Aiuto che crisi é

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Aiuto che crisi é

Messaggio  hinata19 il Mar Ott 20, 2015 11:04 pm

Salve a tutti..questa sera dopo l'ennesima situazione difficile in casa,ho avuto una forte crisi.. I sintomi sono stati:improvviso senso di vuoto e semi-svenimento, urla fortissime, rigidità degli arti e difficoltà respiratoria,pianto irrefrenabile successivo misto al respiro che si andava bloccando e sbloccando.. Tutto questo dopo un accesa discussione tra i miei genitori per motivi assurdi, causata dal carattere padre-padrone di mio padre... Aggiungo anche che li vivo dalla nascita e sono quasi ogni sera..non si parla di "tu non esci, tu non guardi la tv" ma "qui lavoro io solo io e io comando, io compro e io vi gestisco, io vi posso togliere ogni libertà e io sono quello che comanda tutti"...situazione che mi fa soffrire troppo perché credo che sia per questo che non riesco anche a legare con la gente.. E che mi fa sentire psicologicamente instabile giorno dopo giorno. Io vorrei solo sapere che tipo di crisi ho avuto e se può evolversi in qualcosa di più grave. Grazie a tutti voi..

hinata19

Numero di messaggi : 34
Data d'iscrizione : 16.10.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto che crisi é

Messaggio  newnew il Mar Ott 20, 2015 11:51 pm

ciao.

mi dispiace per quanto ti è successo.

non mi è mai capitato quanto da te descritto.

mi è capitato una volta di sentirmi soffocare, per auto-suggestione (avevo le vie respiratorie un po' irritate e credevo mi stesse succedendo un problema che mi era successo da bambino, in cui stavo soffocando davvero a causa di un rigonfiamento allergico, non inusuale per me ai tempi ma che quella volta mi capitò nella gola)

mi è capitato in qualche occasione di non riuscire a muovere un muscolo per la paura (pericoli esterni e imminenti)

ovviamente mi è capitato di piangere, soprattutto quando non mi sentivo amato/accettato e siccome la mia autostima dipendeva da questo, veniva meno anche la mia autostima

io sono un informatico non ne capisco molto di umani, comunque posso ipotizzare che tu sia stata investita da più emozioni, la rabbia per qualcosa che ti è stato negato, la paura prima del conflitto e poi di quello che ti stava avvenendo, probabilmente un calo di autostima nel vederti in una situazione senza via di fuga.

è difficile dire cosa fare quando uno conosce tutti i dettagli della situazione, figuriamoci quando uno non li conosce, però, mi viene in mente che potresti contemplare tuo padre mettendo un attimo da parte le emozioni ed essendo un po' più pratica.

stare con i tuoi genitori ti da dei vantaggi e degli svantaggi. gli aspetti legali non li conosco, magari tu legalmente puoi uscire di casa e fare quello che vuoi, essendo maggiorenne, e loro devono comunque sostenerti finché non sarai economicamente autosufficiente. ho l'impressione che sia così ma non ne sono sicuro. potresti informati così, avendo la certezza di essere nella ragione, potresti dirgli che tu hai diritto a uscire, punto e basta, anche se questo potrebbe portare a un'escalation del conflitto, cosa che potrebbe essere negativa.

se stare in casa ti pesa sicuramente dovresti trovare un modo per uscirne. a meno che tu non decida di avere più vantaggi a restare che ad andare per conto tuo. comunque avere delle alternative ti darebbe più potere negoziale. se tu avessi uno stipendio probabilmente tuo padre ci andrebbe più leggero nei conflitti, perché saprebbe che tu potresti fare le valigie e andartene per conto tuo il giorno dopo.

se studi ti conviene tenere duro, finire gli studi, poi trovare un lavoro e andartene di casa.

se non studi, ti conviene trovare un lavoro e andartene di casa.

se la depressione è troppo forte e ti nega la possibilità di intraprendere questi percorsi, devi prima risolvere la depressione, curarla, o imparare a vivere nonostante essa, a fare e agire nonostante essa.

l'altra soluzione per uscire di casa sarebbe trovare un fidanzato, ma dipendendo economicamente da quest'ultimo rischieresti di ritrovarti nella stessa dinamica.

ciao

newnew

Numero di messaggi : 196
Data d'iscrizione : 04.05.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto che crisi é

Messaggio  hinata19 il Mer Ott 21, 2015 5:46 am

@newnew il mio problema non è uscire di casa.. Casa mia é il mio piccolo tesoro anti-panico. Il problema è che credo che il problema principale del mio star male e sentirmi disturbata alberga in questa casa e ne fa parte, mi ha generata...... E ogni sera é una sopportazione finche non ce l ho fatta più... Grazie per la risposta, il fidanzato posto oggi ce l ho, spero anche domani e ogni giorno a venire..perché solo lui mi da quella sensazione di essere fuori pericolo e al sicuro.. Calma..

hinata19

Numero di messaggi : 34
Data d'iscrizione : 16.10.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto che crisi é

Messaggio  Azrael il Sab Nov 21, 2015 6:41 pm

Ciao, hinata. Non ci conosciamo e non so bene qual è la tua situazione famigliare e psicologica. Mi sono appena iscritto perciò non ho sbirciato molto nel forum. Da quel che hai descritto si tratta di un esaurimento nervoso di media entità. Non sono un medico ma ho letto abbastanza di psichiatria da poterlo affermare quasi con sicurezza. Ho letto che hai un padre padrone. Mio padre è un disturbato, con un disturbo ossessivo compulsivo da me diagnosticato (ebbene sì :-) ). Mi fa vivere in una casa-magazzino. Non ho una stanza mia, camera mia è un ricettacolo di scatoloni e cianfrusaglie varie accatastate da lui negli anni. E' una personalità forte e soffocante, perciò ti capisco appieno. Purtroppo i genitori hanno forte influenza sulla psicologia dei figli e tu ne stai risentendo. Via di questo passo potresti cadere in depressione, che poi tende a cronicizzarsi. Se hai bisogno di sfogarti scrivimi pure.
avatar
Azrael

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 21.11.15
Età : 29
Località : Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto che crisi é

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum