declinazioni dell'essere brutto

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

declinazione dell'essere brutto

Messaggio  elisabetta5656 il Mar Dic 16, 2014 2:53 pm

Ed a proposito di questo Forum non è un muro del pianto,anche se a volte può sembrarlo. Nessuno ti obbliga a venirci.E' semplicemente uno spazio messo a disposizione di chi soffre di depressione ed ansia per conoscere anche problemi diversi dai propri,problemi simili,per darsi una mano,per chiarire le proprie idee confuse,anche solo scrivendo come ha fatto Amanita e come ho fatto io e penso molti altri,per capire,grazie ai suggerimenti,consigli,indicazioni concrete qualcosina in più circa il proprio malessere così uguale e così diverso per ciascuno di noi.E non è cosa buona sminuirlo e disprezzarlo, come stai facendo tu perchè molte persone,a partire dagli amministratori,e non solo, ci investono tempo della loro vita per cercare di capire gli altri e di aiutarli come è nelle loro singole,umane possibilità (molto elevate,peraltro, in alcuni).
avatar
elisabetta5656

Numero di messaggi : 295
Data d'iscrizione : 09.05.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

declinazione dell'essere brutto

Messaggio  elisabetta5656 il Mar Dic 16, 2014 2:59 pm

E scusate la passionalità...certo,alla mia età,dovrei essere molto più saggia e distaccata Embarassed afro
avatar
elisabetta5656

Numero di messaggi : 295
Data d'iscrizione : 09.05.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: declinazioni dell'essere brutto

Messaggio  Goya il Gio Dic 18, 2014 12:35 pm

johnnyboy88 ha scritto:Goya dovrei dimagrire fino a 88/90 kg e adesso ne peso 105,poi mi sto facendo crescere i baffi e molti mi fanno i complimenti sopratutto le ragazze sia per il dimagrimento che x i baffi che devo dire fa piacere essere apprezzati sopratutto dalle ragazze.
Certo che fa piacere, fa molto piacere, l'ho sperimentata sulla mia pelle la sensazione di cui parli facendomi crescere i capelli. Ma ricordati sempre che tutto questo non significa che vorrebbero venire a letto con te quelle ragazze e che il dimagrimento di per sè non implica un miglioramento tale per cui risulti attraente per le ragazze. Per quello contano solo i lineamenti del viso. Non te lo dico per smontarti ma per metterti di fronte alla realtá. Anch'io credevo fosse l'acne il problema quando ne soffrivo. Poi l'acne è passata e non è cambiato nulla. Poi mi sono fatto crescere i capelli ed è cambiato tutto. Perchè? Perchè i capelli incidono sulla cosa fondamentale, i lineamenti appunto. E se proprio vogliamo essere precisi ti dico che i capelli mi hanno cambiato i lineamenti (perchè Merla dice ''Sei sempre tu'') perchè hanno coperto la fronte, le orecchie leggermente a sventola e hanno riempito il viso, troppo magro e lungo. Inoltre mi rendono mooolto più alto a figura lontana. (senza contare l'effetto Caparezza, hanno una funzione sociale/simbolica importante che trasmette forza ed estroversione)l Sono capelli davvero straordinari che possono radicalmente trasformare un viso, una vera fortuna. Ok, ho finito il mio delirio egocentrico. Ciao Johnny ti voglio bene, spero che tu riesca a migliorare a tal punto da avere finalmente una vita sentimentale soddisfacente.

Goya

Numero di messaggi : 59
Data d'iscrizione : 07.12.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: declinazioni dell'essere brutto

Messaggio  marco il Gio Dic 18, 2014 6:50 pm

Bellissime parole,cariche di un futuro!
Non mollare,mai.
avatar
marco

Numero di messaggi : 65
Data d'iscrizione : 09.01.08
Località : cincinnati :) ma dove sta?

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Declinazione dell'essere brutto_Il ritorno

Messaggio  johnnyboy88 il Ven Dic 19, 2014 9:09 am

Ma ricordati sempre che tutto questo non significa che vorrebbero venire a letto con te quelle ragazze e che il dimagrimento di per sè non implica un miglioramento tale per cui risulti attraente per le ragazze. Per quello contano solo i lineamenti del viso. Non te lo dico per smontarti ma per metterti di fronte alla realtá. Anch'io credevo fosse l'acne il problema quando ne soffrivo. Poi l'acne è passata e non è cambiato nulla. Poi mi sono fatto crescere i capelli ed è cambiato tutto. Perchè? Perchè i capelli incidono sulla cosa fondamentale, i lineamenti appunto. E se proprio vogliamo essere precisi ti dico che i capelli mi hanno cambiato i lineamenti (perchè Merla dice ''Sei sempre tu'') perchè hanno coperto la fronte, le orecchie leggermente a sventola e hanno riempito il viso, troppo magro e lungo. Inoltre mi rendono mooolto più alto a figura lontana. (senza contare l'effetto Caparezza, hanno una funzione sociale/simbolica importante che trasmette forza ed estroversione)l Sono capelli davvero straordinari che possono radicalmente trasformare un viso, una vera fortuna. Ok, ho finito il mio delirio egocentrico. Ciao Johnny ti voglio bene, spero che tu riesca a migliorare a tal punto da avere finalmente una vita sentimentale soddisfacente.

Goya quello che hai scritto oltre a essere egocentrico e anche molto stupido e idiota.
Cerco che lo so che solo perchè sono dimagrito o mi sono fatto crescere i baffi le ragazze non faranno la fila x farsi scopare e lo stesso vale per te; lo sai che ho un amico calvo che ha trovato la ragazza dei suoi sogni e che si stanno per sposare ?
Puoi anche essere un rasta ma se sei un idiota,idioti resti,Merla ha ragione a dire che sei sempre tu.

senza contare l'effetto Caparezza, hanno una funzione sociale/simbolica importante che trasmette forza ed estroversione è una stronzata a meno che non vai a rimorchiare nei locali e la ragazza te la da solo perchè o è ubriaca o chissà cosa ha preso.

Vita sentimentale soddisfacente ? per me significa trovare una donna che mi voglia bene per come sono non per i miei capelli,il mio viso ma anche per come sono per come la tratto ecc

Di certo non saranno queste stronzate a smorzarmi,oramai ho capito che devo avere pazienza ed andare avanti e ti do un consiglio pensa alla realtà senza farti troppi film in testa; anche perchè a Caparezza le ragazze vogliono scoparselo perchè è un cantante famoso non xkè ha i capelli lunghi.

johnnyboy88

Numero di messaggi : 90
Data d'iscrizione : 02.09.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: declinazioni dell'essere brutto

Messaggio  Goya il Ven Dic 19, 2014 11:02 am

johnnyboy88 ha scritto:Ma ricordati sempre che tutto questo non significa che vorrebbero venire a letto con te quelle ragazze e che il dimagrimento di per sè non implica un miglioramento tale per cui risulti attraente per le ragazze. Per quello contano solo i lineamenti del viso. Non te lo dico per smontarti ma per metterti di fronte alla realtá. Anch'io credevo fosse l'acne il problema quando ne soffrivo. Poi l'acne è passata e non è cambiato nulla. Poi mi sono fatto crescere i capelli ed è cambiato tutto. Perchè? Perchè i capelli incidono sulla cosa fondamentale, i lineamenti appunto. E se proprio vogliamo essere precisi ti dico che i capelli mi hanno cambiato i lineamenti (perchè Merla dice ''Sei sempre tu'') perchè hanno coperto la fronte, le orecchie leggermente a sventola e hanno riempito il viso, troppo magro e lungo. Inoltre mi rendono mooolto più alto a figura lontana. (senza contare l'effetto Caparezza, hanno una funzione sociale/simbolica importante che trasmette forza ed estroversione)l Sono capelli davvero straordinari che possono radicalmente trasformare un viso, una vera fortuna. Ok, ho finito il mio delirio egocentrico. Ciao Johnny ti voglio bene, spero che tu riesca a migliorare a tal punto da avere finalmente una vita sentimentale soddisfacente.

Goya quello che hai scritto oltre a essere egocentrico e anche molto stupido e idiota.
Cerco che lo so che solo perchè sono dimagrito o mi sono fatto crescere i baffi le ragazze non faranno la fila x farsi scopare e lo stesso vale per te; lo sai che ho un amico calvo che ha trovato la ragazza dei suoi sogni e che si stanno per sposare ?
Puoi anche essere un rasta ma se sei un idiota,idioti resti,Merla ha ragione a dire che sei sempre tu.

senza contare l'effetto Caparezza, hanno una funzione sociale/simbolica importante che trasmette forza ed estroversione è una stronzata a meno che non vai a rimorchiare nei locali e la ragazza te la da solo perchè o è ubriaca o chissà cosa ha preso.

Vita sentimentale soddisfacente ? per me significa trovare una donna che mi voglia bene per come sono non per i miei capelli,il mio viso ma anche per come sono per come la tratto ecc

Di certo non saranno queste stronzate a smorzarmi,oramai ho capito che devo avere pazienza ed andare avanti e ti do un consiglio pensa alla realtà senza farti troppi film in testa; anche perchè a Caparezza le ragazze vogliono scoparselo perchè è un cantante famoso non xkè ha i capelli lunghi.
Ma perchè al posto di darmi dell'idiota non porti degli argomenti come faccio io? Poi non c'entra nulla il fatto di essere calvi, contano solo i lineamenti nel loro complesso. Per esempio, basta che abbia un viso decente e uno sguardo espressivo per compensare la sua calvizie. Poi ti ricordo che stai parlando con una persona che, per quanto tu possa pensare che sia stupida (come tutti qui) verifica e razionalizza sempre ogni cosa (in fondo studio Matematica all'Universitá) quindi se ti dico che con i capelli l'impatto sociale è completamente diverso da quando ho i capelli corti ci devi credere. Una capigliatura vaporosa salta subito all'occhio, come i rasta. Ovviamente io sto parlando di ragazzi (nel mio caso le alternative), è chiaro che una quarantenne non starebbe mai con uno con i capelli come i miei, gli direbbe di tagliarseli.  Fidati che i capelli contano tantissimo se ce li hai come me. Una mi sorrideva ed era contenta di starmi intorno quando li avevo grossi ed è diventata freddissima da quando li ho tagliati, tanto per dirti. Poi ricordati che sono sempre le donne a provarci, ti mandano segnali inequivocabili. Visto che studio Matematica piccola lezioncina su condizione necessaria e sufficiente.

Condizione necessaria: dev'esserci per forza affinchè si verifichi un certo fatto.
Es. Per essere un triangolo bisogna avere tre lati.. Di certo se un poligono non ha tre lati, non è un triangolo. Avere tre lati quindi è una condizione necessaria. (Utente intelligente: professor Testapazza, quindi  una condizione necessaria banale per essere un triangolo è essere un triangolo perchè di certo se non è un triangolo non può essere un triangolo e questo vale per ogni proprietá vero? Esatto)

Condizione sufficiente: è sufficiente perchè si verifichi un certo fatto.
Es. ''Essere derivabile'' è una condizione sufficiente affinchè una funzione sia continua. Non è necessario, perchè una funzione può essere continua senza essere derivabile però sicuramente se è derivabile allora è continua.

Stessa cosa per l'Estetica: quando dici che se sei un idiota un idiota resti stai sbagliando perchè io ho detto che l'aspetto è condizione necessaria, non che è necessaria e sufficiente. Questo l'hai aggiunto tu. Io non ho mai detto che è anche sufficiente. L'aspetto è condizione necessaria, ci dev'essere per forza una gradevolezza estetica tale per cui la ragazza sia attratta da te, ma non è sufficiente perchè nel caso il test del ''carattere'' sia negativo la ragazza potrebbe rifiutarti. Ma puoi star certo che se non passi il test dell'aspetto al test del carattere nemmeno ci arrivi.

Questo finisce direttamente in Declinazioni dell'Essere Brutto, lo so Sad (Il Papa s'irriterá terribilmente).


Ultima modifica di Goya il Ven Dic 19, 2014 11:53 am, modificato 1 volta

Goya

Numero di messaggi : 59
Data d'iscrizione : 07.12.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: declinazioni dell'essere brutto

Messaggio  johnnyboy88 il Ven Dic 19, 2014 11:25 am

Goya mi fa piacere che studi matematica,ma la vita non può essere totalmente spiegata dalla matematica,io ho amiche con cui vado d'accordo sia quando ero grasso,sia quando avevo cresta o quella volta che mi feci i capelli biondi,e sono lo stesso affettuose con me.
Stessa cosa per le declinazioni dell'essere brutto,ho visto dei ragazzi che sono dei cessi e hanno fidanzate bellissime che li amano alla follie,come lo spieghi ? c'è un algoritmo x questo ?

johnnyboy88

Numero di messaggi : 90
Data d'iscrizione : 02.09.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: declinazioni dell'essere brutto

Messaggio  jeanluc il Ven Dic 19, 2014 11:45 am

Testapazza non sono un moderatore quindi non prenderlo come un rimprovero ma come un consiglio.
Ricondurre ogni problematica esistenziale all'estetica forse può essere un valido modello per te, ma non è detto che lo sia per gli altri.

Peraltro, senza voler essere offensivo, non è che i matematici siano rinomati per essere dei gran spacca fighe, passatemi il termine, e nell'alienazione di riportare una problematica come quella estetica in termini di condizione necessaria/sufficiente direi che si riassume una buona fetta della problematica comportamentale, non estetica, che ti turba.
L'innamoramento e l'attrazione sono tra le cose meno logiche esistenti, tu pensi che la chiave di lettura dell'intero tema siano i capelli, i lineamenti, ecc, la realtà è che ci si affeziona a lati comportamentali, intellettuali, delle persone, e che non necessariamente un primo impatto estetico negativo condiziona l'intera esistenza, senza contare che non esistono dei lineamenti universalmente belli, il gusto estetico non è un canone fisso e immutabile.
avatar
jeanluc

Numero di messaggi : 109
Data d'iscrizione : 24.12.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: declinazioni dell'essere brutto

Messaggio  Goya il Ven Dic 19, 2014 11:49 am

johnnyboy88 ha scritto:Goya mi fa piacere che studi matematica,ma la vita non può essere totalmente spiegata dalla matematica,io ho amiche con cui vado d'accordo sia quando ero grasso,sia quando avevo cresta o quella volta che mi feci i capelli biondi,e sono lo stesso affettuose con me.
Stessa cosa per le declinazioni dell'essere brutto,ho visto dei ragazzi che sono dei cessi e hanno fidanzate bellissime che li amano alla follie,come lo spieghi ? c'è un algoritmo x questo ?
Si può spiegare in diversi modi.

1. I ragazzi di cui parli non erano brutti come pensi. Molti non hanno i giusti mezzi per valutare la bellezza di una persona. Fondamentalmente si deve analizzare in primis lo sguardo, poi la mascella, gli zigomi, la proporzione del cranio, eventuali difetti secondari (orecchie, naso dritto, acne, calvizie). A intuito penso che tu non ce li abbia i mezzi per valutare la bellezza, a giudicare dall'entusiasmo per il tuo dimagrimento (che è cosa buona non solo per l'Estetica ma anche per la salute, a patto di avere uno sguardo espressivo e dei lineamenti tutto sommato armonici).

2. Lo status o i soldi, la popolarità.

3. Statisticamente non posso escludere che possa accadere ''il miracolo'', anche perchè oltre una certa etá si tende di più a guardare la posizione sociale piuttosto che l'aspetto. Un avvocato brutto ha sicuramente più possibilitá di fare colpo su una quaratenne piuttosto che un ragazzino disoccupato, ma sicuramente verrá cornificato appena possibile. Oppure sará l'avvocato a cornificarla andando a mignotte. Insomma, è chiaro che la relazione è nata solo per convenienze economiche e per ''non rimanere soli''.




Goya

Numero di messaggi : 59
Data d'iscrizione : 07.12.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: declinazioni dell'essere brutto

Messaggio  Goya il Ven Dic 19, 2014 11:50 am

jeanluc ha scritto:Testapazza non sono un moderatore quindi non prenderlo come un rimprovero ma come un consiglio.
Ricondurre ogni problematica esistenziale all'estetica forse può essere un valido modello per te, ma non è detto che lo sia per gli altri.

Peraltro, senza voler essere offensivo, non è che i matematici siano rinomati per essere dei gran spacca fighe, passatemi il termine, e nell'alienazione di riportare una problematica come quella estetica in termini di condizione necessaria/sufficiente direi che si riassume una buona fetta della problematica comportamentale, non estetica, che ti turba.
L'innamoramento e l'attrazione sono tra le cose meno logiche esistenti, tu pensi che la chiave di lettura dell'intero tema siano i capelli, i lineamenti, ecc, la realtà è che ci si affeziona a lati comportamentali, intellettuali, delle persone, e che non necessariamente un primo impatto estetico negativo condiziona l'intera esistenza, senza contare che non esistono dei lineamenti universalmente belli, il gusto estetico non è un canone fisso e immutabile.
Hai ragione Jeanluc, i matematici non sono rinomati per essere dei gran spacca fighe. E lo sai perchè? Perchè sono brutti. Poi non mi hai ancora risposto: le ragazze che hai avuto ti hanno conosciuto con i capelli corti (con i quali stai nettamente peggio) o con i capelli grossi?

Goya

Numero di messaggi : 59
Data d'iscrizione : 07.12.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: declinazioni dell'essere brutto

Messaggio  canterel II il Ven Dic 19, 2014 12:30 pm

ed ecco un altro thread colonizzato dalla muffa

_________________
it's not that easy being green
avatar
canterel II
Admin

Numero di messaggi : 2408
Data d'iscrizione : 08.01.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.youtube.com/watch?v=RIOiwg2iHio

Tornare in alto Andare in basso

Re: declinazioni dell'essere brutto

Messaggio  merla il Ven Dic 19, 2014 12:58 pm

Goya ha scritto:

Questo finisce direttamente in Declinazioni dell'Essere Brutto, lo so Sad (Il Papa s'irriterá terribilmente).

Se lo sai, ci fai la cortesia di scrivere direttamente in Declinazioni dell'Essere Brutto?
Ci risparmi la fatica, tanto tranne la dotta digressione su continuità e derivabilità delle funzioni, non vi sono elementi innovativi nei concetti che esprimi.
Scrivendo direttamente qui, dai la possibilità a chi ha piacere di fare un ripasso di sapere esattamente dove andare a cercare senza perdere tempo.
Inutile spiegarti i vantaggi dell'ottimizzazione del tempo, giusto?
avatar
merla

Numero di messaggi : 2122
Data d'iscrizione : 09.01.08
Età : 42
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: declinazioni dell'essere brutto

Messaggio  Goya il Ven Dic 19, 2014 4:50 pm

Mi bruci per ciò che predico, è una fine che non mi merito. Mandi in cenere la veritá perchè sono il tuo sogno eretico. Io sono il tuo sogno eretico, io sono il tuo sogno eretico, ammettilo io sono il tuo sogno eretico.

Goya

Numero di messaggi : 59
Data d'iscrizione : 07.12.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: declinazioni dell'essere brutto

Messaggio  merla il Ven Dic 19, 2014 5:48 pm

Al massimo sono ossessionata dall'ordine per cui quando mandi vacca il thread di qualcun altro, prendo il disordine e lo ripongo nell'apposito cassetto.
Il che devo dire mi fa fare serie riflessioni sulle mie potenzialità e sul mio senso del dovere, perché a casa mia dove rispondo praticamente solo a me stessa, nulla è riposto nell'apposito cassetto.
È curioso come il filo di senso di responsabilità, dovuto anche al sacrosanto scoglionamento della restante parte dei moderatori, mi porti a essere ordinata qui e non a casa mia. Questa è l'unica riflessione che mi ispiri, ma forse perché domani ho gente a cena e da qualche parte dovrò stipare quello che è fuori dagli appositi cassetti.

Per il resto, se fossi un utente di questo forum penso che mi limiterei a saltare a piè pari i tuoi post, che è quello che faccio in altre situazioni quando un argomento o una teoria mi sembrano una cretinata.

avatar
merla

Numero di messaggi : 2122
Data d'iscrizione : 09.01.08
Età : 42
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: declinazioni dell'essere brutto

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum