Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  Simona63 il Dom Set 20, 2015 7:42 pm

Triste scrivere sui forum a 52 anni perché non si ha nessuno con cui parlare in un momento difficile. Destabilizzante realizzare che la tua età è decisamente diversa da quella della maggior parte degli utenti. Non so bene cosa cerco, scrivendo questo, qui, adesso. So che mio marito (da 3 anni, dopo 8 di convivenza) un bel mattino di quasi 4 mesi fa, mi ha servito per colazione 11 anni di prese in giro. So che non devo far solo i conti con questo, ma anche con una depressione in cui mi ha infilata da tempo che va ad aggiungersi alle precedenti, e con un aspetto fisico che, per una strana forma di lealtà verso di lui, ho trascurato da troppo. So che sono una vegetariana poco sociale, trasferitasi per lui in una provincia abitata da persone chiuse a doppia mandata e di allevatori, che non ha stretto il minimo rapporto con nessuno, e che non ha modo di andarsene. So che amo i miei numerosi animali, ma adesso quasi li sento come un peso. So che non sono come lui sta cercando di farmi credere di essere, ma è difficile per una donna non tendere a colpevolizzarsi, esatto contrario degli uomini che, in genere, cercano di autoassolversi nel modo peggiore. So che per dimostrare chissacche' a chissacchi' ha rovinato economicamente entrambi, ed io l'ho sostenuto ugualmente. So che ho scoperto che si stava costruendo più di una storia da tempo, mentre ancora mi chiamava cucciola. So che sto avvertendo tutta insieme, nel cuore, nello stomaco e nella mente, la solitudine dei miei rapporti finiti. So che mi è insopportabile il pensiero che non avrò mai il giusto amico al fianco, e che niente avrà il buon sapore delle cose condivise. So che dovrò continuare a convivere e lavorare con quest'uomo che dorme in un'altra stanza e che ormai mi tratta come fossi un acaro del materasso, finché non troverò un lavoro che mi permetta di dargli una badilata sui denti ed un calcio nel sedere. So che ho appena passato venti minuti buoni buoni a scrivere una storia letta e riletta dai tempi dei tempi, e l'ho fatto per..: niente, se non annoiare chi la legge. Se non sono un genio io, chi lo è ...

Simona63

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 14.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  deultimo il Dom Set 20, 2015 9:06 pm

Buonasera Simona63
lei, essendo un genio molto consapevole della sua situazione presente e passata, ha trovato infine la soluzione giusta al suo problema. Non le resta che metterla in pratica.
Però, mi permetta, quando vorrebbe fare lo stesso anche con il suo futuro esagera un po' troppo, intendo ad attribuirsi un'improbabile genialità alla mago merlino, in particolare quando scrive: "So che mi è insopportabile il pensiero che non avrò mai il giusto amico al fianco, e che niente avrà il buon sapore delle cose condivise."
E come fa a saperlo senza la sfera di cristallo?

deultimo

Numero di messaggi : 175
Data d'iscrizione : 30.08.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  Simona63 il Dom Set 20, 2015 10:05 pm

Buonasera sera a lei, Deultimo, la ringrazio per la deferenza, mi fa sentire a mio agio... Per risponderti, ti dico che ho imparato quanto gli errori importanti tendano insesorabilmente a ripetersi, come facessero parte integrante del tuo modo di essere. Ora rispondimi tu: credi davvero che abbia trovato una soluzione, e giusta perfino..?

Simona63

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 14.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  deultimo il Dom Set 20, 2015 10:11 pm

Simona63 ha scritto:Buonasera sera a lei, Deultimo, la ringrazio per la deferenza, mi fa sentire a mio agio... Per risponderti, ti dico che ho imparato quanto gli errori importanti tendano insesorabilmente a ripetersi, come facessero parte integrante del tuo modo di essere. Ora rispondimi tu: credi davvero che abbia trovato una soluzione, e giusta perfino..?

Buonasera Simona63
va bene, diamoci del tu, tanto siamo sullo stesso barcone di disperati, o quasi.
Certo che ha trovato la soluzione: il calcio nel deretano di suo marito è la soluzione. Lo dice uno che ha una sorella appena divorziata che sa cosa significa per una donna convivere per mesi con un uomo che la considera un acaro del materasso, anzi peggio, perchè allora suo marito, oggi ex, la odiava letteralmente, e non mi risulta che qualcuno possa odiare un acaro.

deultimo

Numero di messaggi : 175
Data d'iscrizione : 30.08.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  Simona63 il Dom Set 20, 2015 10:33 pm

Buonasera Deultimo, va bene, dammi pure del lei, tanto il tu proprio non ti viene. Mi spiace per tua sorella, con tutto il cuore... credimi, un uomo che decide di voltarti le spalle, per sentirsi a posto con se stesso si dispone ad odiare, punto, perché se si convince che fa del male a qualcuno che lo merita, si auto legittima... Come sta ora tua sorella, sta superando..?


Simona63

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 14.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  deultimo il Dom Set 20, 2015 10:41 pm

Simona63 ha scritto:Buonasera Deultimo, va bene, dammi pure del lei, tanto il tu proprio non ti viene. Mi spiace per tua sorella, con tutto il cuore... credimi, un uomo che decide di voltarti le spalle, per sentirsi a posto con se stesso si  dispone ad odiare, punto, perché se si convince che fa del male a qualcuno che lo merita, si auto legittima... Come sta ora tua sorella, sta superando..?


No, è tutto il contrario. E' rinata, persino ringiovanita, viaggia spesso, ha trovato un uomo anche se non ci convive e pare essere felice. Per questo le ho detto che quella era la sua soluzione, altrimenti non mi sarei mai permesso. Lo dico per esperienza diretta famigliare, diciamo così.

deultimo

Numero di messaggi : 175
Data d'iscrizione : 30.08.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  newnew il Dom Set 20, 2015 11:03 pm

deultimo ha scritto:
Simona63 ha scritto:Buonasera Deultimo, va bene, dammi pure del lei, tanto il tu proprio non ti viene. Mi spiace per tua sorella, con tutto il cuore... credimi, un uomo che decide di voltarti le spalle, per sentirsi a posto con se stesso si  dispone ad odiare, punto, perché se si convince che fa del male a qualcuno che lo merita, si auto legittima... Come sta ora tua sorella, sta superando..?


No, è tutto il contrario. E' rinata, persino ringiovanita, viaggia spesso, ha trovato un uomo anche se non ci convive e pare essere felice. Per questo le ho detto che quella era la sua soluzione, altrimenti non mi sarei mai permesso. Lo dico per esperienza diretta famigliare, diciamo così.


io la situazione di Simona63 non la conosco, così come non la conosci tu. potrebbe essere in una situazione completamente diversa da tua sorella.

secondo me potrebbe essere più saggio da parte sua costruirsi un'indipendenza affettiva ed emotiva, invece che ambire ad un'indipendenza materiale.

potrebbe trovare maggior soddisfazione a recuperare qualche rapporto con persone care, o vedersi ogni tanto con qualche amica, e a fare qualcosa che le piaccia, invece che fare la guerra all'uomo con cui vive.

newnew

Numero di messaggi : 196
Data d'iscrizione : 04.05.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  Simona63 il Dom Set 20, 2015 11:09 pm

Mi fa piacere deultimo, davvero. Succede, infatti... io sono rinata da un matrimonio e poi da una convivenza... ma da giovani il cuore passa ancora la revisione in officina, io ora mi sento da sfasciacarrozze, sono stanca di fare l'araba fenice, poi una volta avevo una cara amica, una specie di famiglia, ora no, nessuno con cui far tardi raccontandosi, nessuno con cui aver voglia di qualsiasi cosa, ... Da un bacio per me a tua sorella

Simona63

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 14.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  deultimo il Dom Set 20, 2015 11:22 pm

Simona63 ha scritto:Mi fa piacere deultimo, davvero. Succede, infatti... io sono rinata da un matrimonio e poi da una convivenza... ma da giovani il cuore passa ancora la revisione in officina, io ora mi sento da sfasciacarrozze, sono stanca di fare l'araba fenice, poi una volta avevo una cara amica, una specie di famiglia, ora no, nessuno con cui far tardi raccontandosi, nessuno con cui aver voglia di qualsiasi cosa, ... Da un bacio per me a tua sorella

Mia sorella cmq è del '73, mica così tanto giovane. E poi che significa "da giovani"? Non significa nulla. Lei si sente da sfasciacarrozze perchè è sola, ed è sola perchè non vuole fare l'araba fenice. E' il gatto che si morde la coda.

deultimo

Numero di messaggi : 175
Data d'iscrizione : 30.08.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  deultimo il Dom Set 20, 2015 11:34 pm

Lei purtroppo non conosce la storia della mia webnovelas, in quanto oscurata in questo forum per oscuri motivi, che è capitata al sottoscritto quarantatreenne. Fui agganciato dalla panchina da una donna all'incirca della sua età, visto che mi disse di avere una figlia trentenne. Che avrei dovuto dirle, che lei era ormai da sfasciacarrozze?

deultimo

Numero di messaggi : 175
Data d'iscrizione : 30.08.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  Simona63 il Dom Set 20, 2015 11:57 pm

"Lei purtroppo non conosce la storia della mia webnovelas, in quanto oscurata in questo forum per oscuri motivi, che è capitata al sottoscritto quarantatreenne. Fui agganciato dalla panchina da una donna all'incirca della sua età, visto che mi disse di avere una figlia trentenne. Che avrei dovuto dirle, che lei era ormai da sfasciacarrozze?"

Si, ho visto quel post in cui non si legge quasi niente, quindi ho difficoltà a capire cosa vuoi dire...

Simona63

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 14.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  Simona63 il Lun Set 21, 2015 12:04 am

All'età di tua sorella avevo i ragazzi dietro, non era importante, ma era confortante. Che significa essere giovani, come spiegarti... pensa ad un incontro di pugilato per il titolo, pensa di essere al primo round e poi falli tutti fino all'ultimo, ma senza visualizzare Rocky che grida Adrianaaaa, che c'entra come una pustola sul nasino di Biancaneve...

Simona63

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 14.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  Simona63 il Lun Set 21, 2015 12:06 am

"Mia sorella cmq è del '73, mica così tanto giovane. E poi che significa "da giovani"? Non significa nulla. Lei si sente da sfasciacarrozze perchè è sola, ed è sola perchè non vuole fare l'araba fenice. E' il gatto che si morde la coda."

All'età di tua sorella, neanche una vita fa a pensarci, avevo i ragazzi dietro, non era importante, ma era confortante. Da giovani significa... come spiegarti... Ok, pensa al primo round di un incontro di pugilato per il titolo, poi pensa all'ultimo, ma senza visualizzare Rocky Balboa che grida Adrianaaaa, che c'entra come una pustola sul naso di Biancaneve... Io potrei anche dirti "ho ancora la voglia" e sarebbe vero, perché i sogni non muoiono mai. Però i sogni son come i semi, per quanto forti, per quante radici si sforzino a mettere, se non trovano mai un po' d'acqua per crescere e vivere, o se quella poca che trovano è avvelenata... Come hai detto, non siamo qua sulla stessa barca..? Se avessi la possibilità, l'occasione, l'appiglio per essere di nuovo un'araba fenice, credi che non la coglierei..? Le poche cose che ho creduto di avere, ho solo creduto di averle, ed alla lunga stanca...

Simona63

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 14.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  Simona63 il Lun Set 21, 2015 12:22 am

Ok, è mezzanotte passata, siamo tutti depressi e stanchi... non sputtanatemi il post per favore, che mi è costato non poca fatica... Grazie...

Simona63

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 14.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  deultimo il Lun Set 21, 2015 12:41 am

Simona63 ha scritto:Ok, è mezzanotte passata, siamo tutti depressi e stanchi... non sputtanatemi il post per favore, che mi è costato non poca fatica... Grazie...

Non volevo rovinarle il post e non l'avrei fatto se qualche poveretto non avesse offeso vilmente mia sorella. Mi dispiace. Se vuole parlare con il sottoscritto mi potrà contattare nei messaggi privati, ma l'onore di mia sorella non lo faccio infangare da nessun idiota e da nessuna parte, neanche nel suo post.

deultimo

Numero di messaggi : 175
Data d'iscrizione : 30.08.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  canterel II il Lun Set 21, 2015 5:01 pm

@ newnew
non proiettare automaticamente il tuo maschilismo difensivo su tutte le donne di cui leggi qui sopra. deultimo ha ragione di notare che hai svillaneggiato sua sorella con illazioni gratuite.

@ deultimo
non insultare gli utenti, neppure quando trovi che si esprimano con poca educazione nei tuoi confronti. puoi chiedere spiegazioni, scuse e rettifiche, puoi manifestare ovviamente la tua contrarietà, ma senza insultare. se ognuno quando si sente offeso comincia a dare dell'idiota all'altro, si perde anche la residua possibilità di discutere serenamente.

fate a modo e ascoltate la prece di Simona63

_________________
it's not that easy being green
avatar
canterel II
Admin

Numero di messaggi : 2418
Data d'iscrizione : 08.01.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.youtube.com/watch?v=RIOiwg2iHio

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  merla il Lun Set 21, 2015 5:29 pm

@tutti!

Adesso vediamo di intervenire e di rimuovere quello che andrà rimosso, in modo che questo thread torni a essere il thread di Simona63 e non vada in vacca.

Anche i moderatori sono esseri umani e quindi, portate pazienza, non è detto che siamo sempre tempestivi negli interventi e non è detto che riusciamo a consultarci immediatamente.
E soprattutto non siamo cani da guardia. Smile
Ognuno ci metta un po' del suo... Grazie!
avatar
merla

Numero di messaggi : 2137
Data d'iscrizione : 09.01.08
Età : 42
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  deultimo il Mar Set 22, 2015 3:59 pm

Sono tornato tardi Simona, perchè ho voluto far passare un po' d'acqua fangosa sotto i ponti, diciamo così.
Se secondo te a cinquant'anni si è già nella decrepitezza senza speranze, come lo spieghi il boom dei divorzi addirittura dei sessantenni, che secondo il tuo metro dovrebbero essere già mummificati da tempo?
Cmg grazie di avermi avvertito così preparo la pala per scavarmi la fossa e buttarmici dentro perchè tra sei anni pure il sottoscritto raggiungerà il capolinea, ovvero l'età nefasta cinquantenne.

deultimo

Numero di messaggi : 175
Data d'iscrizione : 30.08.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  Simona63 il Mar Set 22, 2015 8:54 pm

Ciao Deultimo, non so, mai riuscita ad entrare completamente nella testa di chi è diverso da me... nella fattispecie non comprendo come così tanti anni in comune non generino affetto, fosse pure solo per essersi donati la conoscenza l'uno dell'altro nel bene e nel male. Ma io sono una che fin da piccola non mette una singola forchetta in lavastoviglie per non farla sentire sola, capisci, sono un filino borderline... Alla fine, in un forum di depressi, immagino lo siamo un po' tutti, tenere pas incomprese dal resto del mondo normale che passano la vita a dare una palata dopo l'altra per crearsi una fossa confortevole e pronta all'occorrenza, e se siam bravi, da usare in anticipo in vita. Ahi ahi ahi, stasera difetto in sano cinismo, brutta bruttissima cosa, brutta bruttissima giornata... P.s.: grazie per la tua delicatezza, l'apprezzo più di quanto tu possa pensare.

Simona63

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 14.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  deultimo il Mar Set 22, 2015 9:37 pm

Alla tua prima domanda rispondo così: forse la testa di chi è diverso da te (e credo anche da me) viene un po' indirizzata dalla farmacologia moderna. Non so se hai capito... (e pare che oggi interessi direttamente anche le donne).
Ma io Simona63 ti dirò anche di più, non volevo osare prima, ma ora lo dico per amore di verità. Oggi come oggi sono molto più apprezzate le donne mature, persino le nonne, rispetto alla ragazzine.
Se non ci credi fatti un giro su internet. Ne trovi a decine di uomini disponibili, stai tranquilla. Mettiti un po' di cipria nei punto giusti e ti cadranno letteralmente ai piedi. Non siamo più da un pezzo negli anni cinquanta quando le tappe cronologiche della donna erano più rigide di quelle del rally di montecarlo.
Ciao e grazie per l'apprezzamento.

deultimo

Numero di messaggi : 175
Data d'iscrizione : 30.08.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  deultimo il Mar Set 22, 2015 10:04 pm

Ps
ovviamente le tappe erano, lo sanno tutti, le seguenti:
Vergine, moglie, madre, nonna, tomba. Qualcuna, com'è noto, passava direttamente dalla prima all'ultima.

deultimo

Numero di messaggi : 175
Data d'iscrizione : 30.08.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  Simona63 il Mar Set 22, 2015 10:14 pm

Non so se ho capito, ma nel caso avessi capito, ho avuto mia mamma impasticcata da che mi ricordo, e per conto mio, preferisco un buon bicchiere di vino, ha un sapore migliore, scalda di più, e piuttosto che rimbambire fa cantare. Allora domattina metterò un po' di cipria polverosa nei punti giusti, e magari prenderò un appuntamento col parruchiere, si, dai, trucco e parrucco, perché no... Non funziona Deultimo, non funziona per me, almeno, a me servono cuore e stomaco, e dove vuoi che li trovi..? 😉
Ahahah, le tappe le ho lette solo ora, mi mancava giusto un cilicio stanotte, grazie e contraccambio di cuore!!! 'Notte, c'è Rambo2 in tv, occasione imperdibile per valutare seriamente il suicidio... 😎

Simona63

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 14.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  deultimo il Mar Set 22, 2015 10:49 pm

Sul vino non ne sono sicuro. Il sottoscritto ebbe un coma etilico che quasi lo stecchiva, e non aveva trent'anni, altro che cinquanta. Certamente il cuore e lo stomaco non li trova dal parrucchiere, ma da altre parti, là trova solo capigliature e pettegolezzi. Lo sa che io non ci vado nemmeno più, mi taglio i capelli da me, davanti allo specchio con le forbici, zac zac, Dietro vengono sempre malissimo, ma chi se ne frega tanto mica c'ho gli occhi nella nuca e le donne guardano altro che la mia nuca.
Il cuore e lo stomaco potrebbe prenderli proprio da Rambo, anche se è meglio il primo del secondo. Personalmente quando sono depresso mi caricano i filmi Bruce Lee e affini. Preferisco vedere usare mani e piedi che sentire sibilare le pallottole. A lei non serve il cilicio, lo dia semmai alla Bindi, a lei serve un bel mitra. Deve ammazzarli tutti i suoi demoni, e sono tanti, con delle belle sventagliate. Il cuore e lo stomaco li ha, ne sono certo, già per il fatto che ha scritto qui per es. quelle cose su suo marito. E' già un passo avanti esserne consapevoli. Lei molti dei suoi demoni li ha già inquadrati nel suo mirino, ora non le resta che tirare il grilletto. E lo tiri 'sto grilletto, cavolo! All'inizio il rinculo le farà sparare per aria, magari colpirà qualche piccione, poco male, anzi qualche monumento la ringrazierà per questo, meno cacate di piccioni sui preziosi marmi e graniti, dopo però comincerà a familiarizzare con lo strumento. Vedrà poi sarà un gioco da ragazze, come fare l'uncinetto.

deultimo

Numero di messaggi : 175
Data d'iscrizione : 30.08.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  Simona63 il Mar Set 22, 2015 11:12 pm

Anch'io, da piccola, insalata mista di alcol e tavor di mamma... Si, il primo Rambo è meglio del secondo. E questo tuo ultimo post è meglio dei precedenti. Grazie, mi ha fatto bene, forse mi hai capito più di quel che pensavo... Mi piacerebbe ricambiare, se vuoi parla un poco tu ora... Però non leggerò che domani, altrimenti domattina col piffero che mi sveglio in tempo ☺

Simona63

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 14.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  Simona63 il Mar Set 22, 2015 11:18 pm

Oh, ma tu passi dal lei al tu come la risacca sulla spiaggia... Dammi del Voi e trova pace una buona volta..! 😉

Simona63

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 14.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccolo sfogo di un genio cinquantenne

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum