile
6) non ho il pene funzionante
QUINDI POSSO SOLO CONTINUARE CON F E D E R I C A
NON HO MAI AVUTO 1 VITA VISSUTA COME LA VIVE 1 GIOVANE
non ho mai vissuto le banalita' dei giovani
tipo fare sesso
tipo avere amici amiche
tipo andare allo stadio
tipo andare in vacanza da soli
tipo andare in discoteca
tipo andare in concerti

SINCERAMENTE NON MI SONO SUICIDATO E NON MI SUICIDO SOLO PERCHE' NON NE SONO MAI STATO CAPACE E NON NE SONO CAPACE E NON NE SARO' MAI CAPACE

non mi sento più deluso dalla vita , perché non spero più niente.

E te lo giuro'
sto' vedendo
che quando decidevo di suicidarmi mai ci sono riuscito
GLI ANNI CHE HO VISSUTO DOPO
ERA MEGLIO SEMPRE NON VIVERLI

INSOMMA V A F F A N C U L O LA VITA (( SE NON TI ADEGUI AL MONDO DI cacchina DIVENTANDO CHI E' IN SINTONIA CON LA cacchina DI MONDO quindi 1 cacchina ))
LA VITA NON VALE LA PENA VIVERLA

FIRMATO

DEPRESSISSIMO .

Depressissimo

Numero di messaggi : 50
Data d'iscrizione : 10.11.15
Località : mondo

Vedi il profilo dell'utente http://regoledisumane.jimdo.com/autobiografia-autore-sito/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento sola

Messaggio  IreneAllaFinestra il Gio Nov 12, 2015 6:05 pm

Si è soli dentro, si è soli quando non ci si sente capiti,  si è soli quando non si riesce a comunicare con gli altri, si è soli anche tra tanta gente.
Si è soli anche quando si leggono tanti stereotipi sessisti tutti insieme e ci si sente un pesce fuor d'acqua tra gente che non condivide pensieri e ideali per te importanti.
Si è soli quando si tende all'anticonformismo, quando si ragiona troppo con la propria testa, senza farsi influenzare dagli altri.
Si è soli quando non si trovano persone affini.
Il resto sono solo corpi che al massimo vanno bene per distrarti qualche ora i giorni in cui non stai poi così di m***a da essere intollerante a qualsiasi essere umano.
Almeno, così è per me.
avatar
IreneAllaFinestra

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 06.11.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sento sola

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum