Post-despressione da incubo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Post-despressione da incubo

Messaggio  Ginger21 il Gio Lug 30, 2015 4:22 pm

Ciao a tutti!
Sono nuova su questo forum.. E ho bisogno di sfogarmi e trovare una soluzione per la post-depressione di mia madre.
La prima crisi l''ha avuta nel 2009, io avevo 14 anni e, non so come, ma la mia mente ha completamente rimosso tutti i ricordi di quei mesi. Ricordo solo la fase iniziale, in cui passava intere giornate a letto, senza mangiare, lavarsi, andare al lavoro. Prendendo antidepressivi abbastanza forti (a cui io sono fortemente contraria ma purtroppo il resto della famiglia ha deciso così) la situazione è migliorata, ma mia madre non è mai più stata la stessa. Anche in seguito alla seconda crisi, avvenuta nel 2014 -l'anno scorso-, è cambiata ulteriormente. In particolare, è come se non provasse più emozioni, si comporta come se fosse una ragazzina, ha perso ogni contatto con la realtà, inventa bugie o scuse per evitare qualsiasi lavoro, anche domestico, facendo disperare tutti. Se prima era una persona sensibile che piangeva per poco, ora piange solo per le sue cavolo di fiction (passa tutto il giorno a guardate la tv); sembra abbia un deficit di empatia o rimorso per le azioni sbagliate che compie. In più, non ascolta nessun familiare, spende soldi in ca***te ed è diventata moolto vendicativa.
Non sappiamo più cosa fare, non possiamo nemmeno obbligarla ad andare da uno psicologo perché lei non è consapevole di quello che le è successo! Pensiamo sia un inizio di demenza senile (ormai ha passato i 60), ma non ne abbiamo nessuna certezza..
Se avete qualche consiglio fatevi avanti pls!!

Ginger21

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 30.07.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Post-despressione da incubo

Messaggio  fujama il Gio Ago 27, 2015 6:57 pm

Ciao Ginger. Mi ha colpito la descrizione che hai fatto del problema grave della mamma. Non credo si tratti di demenza senile, ma di qualcosa di più profondo che le ha stroncato la capacità di essere mamma a tutti gli effetti. Non vi meritate questo, ma neanche la mamma si merita condanne. Nel suo cuore nascosto da qualche parte c'è ancora tutto l'amore che vorrebbe darvi. Non ho consigli da darti purtroppo, ma cerca, se puoi, di parlarle anche se non reagisce, a volte serve, un po' come quando dicono di parlare con quelli che sono in coma e sembra che non sentono niente. La voce delle persone amate fa loro bene. Sii mamma tu per lei, non te ne pentirai comunque vada a finire. Bacione.

fujama

Numero di messaggi : 20
Data d'iscrizione : 21.08.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum