educazione ai media

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

educazione ai media

Messaggio  idontknow il Dom Ago 03, 2014 5:53 pm

ragazzi oggi non ho proprio nulla da fare. sono bloccata in casa col ciclo che mi devasta e 59 °  Shocked 
ho visto film in questi giorni, ammetto che guardare film e telefilm è uno dei miei passatempi preferiti. però dei film riesco a cogliere solo il senso della trama, mi lascio coinvolgere solo da quello. per migliorarmi e sentirmi piu sicura di me nel parlarne con gente che ha questo stesso interesse, volevo sapere se c era qualche manuale o corso gratuito accessibile in rete che permetteva di migliorare il mio approccio a questo tipo di media e magari anche ad altri. (vorrei capire meglio il linguaggio di determinati media, nel caso del cinema magari capire il perchè di determinate inquadrature, saper fare un distinguio tra esse, motivare i primi piani, la scelta della fotografia ecc) qualcuno ne sa nulla o può consigliarmi eventualmente qualcosa?

idontknow

Numero di messaggi : 173
Data d'iscrizione : 09.03.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: educazione ai media

Messaggio  canterel II il Dom Ago 03, 2014 6:40 pm

in rete non ho fatto ricerca, forse trovi qualcosa aggratis in pdf, dispense, etc.
se vuoi spendere qualche euro o servirti del prestito bibliotecario puoi certamente trovare e consultare tanti testi abbastanza agili ed esplicativi sul linguaggio cinematografico, ad uso degli studenti dams (in tal senso se anche vai ad esplorare le bibliografie d'esame nei siti degli atenei trovi indicazioni).

ad esempio (ma non sono molto aggiornato, bada):
Antonio Costa, Saper vedere il cinema, Bompiani 1985.
ricordo poi tanti microsaggi usciti per la casa editrice Lindau (ciascuno approfondisce un singolo tema: il montaggio, l'inquadratura, la recitazione, la colonna sonora, etc). Non metto link qui, ma puoi consultare a tuo piacere i siti che vendono libri, o i siti delle case editrici.

Ci sono poi testi classici, spesso a firma di coloro che hanno in qualche modo fondato i discorsi di critica, di semiotica, di estetica, di storia del cinema (discorsi diversi ancorché intersecati, che qui mescolo per pura necessità di tagliar corto). Voglio dire: puoi studiarti direttamente i vari Sergej M. Ejzenstejn, Vsevolod Pudovkin, Sigfried Kracauer, Rudolf Arnheim, André Bazin, Georges Sadoul, tutta la leva dei critici della Nouvelle Vague (per lo più poi passati alla regia: i Rohmer, i Godard, etc), Jean Mitry, Edgar Morin, Pasolini, etc. etc.
da parte tua è molto importante cercare di capire quali sono gli aspetti che ti interessano di più, perché al cinema puoi avvicinarti davvero da un'infinità di prospettive: l'analisi del testo filmico con il suo linguaggio è certamente interessante e può darti uno strumento che in prospettiva consente di approfondire il godimento della visione, ma non è detto che debba per forza darti maggiore soddisfazione di un discorso più culturalista, basato ad esempio sulla storia dei generi cinematografici, o di un discorso sociologico, o di un discorso psicoanalitico (c'è anche quello: leggasi Cinema e psicanalisi di Christian Metz, o vedansi ad esempio i recenti documentari di Sophie Fiennes e Slavoj Zizek: The pervert's guide to cinema e The pervert's guide to ideology.).


_________________
it's not that easy being green
avatar
canterel II
Admin

Numero di messaggi : 2408
Data d'iscrizione : 08.01.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.youtube.com/watch?v=RIOiwg2iHio

Tornare in alto Andare in basso

Re: educazione ai media

Messaggio  idontknow il Dom Ago 03, 2014 6:52 pm

credo che potrebbe interessarmi piu il discorso sociologico insieme a quello psicanalitico. di semiotica etica ed estetica ho studiato gia qyalcosa in ambito univeristario. grazie mille per la risposta molto dettagliata Smile

idontknow

Numero di messaggi : 173
Data d'iscrizione : 09.03.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: educazione ai media

Messaggio  soloari il Ven Ago 15, 2014 12:31 am

Non so se può interessarti, io provo a darti il mio parere da "interna" al campo - in modo poi relativo, studio al dams.

In realtà approcciarsi al cinema è molto facile; basta conoscerne la storia, prima ancora dell'estetica o delle istituzioni di regia film e tv. Aldilà dei più celebri fratelli Lumiére, e della sopravvalutata storiella del treno, c'è tutta un'evoluzione che il cinema segue nei secoli non solo al livello tecnico, ma anche di pensiero, adattandosi a quelle che sono le correnti dominanti. Diresti mai, per esempio, che l'horror nasce in Germania? Io ti consiglio, per iniziare, di consultarti un buon manuale che è il Bordwell e Thompson, usato anche nei licei; Storia del Cinema, un'introduzione. Almeno per capire un po' come funziona.

Se, invece, dovessero interessarti le correnti indipendenti, devi solo bazzicare un po' per internet. Il cinema digitale e quello sperimentale, negli anni, hanno fatto fior fior di progressi, ma sono un genere che non piace a tutti. Ad ogni modo, se vuoi, posso mandarti un po' delle filmografie che danno da studiare a noi studenti damsiani.

Nel caso tu abitassi a Roma, a Ottobre c'è anche il festival del Cinema, che è accessibile a tutti ed è una buona occasione per vedere quel mondo da vicino (i film non costano eccessivamente, e le conferenze stampa sono gratis, devi solo sapere quando e dove andare.)

Spero di esser stata utile Smile
avatar
soloari

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 14.08.14
Località : - farewell to the fairground

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: educazione ai media

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum